Alitalia

Old 15th Oct 2021, 08:07
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: May 2008
Location: 04°11′30″N 073°31′45″E
Posts: 626
Alitalia

Buongiorno colleghi,

Mi stupisce che sul forum PPRuNe Italia non ci sia un thread, nemmeno di saluti, su Alitalia.

Mi piacerebbe sapere le vostre impressioni da professionisti, sia di chi è/era in Alitalia sia da chi lavora in altre compagnie.

Secondo voi è la svolta o come l'araba fenice stamattina non è successo nulla ma semplicemente è più piccola, quindi pianti e video sono tutto un cinema?

Sono convinto che in Alitalia ci siano grandi professionisti ai quali auguro i miei migliori auguri per la loro futura posizione lavorativa, con ITA o un'altra compagnia.
A chi invece mi ha snobbato al saluto negli aeroporti (da quando avevo 1 a 4 strisce nel corso degli anni) perché non avevo il sangue verde e io so io tu non sei un *****.. beh.. benvenuti nel 2021 aeronautico, iniziate pure a comprare il DLR e test vari.

Sapete, da Italiano, anche a me sarebbe piaciuto fare la FCO GRU sul 777...

Cordiali saluti a tutti,
I-AINC is offline  
Old 15th Oct 2021, 09:59
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
Il tuo ultimo paragrafo risponde al tuo stupore iniziale. Ci sono 2 categorie di piloti che non hanno mai lavorato in AZ:

1) Quelli che non ci hanno mai lavorato/ci hanno lavorato e se ne sono andati per un qualsiasi motivo ed hanno fatto ottime carriere in altre compagnie, spesso all’estero e spesso più proficue in termini di esperienze e risultati. Tutte le persone che conosco e che appartengono a questa categoria sono sempre state solidali con AZ ed i propri dipendenti perché sanno che avere gente a spasso sul mercato non è mai una cosa positiva e sopratutto perché sono soddisfatti dal loro percorso professionale.
2) Quelli come sopra che hanno comunque fatto carriere più o meno brillanti in altre compagnie ma hanno un rosicamento atavico nei confronti dei piloti AZ, quelli che a me di AZ non me ne frega niente ma se falliscono meglio gli sta bene e si sentono soddisfatti nella loro mediocrità. Certo perché i “taxpayer” non possono essere presi per i fondelli e mantenere un carrozzone come AZ in un Paese come il nostro che paragonerei sicuramente alla Svezia per evasione fiscale dove in effetti “buttare” i soldi in AZ da fastidio perché è l’unico neo in un sistema economico-fiscale perfetto. Ora il neo l’abbiamo tolto quindi da oggi l’Italia non ha più scuse per non essere come la Germania.
sonicbum is online now  
Old 15th Oct 2021, 12:42
  #3 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 70
Posts: 196
Oggi none' cambiato nulla e gia hanno un buco di 140 milioni per marchio AZ e livrea ITA. L'acquistare il marchio az per 90 milioni affinche nessuno possa averlo e' come colui che si taglia i maroni per fare un dispetto alla moglie! Gia', pero' gli esperti pagati milioni sono loro
Flapsupbedsdown is offline  
Old 15th Oct 2021, 16:20
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2006
Location: roma
Age: 51
Posts: 133
Vedi Sonic, il punto è solo uno: come pensate (o pensano) i colleghi di Alitalia di ottenere un minimo di "empatia" se non di solidarietà dalla comunità di colleghi che proprio loro hanno sempre guardato dall'alto in basso? In AZ ci saranno, anzi ci sono sicuramente una vasta maggioranza di piloti corretti e mossi dalla giusta etica ma...........gli atteggiamenti di molti piloti AZ sono conosciuti e straconosciuti.
Dal non-saluto al varco equipaggi ad FCO allo sguardo "che ***** ci fate voi qua'" quando giravi per la CAE (anche se i sim non sono più Alitalia da tempo); dalla mancanza di rispetto del proprio lavoro anche di fronte ad altri per ostentare (escono i turni e "questa gliela secco"......"Delhi cor *****.....se la fanno loro"......."domenica apro malattia che c'è la maggica" etc etc) al totale MENEFREGHISMO nei confronti dei colleghi di altre compagnie quando questi avrebbero avuto bisogno di un sostegno.
Dove erano i colleghi AZ quando gli altri perdevano lavoro perché falliva MyAir, Clubair, Volare, Air Europe, Air Italy, Italy First, ItAli, Livingstone etc etc etc, fammi capire......
Ho visto e sentito gioire colleghi di AZ per la MORTE di un ministro perché aveva fatto fare il Comando a suo figlio........gioire della morte violenta di una persona perché tu non fai ancora il corso comando?
Questo è lo spessore morale che chiede empatia?
Come detto prima sono stra-sicuro che il 90% dei colleghi AZ sono stati e sono ottime persone, però purtroppo se più o meno tutti i non-AZ (ed anche molti ex) hanno un certo tipo di considerazione........se c'è fumo di solito c'è anche arrosto; il solo pensare che chi non ha empatia sia un "rosicone che l'hanno segato alle selezioni o ad Alghero" qualifica sicuramente l'oratore.
Quando una attività chiude male, è un dramma......quando questa attività poi era un'icona mondiale allora il dramma è di tutto il paese.......avere gente senza lavoro è sempre DRAMMATICO, però come dicevano.......raccogli ciò che semini.
Con un augurio di pronta rinascita ad Alitalia e di lavoro prospero a tutti i colleghi rimasti a piedi, Az e non.
pippobaudo is offline  
Old 15th Oct 2021, 18:00
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 1,034
[QUOTE] solo pensare che chi non ha empatia sia un "rosicone che l'hanno segato alle selezioni o ad Alghero" qualifica sicuramente l'oratore.[/QUOTE]
You exactly got the point!
Standing ovation
Ramones is offline  
Old 15th Oct 2021, 19:08
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
Condivido tutti i punti che hai espresso. Il problema è che non si può generalizzare. Certo ci sono e ci sono state persone che avrebbero meritato di essere prese a calci nel **** per il loro atteggiamento, in primis perché ledono l’immagine della compagnia e poi l’immagine del pilota a tutto tondo. Che ci devi fare? Vogliamo mettere anche un 30% di caxxoni ne rimane comunque 70% di brava gente. Sul discorso del fallimento delle altre compagnie andrebbe aperta una discussione a parte che comunque è stata sviscerata qui negli anni N-mila volte. Il discorso Alghero poi è figlio del fatto che AZ avesse la sua scuola e si creasse un certo spirito di corporativismo come è normale che sia in grandi compagnie dove ci fai tutta una carriera. Poi le battute rimangono tali e si passa oltre ed il nostro è solo uno dei tanti lavori dove ci sono le “fazioni” alla fine.
sonicbum is online now  
Old 16th Oct 2021, 19:43
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2006
Location: roma
Age: 51
Posts: 133
Siamo d’accordo Sonic, rimane fermo il punto che gioire se i colleghi AZ rimangono a terra è puerile…….ma aspettarsi una non-empatia credo che non sia una sorpresa. Dita incrociate ed speriamo bene per tutti!
ad maiora
pippobaudo is offline  
Old 17th Oct 2021, 09:02
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2010
Location: EUROPE
Age: 51
Posts: 577
Diciamo che hai scritto una marea di cazzate.
Facciamola finita con le caxxte tipo " non mi salutano etc".

Last edited by DEVILFISH; 17th Oct 2021 at 09:19.
DEVILFISH is offline  
Old 17th Oct 2021, 11:57
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2004
Location: Just Around The Corner
Posts: 1,367
Perfetto ora una compagnia deve chiudere perche’ tizio non ha salutato caio , noi una aviazione civile nazionale non ce la meritiamo .
Nick 1 is offline  
Old 17th Oct 2021, 16:32
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
Continuando con questo genere di post l’unica cosa che traspare al di là della maleducazione di alcune persone è il fatto che a te ed altri tuoi colleghi rode di non aver fatto una carriera in AZ. Considera che pure all’interno della stessa Alitalia come ben saprai ci sono state sempre fazioni, gruppi e bande varie di gente che non si salutava o lo faceva a denti stretti. È normale, succede in tutti i lavori, si chiama corporativismo ed è insito nella natura umana, specialmente quando per arrivare ad uno status ci sono diversi percorsi professionali. Il pensare che siamo tutti amici e che non ci sono confini mi sa un po’ di canzone di John Lennon ma nella realtà le cose non funzionano così. Fatti raccontare dai tuoi colleghi francesi, tedeschi, spagnoli o portoghesi come si relazionano con Air France, Lufthansa, Iberia o TAP. Uguale. Ma alla fine che vi frega? Se volevi te ne andavi in AZ e considerando che sei giovane guadagnavi il poter non salutare i colleghi e perdevi la carriera. Scambio direi in perdita per te. Per chi è della mia generazione è un filo diverso. La carriera ce la siamo fatta a suon di mazzate old school e questo ha sicuramente generato qualche “estroso” per dirla alla Crozza 😄
sonicbum is online now  
Old 17th Oct 2021, 22:13
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2010
Location: EUROPE
Age: 51
Posts: 577
Quindi 5 anni fa potevi applicate per cyl da cui si deduce che potevi avere 4 ore in croce. Oggi dici che sei comandante da 4 anni. Quindi, usando i computer, calcolo ( oggi va di moda) che sei comandante dal 2018. Hai fatto il percorso " in 2 anni da av a cpt?" .
Hai visto che bravi.
Magari sei pure figlio d'arte, sai mai potrebbe aiutare, perché no.
Ps. Hai 31 anni? Complimenti te li porti bene, te ne davo una decina di meno.
DEVILFISH is offline  
Old 18th Oct 2021, 05:21
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
fulminn

Ma i post delle altre persone li leggi e li capisci o sei qua solo per trollare? Perché in quest’ultimo caso è inutile un qualsiasi confronto ed anzi mi sembra che ci siamo spinti anche troppo in là.
sonicbum is online now  
Old 18th Oct 2021, 05:23
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
DEVILFISH

Anche una quindicina ;-)
sonicbum is online now  
Old 18th Oct 2021, 06:47
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2015
Location: Off the map
Posts: 2
Interessante notare come a parlar male di Alitalia si alzino subito gli scudi difensivi. Si direbbe insicurezza....
DirtyProp is offline  
Old 18th Oct 2021, 06:51
  #15 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
Originally Posted by fulminn View Post
noi non abbiamo avuto la pappa pronta di mamma alitalia a casa
Parliamo di pappa pronta.

Un tuo post di qualche anno fa:

Originally Posted by fulminn View Post
Dirk, in fr si sta bene in linea di massima, SE hai il permanent, SE sei comandate e SE sei basato dove vuoi. A me manca un pezzo. Io sono a Catania con garantito Ciampino da marzo 2018. Però a me serve FCO, CIA è molto lontano da dove sto io.
Se poi contiamo quanti cpt hanno più di 10 anni di anzianità in ryanair, beh credo che non superino il 10-15%...quelli che sono dentro da 15-20 anni o più, hanno accumulato tanta anzianità è hanno contratti ben diversi da quello che io.
A livello economico ad andare in Norwegian non ci guadagno nulla. Però sto a casa!!!
Quindi tu a 27 anni diventi comandante in Ryanair ma oh my God signore e signori vieni basato a CATANIA (ribadiamo a 27 anni), praticamente alla fine del mondo, territori inesplorati fino ad oggi dove nessun essere umano è mai arrivato e per tornare a Roma devi prendere la Soyuz! Io non so come tu ci sia riuscito, quale coraggio tu abbia dovuto tirare fuori per farcela e sopravvivere in quelle terre ostili ad un’età sicuramente già avanzata. Poi ti GARANTISCONO (Ryanair eh non AZ super sindacalizzata amici degli amici fumogeni ecc..) Ciampino ma No! Non va bene! Perché è troppo lontano da dove vivi tu e ti serve FCO sennò immagino che invece che alle 4 ti tocca svegliarti alle 3 per i turni di mattina. Lo so a 27/28 anni è dura, gli anni si sentono. Però andando in Norwegian stavi a casa… dall’altro lato del raccordo!

Ah’ Fulminn… ti dobbiamo fare per forza un applauso.
sonicbum is online now  
Old 18th Oct 2021, 06:59
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
DirtyProp

Si è verissimo.
Si vede che sai cogliere il punto.
sonicbum is online now  
Old 18th Oct 2021, 07:12
  #17 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2006
Location: roma
Age: 51
Posts: 133
Sonic, Nick…..continua a non essere chiaro il punto, come qualcuno ha detto cosa semini raccogli.
La categorizzazione fatta da Sonic nel primo post in maniera sottile conferma il tutto: se non ho letto male ci sono due categorie ovvero i rosiconi che avrebbero voluto essere assunti in Alitalia come se quest’ultima fosse l'apex del essere pilota (scendete dal piedistallo?) ma non ci sono riusciti ed hanno vissuto un percorso professionale monco perché non in AZ e quelli che invece hanno avuto il loro percorso senza rosicare e sono solidali perché (quoto) “sanno che avere gente a spasso sul mercato non è mai una cosa positiva”.
Rileggiamo l’ultima parte…….sono solidali non perché è etico essere solidali ed hanno rispetto dei colleghi AZ…….ma perché se questi arrivano sul mercato fanno “mucchio” ed i posti di lavoro sono pochi.
Nessuno auspica (o dovrebbe auspicare) che qualche collega perda lavoro e che una compagnia fallisca (questo anzi DOVREBBE essere un sentimento che viaggia in due sensi, non solo se fallisce Alitalia ed invece se fallisce Noman o Italy First allora ‘sti membri tanto io sto' in AZ e c'ho il deretano parato) ma il comportamento generalizzato che molti colleghi AZ hanno avuto ed esternato negli anni (mettete voi qui ciò che preferite) purtroppo riceve adesso il livello di empatia relativo.
Nessuno dice che siccome non salutano allora Alitalia deve fallire, ma se succede la domanda che uno si deve fare è anche: “ ho meritato rispetto oppure avrei potuto avere un atteggiamento è comportato migliore?”
Ovviamente come sempre succede il marcio di questi pochi ha impuzzolito tutti gli altri colleghi di AZ che sicuramente si meritano empatia (e non ho scritto si meritano di non perdere il lavoro, quello se lo meritano tutti…….colleghi “buoni” e colleghi “io sono un signor pilota AZ e tu chi sei”).

pippobaudo is offline  
Old 18th Oct 2021, 07:31
  #18 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 49
Posts: 2,025
Di nuovo tutto condivisibile, però diciamoci anche una cosa. Quando entravi in AZ tra gli anni 80 ed i primi anni 90 entravi indubbiamente nel meglio che l’aviazione di linea potesse offire nel nostro Paese, sotto ogni punto di vista, e su questo penso che siamo tutti d’accordo, perchè se mi vieni a dire che tra Noman e AZ avresti avuto dubbi su dove andare allora non siamo sinceri. Allora c’era un divario enorme tra AZ ed il resto della linea italica, eccezion fatta per Alisarda/Meridiana se vogliamo. Ai tempi eravamo giovani calciatori della primavera che andavano a giocare in serie A, con Milan, Inter, Juve, o chi vi pare a voi (passami il paragone calcistico). Era ancora una compagnia dinamica, con i suoi 9/10 anni per il comando (per nulla scontato, anzi il contrario) e vari anni di lungo fatto come si deve, e carriere da istruttore, controllore ecc.. ecc..
Eri parte di una grande realtà che portava il tricolore del Paese in giro, che accoglieva con un roboante “buongiorno!/buonasera! Benvenuto a bordo” dato dal P1/P2 a chi tornava a casa dall’Australia dopo anni fuori e si commuoveva a sentire parlare in Italiano. Era l’inconfondibile accento italiano che riconoscevi poi in frequenza IFBP Africana a millemila miglia nautiche da casa alle 3 del mattino per un position report. Piccole cose, ma abbastanza per farti sentire più vicino a casa.
Insomma noi abbiamo vissuto un periodo stupendo che ci siamo guadagnati e sudati e di cui andiamo e andremo sempre fieri.
sonicbum is online now  
Old 18th Oct 2021, 07:43
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2006
Location: roma
Age: 51
Posts: 133
Pienamente d’accordo, su tutta la linea……ciò non ha mai autorizzato però…..MAI…la spocchia che tanti tuoi colleghi (presumo tu sia AZ) hanno esternato negli anni nei confronti di chi non era AZ.
Non li ha mai autorizzati a dire “sti cazzi” se qualche compagnia meno blasonata falliva.
Non li ha mai autorizzati a gioire della morte di una persona perché il figlio avrebbe “rubato” il comando, e potremmo andare avanti…
Se vuoi ci metto anche il dis-rispetto di alcuni tuoi colleghi nei confronti del LAVORO (malattia aperta ab cazzum, figli in hotel a Milano a fare l’università, unfit to fly alla penultima tratta così me ne vado a casa direttamente etc etc) vantandosene pure.
Signori si nasce come diceva qualcuno, e sicuramente moooolti dei tuoi colleghi non lo sono nati.
Rimane il fatto che è un enorme dispiacere vedere cosa è successo e speriamo che nessuno rimanga senza lavoro, nessuno!
So long
pippobaudo is offline  
Old 18th Oct 2021, 08:45
  #20 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2010
Location: EUROPE
Age: 51
Posts: 577
Scusa però dire che qualcuno gioiva per la morte di qualcun'altro mi sembra un po' esagerato.
Che ci siano dinamiche " umane" ( nel senso negativo) nel fare carriera non vi sono dubbi. Ma questo non accade solo in AZ.
Ti posso dire, che ho volato per più di 4 compagnie medie dimensioni, ed i coltelli viaggiavano a velocità supersonica.
Così come posso dirti che i " ragionieri" del contratto riuscivano a " centrare" i giorni di malattia per aumentare lo stipendio.
Voglio dire che certe pratiche, eticamente molto discutibili, sono diffuse dappertutto.
In AZ ce ne sono state sicuramente molte di più per il fatto che le dimensioni della compagnia, all'epoca, era di gran lunga superiore alle altre.
Per terminare, la spocchia di qualcuno, la conosco bene, ma ti garantisco che non nasce dal fatto che lui indossa una divisa diversa dalla tua. Ha lo stesso atteggiamento con i propi colleghi. Nasce dal fatto che è proprio cogxxne dentro, magari pieno di soldi e solo per questo si sente di un altro mondo.
E, ripeto, questi soggetti li trovi ovunque.
DEVILFISH is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information -

Copyright © 2021 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.