Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Ryanair piange miseria ?

Ryanair piange miseria ?

Old 6th Oct 2019, 14:39
  #161 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2007
Location: World
Posts: 482
Originally Posted by sonicbum View Post
Vai a Vienna e fai il 320, senza se e senza ma.*
Io sarei già partito via autostrada del Brennero.
joe falchetto 64 is offline  
Old 6th Oct 2019, 14:52
  #162 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 36
Posts: 473
ANTO
tu devi guardare te stesso e quello di cui hai bisogno.
considerando età e alcuni fattori da te esposti fatti il type e inizia con LAUDA.*
Poi 3 anni di bond vuol dire e non, una volta che hai le minime ore guarda fuori anche dal UE e fatti esperienza e soldi..(fuori ci sono stipendi!!!! che del Bond non te ne frega nulla).
importante è non marcire in compagnie farlocco e senza nessuna tutele e dignità.

Banana Joe
scusa ma su che basi dici che A320 ti dia più possibilità di un B737.
io non sono d accordo e si può facilmente dedurre anche dai fatti.

e comunque meglio Ryan per voi che iniziate, almeno vi paga e le 500 ore le fate in 5-6 mesi che Neuros o Blue Banana o Air italy dove vi danno noccioline e vi lasciano a casa poi dopo una stagione, questo è anche giusto dirlo!
JQKA is offline  
Old 6th Oct 2019, 14:57
  #163 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 36
Posts: 473
Originally Posted by RaymundoNavarro View Post
Saluti e te, JQKA 😊😉!.....sempre e solo Raymundo..... basta ed avanza....
è da 2 anni circa, non ho fatto i calcoli esatti, che sono in uno dei paesi più ricchi della UE a bordo di un grande volatile che castiga la negligenza 😉..ah ci sono un po di persone ex Ryr che al comando hanno preferito venire qui e imparare a volare e fare i veri piloti😜
JQKA is offline  
Old 6th Oct 2019, 15:39
  #164 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,445
Originally Posted by JQKA View Post
Poi 3 anni di bond vuol dire e non, una volta che hai le minime ore guarda fuori anche dal UE e fatti esperienza e soldi..(fuori ci sono stipendi!!!! che del Bond non te ne frega nulla).
Complimenti
flydive1 is offline  
Old 6th Oct 2019, 16:01
  #165 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 36
Posts: 473
Originally Posted by flydive1 View Post
Complimenti
cioè ?*
Quindi chi*entra*in Ryan, x gli svariati motivi primo su tutto il proprio interesse, e ha un bond di 3 anni, quali sarebbero i tuoi suggerimenti e consigli?
farsi altri 2 anni sottopagato e alle mercé di Questa grande low cost?
fossi in loro dopo aver quasi 1000 ore me ne andrei questo per far capire che il bond è relativo se poi**lavori a 9k al mese! Non credi?
JQKA is offline  
Old 6th Oct 2019, 16:10
  #166 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,445
Quindi?
Semplicemente dimostri di essere una persona inaffidabile e che non mantiene gli impegni.

Se uno firma un bond per poter avere una possibilità di iniziare in questa professione dovrebbe avere l'onestà di mantenere ciò che ha firmato.

Lo stipendio lo sai prima di iniziare, se non ti va bene vai da un'altra parte.

Poi gli stessi si lamentano delle compagnie che fanno pagare il rating in anticipo

Ma capisco che onestà e coerenza possono essere parole sconosciute a molti.
flydive1 is offline  
Old 6th Oct 2019, 17:31
  #167 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 36
Posts: 473
Originally Posted by flydive1 View Post
Quindi?
Semplicemente dimostri di essere una persona inaffidabile e che non mantiene gli impegni.

Se uno firma un bond per poter avere una possibilità di iniziare in questa professione dovrebbe avere l'onestà di mantenere ciò che ha firmato.

Lo stipendio lo sai prima di iniziare, se non ti va bene vai da un'altra parte.

Poi gli stessi si lamentano delle compagnie che fanno pagare il rating in anticipo

Ma capisco che onestà e coerenza possono essere parole sconosciute a molti.
flydive il tuo discorso è coerente ma bisogna anche vedere che non tutti riservano lo stesso trattamento e onestá.
Quindi no mi dispiace Flydive ma con Ryan questo discorso r questa onestá non va bene!!
Ma poi stiamo scherzando tu saresti leale con una compagnia che alla prima ti da un calcio nel ****?
JQKA is offline  
Old 6th Oct 2019, 17:36
  #168 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,445
Beh, vedo che tu e Ryanair siete uguali
flydive1 is offline  
Old 6th Oct 2019, 17:48
  #169 (permalink)  
 
Join Date: May 2013
Location: Milan
Age: 31
Posts: 140
Premetto che consideravo già l'opzione di andare al 90%
Son venuto qua comunque qua essendo pagato già in partenza e avendo già preso il biglietto del traghetto e avendomi contattato lauda il giorno prima di partire. Oltre al fatto che fare l'istruttore è sempre stata una cosa che mi sarebbe piaciuto fare, ma i metterò una pietra sopra per il momento.*
C'è qualche zona grigia nel contratto (possibile contractor dopo il training) ma comunque rimane un'ottima offerta.*

Grazie dei consigli*
anto125 is offline  
Old 6th Oct 2019, 20:34
  #170 (permalink)  
 
Join Date: May 2008
Location: 04°11′30″N 073°31′45″E
Posts: 619
Vai in Lauda ad occhi chiusi per l'amor del cielo!
I-AINC is offline  
Old 6th Oct 2019, 21:34
  #171 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2012
Location: ?
Posts: 63
Originally Posted by sonicbum View Post
È sempre curioso vedere come tutto ciò che sia inerente all'Italia faccia cagare tranne quando si parla di tutele in materia di Diritto dei Lavoratori. In quel caso il Diritto italiano diventa sacrosanto. Ma tenetevi il contratto irlandese, le leggi irlandesi ed i contractors visto che lavorate per una compagnia irlandese no ? Comodo prendersi quel (poco) che c'è di buono nel Paese e sputare su tutto il resto.*

Faccio fatica a comprendere il senso del tuo messaggio. Premesso ne abbia uno.
E da settimane che continui a ripetere a pappagallo che il cla italiano salterà e mo che ti informo gentilmente che il cla è italiano gia da 8 mesi cadi dal pero? Sveglia su.

Sono italiano,*impiegato in Italia e attivo contribuente.
Se permetti se devo portare delle migliorie alla mia azienda le porto volentieri.
Viceversa evito volentieri di portarmi in casa sindacati bolliti, carrozzoni italici inutili e un settore aeronautico costellato*da cariatidi che lasciano il tempo che trovano.
Cosa centrano poi i contractors e le leggi irlandesi? Ryanair non è l unica ad aver un cla italiano..easyjet norwegian..ma che stai a di?*

Che poi detto tra noi, con tutte le schifezze fatte (a livello contrattuale e non)*in Italia da Alitalia Skymaster a*CAI, Windjet,**Air Italy, Blue panorama e compagnie varie, ancora continuate a vedere se il collega indossa la camicia bianca od azzurra? Su crescete che nel mondo c’è altro oltre al T1 a FCO.
Number4 is offline  
Old 7th Oct 2019, 11:51
  #172 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2010
Location: Flightdeck
Age: 32
Posts: 271
Anto vai in Lauda e fatti il 320.

Il contratto farà orrore immagino ma il 320 ti aprirà tante porte nel tuo futuro post Lauda.

Io da FO con tre type Boeing sulla licenza avrei meno probabilità di riciclarmi di te che sarai sull’Airbus.
Papa_Golf is offline  
Old 7th Oct 2019, 13:33
  #173 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,421
Originally Posted by Number4 View Post



Faccio fatica a comprendere il senso del tuo messaggio. Premesso ne abbia uno.
E da settimane che continui a ripetere a pappagallo che il cla italiano salterà e mo che ti informo gentilmente che il cla è italiano gia da 8 mesi cadi dal pero? Sveglia su.


Il contratto italiano ce lo avete sotto Ryanair DAC come dipendenti della stessa. Se doveste finire sotto un altro AOC potreste tranquillamente perderlo.**

Originally Posted by Number4 View Post
Sono italiano,*impiegato in Italia e attivo contribuente.
Se permetti se devo portare delle migliorie alla mia azienda le porto volentieri.
Viceversa evito volentieri di portarmi in casa sindacati bolliti, carrozzoni italici inutili e un settore aeronautico costellato*da cariatidi che lasciano il tempo che trovano.
Cosa centrano poi i contractors e le leggi irlandesi? Ryanair non è l unica ad aver un cla italiano..easyjet norwegian..ma che stai a di?*
Non capisco cosa ci facciate con ANPAC allora. Potevate fare tutto con la vostra potentissima ERC e lasciare i sindacati bolliti a casa.*

Originally Posted by Number4 View Post
Che poi detto tra noi, con tutte le schifezze fatte (a livello contrattuale e non)*in Italia da Alitalia Skymaster a*CAI, Windjet,**Air Italy, Blue panorama e compagnie varie, ancora continuate a vedere se il collega indossa la camicia bianca od azzurra? Su crescete che nel mondo c’è altro oltre al T1 a FCO.
Indovina un po' qual era il sindacato principale in AZ ai tempi.*

Fa sempre tutto schifo in Italia, poi quando ANPAC ti dà una mano per avere delle condizioni di lavoro dignitose allora diventano i vostri paladini. Quando la Legge Italiana vi dà tutele che prima vi sareste solo sognati allora diventano migliorie. Quando qualcosa non vi fa comodo allora è tutto carrozzone statale italiano.*
sonicbum is offline  
Old 7th Oct 2019, 14:08
  #174 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2012
Location: ?
Posts: 63
Originally Posted by sonicbum View Post
Il contratto italiano ce lo avete sotto Ryanair DAC come dipendenti della stessa. Se doveste finire sotto un altro AOC potreste tranquillamente perderlo.**



Non capisco cosa ci facciate con ANPAC allora. Potevate fare tutto con la vostra potentissima ERC e lasciare i sindacati bolliti a casa.*



Indovina un po' qual era il sindacato principale in AZ ai tempi.*

Fa sempre tutto schifo in Italia, poi quando ANPAC ti dà una mano per avere delle condizioni di lavoro dignitose allora diventano i vostri paladini. Quando la Legge Italiana vi dà tutele che prima vi sareste solo sognati allora diventano migliorie. Quando qualcosa non vi fa comodo allora è tutto carrozzone statale italiano.*

Hai detto bene, il sindacato principale*in AZ era lo stesso.
Eppure ci sono stati traguardi raggiunti decisamenti diversi? No?
Vuoi negare le porcherie sindacali negli anni?
Noi partivamo dall’anno zero e da qualche parte bisognava partire assieme a qualcuno*per poter portare qualcosa a casa.
Anpac aveva cambiato faccia già da un po, ottenendo parecchio già in altre realtà.

*Sai l’epoca dei comandanti dirigenti/*quadri sono per fortuna terminati e con risultati alquanto disastrosi.
Se la compagnia ha procrastinato con certe pratiche negli anni è perche qualcuno glielo permetteva, o sbaglio? Andiamo ad indagare*e ne scopriremo delle belle.

Ah si e per quanto riguarda Malta Air tranquillo, il contratto è un copia incolla a questo già esistente da 8 mesi.*


Number4 is offline  
Old 8th Oct 2019, 11:14
  #175 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2012
Location: FW
Age: 29
Posts: 416
Originally Posted by sonicbum View Post
Il contratto italiano ce lo avete sotto Ryanair DAC come dipendenti della stessa. Se doveste finire sotto un altro AOC potreste tranquillamente perderlo.**



Non capisco cosa ci facciate con ANPAC allora. Potevate fare tutto con la vostra potentissima ERC e lasciare i sindacati bolliti a casa.*



Indovina un po' qual era il sindacato principale in AZ ai tempi.*

Fa sempre tutto schifo in Italia, poi quando ANPAC ti dà una mano per avere delle condizioni di lavoro dignitose allora diventano i vostri paladini. Quando la Legge Italiana vi dà tutele che prima vi sareste solo sognati allora diventano migliorie. Quando qualcosa non vi fa comodo allora è tutto carrozzone statale italiano.*

ANPAC è solo una prostituta che va con i clienti che pagano di più. Punto e basta.*
ANPAC non ha fatto NULLA e ripeto NULLA se non aiutare nelle fasi di negoziazione del contratto.*

Caro Sonicbum io sono d’accordo con te su tante cose ma se non conosci bene i fatti faresti bene a informarti.*

Tutto é nato intorno al 20/9/17 con gli ERC che hanno formato un gruppo whatsapp chiamato ERC FR Europe, pensa ne facevo parte anche io! È da lì che abbiamo steso linee guida, come comportarsi, a chi dare retta oppure no.*

Poi li tutti i sindacati in Italia hanno iniziato a mettersi tacchi e minigonna e organizzare affascinanti riunioni dove magicamente i PILOTI FR sono da considerare colleghi e: *“***** si aiutiamoli e facciamo il **** alla Ryanair!!!”

è stata scelta ANPAC da noi unicamente perché fa parte di ECA, così come VC, VNV SEPLA etc etc.*
Quindi ribadisco a gran voce che ANPAC non conta e mai conterà un c****o dentro FR, contano i piloti FR, i 3 RSA e i miniRSA di base.

per fortuna quella montagna di lerciume di personaggi e personaggetti che orbita in quei loschi uffici è conosciuta bene da tutti.

oltretutto ANPAC(nelle vesti degli RSA forse, e comunque non solo loro) ha lasciato a piedi 50 persone a FCO con Norwegian, ma di quello non ho mai sentito parlare nessuno, perché?

pensa che adesso per incuria di ANPAC io e tanti altri lavoriamo all’ estero...hanno avuto anche la faccia tosta di chiamarmi e cercare di battermi i 5 euro al mese da iscritto estero...beh dai alla fine ho sconti su auto in leasing, ho la mail tecnica che mi ricorda il notam sul nido di rondine a pmo**una volta al mese...
un po’ come la Vodafone quando ti chiama dalla Romania e ti chiede se vuoi la promozione e cosa possono fare per farti restare. Schifo.

dici tante*cose giuste ma sei estremamente male informato su questa questione è sopratutto hai vissuto un mondo diverso che non esiste più. Oggi è solo un mercato delle puttane. Il famoso social dumping come descrive L’altro thread.*

E chi dobbiamo ringraziare in Italia...?
fulminn is offline  
Old 8th Oct 2019, 14:34
  #176 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 68
Posts: 1,271
Ciao Fulminn,
noi ci conosciamo di persona e sai benissimo che normalmente non ho tutta questa "avvezione" nel parlare di vicissitudini sindacali seppure faccio parte del sistema. Tuttavia, leggendo il Tuo post, si evince che i fondamenti del contratto Italiano originano "[color=left=#000000]intorno al 20/9/17 con gli ERC che hanno formato un gruppo whatsapp chiamato ERC FR Europe..[/color][color=left=#000000]" fino a giungere alla chiamata in causa di ANPAC.

Per onore di cronaca la vera storia non è proprio questa.

La storia contro il "modus operandi" di Ryanair origina (in Italia) molto più lontano. Nel 2008 la FIT CISL, per voce dell'allora Segretario Claudio Genovesi, già procedeva nei vari tribunali denunciando quella che - a proprio dire - costituiva la violazione di "leggi e diritti". Una traccia (ormai rimasugli) la trovi su una degli ultimi stralci di interviste che ancora girano (QUI vai direttamente alla parte evidenziata in grigio). Peccato che in quegli anni (sono passati 11 anni "ed io c'ero" come piace dire a qualcuno) nessun altro si interessava alla vicenda Ryanair (l'assenza di documenti che portano la stessa data di "altre forme di rappresentanza" ne è la prova!).

E di certo il 2008 non fu la data di inizio che è invece ben anteriore e risale alle prime denunce effettuate dal compiano Comandante Alessandro Cenci (non avendo più al seguito i documenti ometto le date).

Purtroppo le prime sentenze arrivarono solamente verso la fine del 2012 con l'allora Segretario (sempre per la FIT CISL) Franco Persi; anche QUI una piccola traccia! Come vedi era il Novembre del 2012 e tu, poco dopo, nel Gennaio del 2013 avresti effettuato l'assessment per Ryanair.

La storia va poi avanti, ma come vedi l'origine è ben lontana e chi ha iniziato a denunciare questo sistema....beh...si conta sulla punta di 1 (uno) dito!!!!

La storia più recente è conociuta da tutti.....ANPAC ed ECA come anche FIT CISL ed ETF e tante belle cose che ancora vanno avanti e che troppo ci andranno.....

Scusami per la precisazione, ora torno a tacermi, solo che c'è stato un momento storico in cui "Ryanair" ha fatto scalpore e tutti si sono "tuffati sul carro" in cerca di gloria! Peccato che c'era qualcuno (e c'è tutt'oggi) che ha sempre lavorato da solo (non per scelta....) credendo in quello contro cui stava combattendo.

Non è solo Sonic a non conoscere la realtà dei fatti...

Un abbraccio

Alby[/color]
RaymundoNavarro is offline  
Old 8th Oct 2019, 14:38
  #177 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 68
Posts: 1,271
PS, poiché in generale polemiche e diatribe poco mi interessano, tengo a precisare che quanto sopra vuole essere semplicemente un "riassunto storico" degli eventi senza entrare nel merito delle Persone citate (con cui peraltro non ho sempre condiviso opinioni e modi di agire - ad eccezione di Alessandro, ovviamente -)
RaymundoNavarro is offline  
Old 8th Oct 2019, 17:27
  #178 (permalink)  
 
Join Date: May 2013
Location: Milan
Age: 31
Posts: 140
Originally Posted by anto125 View Post
Io mi trovo nella spiacevole situazione di essere stato scaricato dal type di ryan e da poco dopo 2 mesi di attesa sotto mia richiesta mi han proposto Lauda.
Ogni tanto leggo qua per trovare consigli, ma trovo sempre azzuffate tra di voi, che spesso di concreto hanno onestamente poco (non nulla lo riconosco, e per questo vi ringrazio da dietro a uno schermo). Ma lo capisco, è la natura del dibattito ed è giusto così, solo è complicato tirarci fori un ragno dal buco.

Ho 30 anni con 10 pagine di libretto e senza ovviamente nessun type, IR in scadenza a fine Gennaio.
Le condizioni di Lauda almeno iniziali sono abbastanza toste, ma il type è come in Ryan.
Nella mia posizione potrei pagare molto poco un type 320, sarei bondato solo 3 anni, potrei vivere in Europa (Palma o Vienna che sia) senza notti fuori o quasi, con la speranza che quando mi finirà il contratto avrò macinato qualche ora su una macchina. Ho una vita sentimentale e sociale che vorrei preservare nei limiti del possibile.
Ora mi sono trasferito in Spagna dove sto per iniziare un corso istruttori stipendiato con condizioni buone e la possibilità in qualche mese dopo le restrizioni di arrivare vicino allo stipendio training di Lauda.

Io sono in difficoltà nella scelta, verrei si etichettato come cellula impazzita parte della metastasi, ma mi rendo conto che nella mia posizione sono pur sempre condizioni allettanti per iniziare la propria carriera in linea, che rimane il mio obbiettivo.

Alternative:

- Tornare nel pool Ryan con tempi incerti, dovendo rifare sim assessment dopo Gennaio
- domani ho selezioni online HOP/air france (test di francese veramente tosti, probabilità scarse assessment biblici)
- Air dolomiti: Passato dlr purtroppo non secondo step
- Sun express: candidatura in attesa di riscontri (chiuderanno a dicembre)
- Rimanere qua, fare l'istruttore, candidarmi quando e se spuntano altre occasioni
- Il 2 dicembre andare a Vienna e cominciare OCC & type sul 320

Detto Ryan sara' pur un casino come dite, Lauda una anche, ma qui in Spagna Vueling ha stipendi Lauda e 30k di type rating per low hours.
Air nostrum type sull'atr a 20k
E' vero che il mercato non può funzionare così e queste compagnie non fanno che alimentarlo ed estremizzarlo.
Ma volendo essere concreti, mettendovi nei miei panni, voi cosa fareste?
Riguardo al post da me scritto sopra, vorrei chiarire per non essere travisato nella mia opinione riguardo al gruppo Ryanair.
Vorrei fosse chiaro, e penso lo sia leggendo il significato del mio post per intero, che penso l'offerta Lauda sia ottima per low hours come me e come tanti altri, tanto da aver richiesto personalmente a Ryanair la possibilita' di essere trasferito in Lauda e, in seguito a risposta positiva, mi sono impegnato a sottoscrivere il loro contratto.
I termini forti che ho usato per definire il gruppo altro non erano che una citazione di uno o piu' utenti usano tuttora e hanno usato in passato questi termini in questo ed altri topic per definire Ryanair e il suo gruppo e non rappresentano minimamente la mia opinione, ne' tantomeno la forma con cui esprimo (qui e di persona) le mie personali opinioni.

Ho scritto qui per avere un consiglio sulla mia situazione, da utenti professionisti del settore che hanno opinioni diverse dalle mie e che spesso utilizzano termini sopra le righe che mi sono permesso di riutilizzare per far notare che spesso si esagera con gli epiteti.*
Ho anche modificato il commento piu' tardi, non ritenendo opportuno dare ulteriore adito a un lessico del genere in un forum di professionisti, anche se spesso sembra piu' di essere in un bar.
*
anto125 is offline  
Old 9th Oct 2019, 07:01
  #179 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2009
Location: Italy
Posts: 387
Originally Posted by RaymundoNavarro View Post
Ciao Fulminn,
noi ci conosciamo di persona e sai benissimo che normalmente non ho tutta questa "avvezione" nel parlare di vicissitudini sindacali seppure faccio parte del sistema. Tuttavia, leggendo il Tuo post, si evince che i fondamenti del contratto Italiano originano "[color=left=#000000]intorno al 20/9/17 con gli ERC che hanno formato un gruppo whatsapp chiamato ERC FR Europe..[/color][color=left=#000000]" fino a giungere alla chiamata in causa di ANPAC.

Per onore di cronaca la vera storia non è proprio questa.

La storia contro il "modus operandi" di Ryanair origina (in Italia) molto più lontano. Nel 2008 la FIT CISL, per voce dell'allora Segretario Claudio Genovesi, già procedeva nei vari tribunali denunciando quella che - a proprio dire - costituiva la violazione di "leggi e diritti". Una traccia (ormai rimasugli) la trovi su una degli ultimi stralci di interviste che ancora girano (QUI vai direttamente alla parte evidenziata in grigio). Peccato che in quegli anni (sono passati 11 anni "ed io c'ero" come piace dire a qualcuno) nessun altro si interessava alla vicenda Ryanair (l'assenza di documenti che portano la stessa data di "altre forme di rappresentanza" ne è la prova!).

E di certo il 2008 non fu la data di inizio che è invece ben anteriore e risale alle prime denunce effettuate dal compiano Comandante Alessandro Cenci (non avendo più al seguito i documenti ometto le date).

Purtroppo le prime sentenze arrivarono solamente verso la fine del 2012 con l'allora Segretario (sempre per la FIT CISL) Franco Persi; anche QUI una piccola traccia! Come vedi era il Novembre del 2012 e tu, poco dopo, nel Gennaio del 2013 avresti effettuato l'assessment per Ryanair.

La storia va poi avanti, ma come vedi l'origine è ben lontana e chi ha iniziato a denunciare questo sistema....beh...si conta sulla punta di 1 (uno) dito!!!!

La storia più recente è conociuta da tutti.....ANPAC ed ECA come anche FIT CISL ed ETF e tante belle cose che ancora vanno avanti e che troppo ci andranno.....

Scusami per la precisazione, ora torno a tacermi, solo che c'è stato un momento storico in cui "Ryanair" ha fatto scalpore e tutti si sono "tuffati sul carro" in cerca di gloria! Peccato che c'era qualcuno (e c'è tutt'oggi) che ha sempre lavorato da solo (non per scelta....) credendo in quello contro cui stava combattendo.

Non è solo Sonic a non conoscere la realtà dei fatti...

Un abbraccio

Alby[/color]
e questo dovrebbe far riflettere su come bisogna STARE ALLA LARGA da fit cisl.
Sono tutte state mozioni nate dalla concorrenza,*per creare problemi a Ryanair come azienda, mozioni create dagli invidiosi piloti e manager della concorrenza.
A seguito di tali interventi ci sono solo stati svantaggi per i dipendenti che si sono visti recapitare cartelle esattoriali o hanno subito ingiuste vessazioni accertative.
All’epoca infatti il personale era relativamente felice del bilanciamento contratto/busta paga.
Quando sono arrivati ‘sti fenomeni da carrozzone,*sono iniziati i problemi e le doppie imposizioni. ( emblematica quella di pagare l’inps in 2 stati )
Anpac finora é stata l’unica che ha tolto le castagne dal fuoco. Gli altri si sono dimostrati dei tesserifici tossici.
One thousand is offline  
Old 9th Oct 2019, 07:23
  #180 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2010
Location: EUROPE
Age: 49
Posts: 470
Originally Posted by One thousand View Post


e questo dovrebbe far riflettere su come bisogna STARE ALLA LARGA da fit cisl.
Sono tutte state mozioni nate dalla concorrenza,*per creare problemi a Ryanair come azienda, mozioni create dagli invidiosi piloti e manager della concorrenza.
A seguito di tali interventi ci sono solo stati svantaggi per i dipendenti che si sono visti recapitare cartelle esattoriali o hanno subito ingiuste vessazioni accertative.
All’epoca infatti il personale era relativamente felice del bilanciamento contratto/busta paga.
Quando sono arrivati ‘sti fenomeni da carrozzone,*sono iniziati i problemi e le doppie imposizioni. ( emblematica quella di pagare l’inps in 2 stati )
Anpac finora é stata l’unica che ha tolto le castagne dal fuoco. Gli altri si sono dimostrati dei tesserifici tossici.
Scusami, leggendo il tuo post e riassumendo, Cisl avrebbe mandato di fatto la finanza negli uffici Ryan perché invidiosi delle condizioni contrattuali?
DEVILFISH is online now  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us Archive Advertising Cookie Policy Privacy Statement Terms of Service

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.