Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Ryanair piange miseria ?

Ryanair piange miseria ?

Old 1st Sep 2019, 12:17
  #141 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2005
Location: Italy
Posts: 591
...intanto il film di un povero ignorante indovino va avanti...

la controllata viennese aprirà base a PMI, per servire le tratte fatte prima**da RYR, con un contratto per il personale navigante che è all’incirca il 40% in meno di*quello irlandese...ed è solo la prima mossa...
liftman is offline  
Old 1st Sep 2019, 16:26
  #142 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,468
Originally Posted by liftman View Post
...intanto il film di un povero ignorante indovino va avanti...

la controllata viennese aprirà base a PMI, per servire le tratte fatte prima**da RYR, con un contratto per il personale navigante che è all’incirca il 40% in meno di*quello irlandese...ed è solo la prima mossa...
Già, su T&C ne stanno dicendo peste e corna riportando anche stipendi netti mensili agghiaccianti per un Cpt.*
Dal sito*SUDTIROLNEWS

(Google Translate)Secondo lo "standard", l'autorità aeronautica Austro Control sta attualmente esaminando la cultura dell'errore presso la filiale austriaca Ryanair Laudamotion. L'innesco è la critica da parte dei dipendenti che hanno paura di segnalare errori. Austro Control ha avviato una cosiddetta "giusta indagine culturale", quindi lo "standard".

Si occupa della questione se i dipendenti non segnalino più errori, poiché devono aspettarsi di essere perseguiti per carenze segnalate. Il test potrebbe richiedere tre mesi o più. Nel peggiore dei casi potrebbe minacciare il ritiro della patente di volo.

Quattro membri dell'equipaggio avrebbero perso il lavoro dopo aver completato le funzioni aggiuntive perché non sarebbero stati in grado di svolgere questi compiti a causa della mancanza di risorse e risorse. A Laudamotion non vogliono commentare tutto, ha detto il giornale

Articolo in inglese

Vengino siori venghino !

Last edited by sonicbum; 1st Sep 2019 at 16:49. Reason: Aggiunta
sonicbum is offline  
Old 1st Sep 2019, 21:56
  #143 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2005
Location: Italy
Posts: 591
...mossa numero due...una 30 di aeroplani basati in Italia finiranno sotto il COA maltese... il tutto secondo i capi avrebbe a che fare con le contribuzioni dei dipendenti....in realtà serve solo a Ryan per abbassare il costo del lavoro ( semmai fatevelo spiegare da qualche esperto del lavoro io sono ignorante....)

Tutti i segnali vanno verso un'unica direzione, ci vorrà del tempo. ma non vedo tempi così rosei davanti....
liftman is offline  
Old 3rd Sep 2019, 08:11
  #144 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2009
Location: Italy
Posts: 390
Originally Posted by liftman View Post
...mossa numero due...una 30 di aeroplani basati in Italia finiranno sotto il COA maltese... il tutto secondo i capi avrebbe a che fare con le contribuzioni dei dipendenti....in realtà serve solo a Ryan per abbassare il costo del lavoro ( semmai fatevelo spiegare da qualche esperto del lavoro io sono ignorante....)

Tutti i segnali vanno verso un'unica direzione, ci vorrà del tempo. ma non vedo tempi così rosei davanti....
É una sciocchezza clamorosa questa affermazione.*
One thousand is offline  
Old 3rd Sep 2019, 08:59
  #145 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,468
Originally Posted by One thousand View Post


É una sciocchezza clamorosa questa affermazione.*
Ma commentate sempre e solo quello che vi fa comodo ?
sonicbum is offline  
Old 3rd Sep 2019, 10:42
  #146 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2010
Location: Flightdeck
Age: 32
Posts: 271
Siamo sicuri che l’apertura del AOC a Malta non comporterà invece benefici? L’azienda non dovrà sborsare di più per gli equipaggi, i quali si troveranno più dindi in tasca grazie alla tassazione italiana più favorevole.

Questa è la tesi espostami da amici che ho In Ryan.
Papa_Golf is offline  
Old 3rd Sep 2019, 11:41
  #147 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2006
Location: Required field missing
Posts: 520
Siamo sicuri che l’apertura del AOC a Malta non comporterà invece benefici? L’azienda non dovrà sborsare di più per gli equipaggi, i quali si troveranno più dindi in tasca grazie alla tassazione italiana più favorevole.
con tutto il bene che si vuole ai piloti Ryan, questi ragionamenti sono proprio il peggio del peggio e la ragione per cui la situazione è quella che è. Chi pensa così guarda il dito e non la luna, pensavo si fossero estinti simili pensieri. Il tutto sarebbe come un MCAS delle condizioni contrattuali. E tanti auguri poi, non dico a salire, ma proprio a non andare giù
TheWrightBrother&Son is offline  
Old 3rd Sep 2019, 11:52
  #148 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2010
Location: Flightdeck
Age: 32
Posts: 271
Originally Posted by TheWrightBrother&Son View Post
con tutto il bene che si vuole ai piloti Ryan, questi ragionamenti sono proprio il peggio del peggio e la ragione per cui la situazione è quella che è. Chi pensa così guarda il dito e non la luna, pensavo si fossero estinti simili pensieri. Il tutto sarebbe come un MCAS delle condizioni contrattuali. E tanti auguri poi, non dico a salire, ma proprio a non andare giù
Un classico dei piloti Ryan avere il paraocchi. Dal canto mio ho premuto TOGA tre anni fa, per cui non sono così informato: è che li vedo tutti molto ottimisti.
Papa_Golf is offline  
Old 20th Sep 2019, 13:26
  #149 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,468
Ryanair è crisi ma non per tutti.
sonicbum is offline  
Old 27th Sep 2019, 10:58
  #150 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2004
Location: Just Around The Corner
Posts: 1,152
Nick 1 is offline  
Old 29th Sep 2019, 07:09
  #151 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2005
Location: Italy
Posts: 591
Toh...ma guarda proprio come avevo scritto nemmeno un mese fa attirandomi le critiche dí molti....e per inciso il problema non lo hanno solo in UK...hanno lo stesso problema in Germania in Spagna e in un paio di basi italiane.....ne vedremo ancora delle belle....

Last edited by liftman; 29th Sep 2019 at 19:34.
liftman is offline  
Old 5th Oct 2019, 08:45
  #152 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,468
Ryanair, i piani sull’Italia

Le operazioni in Italia che oggi sono di Ryanair finiranno sotto la gestione di Malta Air?
«Sì. Non è detto che saranno basati aerei con la livrea di Malta Air perché qui il nostro marchio è forte».


Quindi ciao contratto italiano ?
sonicbum is offline  
Old 5th Oct 2019, 09:56
  #153 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 68
Posts: 1,306
Originally Posted by sonicbum View Post
Ryanair, i piani sull’Italia

Le operazioni in Italia che oggi sono di Ryanair finiranno sotto la gestione di Malta Air?
«Sì. Non è detto che saranno basati aerei con la livrea di Malta Air perché qui il nostro marchio è forte».


Quindi ciao contratto italiano ?
Negativo! Il contratto non cambia di una virgola. Cambia la sede da cui dipendono (Malta al posto di Dublino) ma non il contratto e tutto il resto....
RaymundoNavarro is online now  
Old 6th Oct 2019, 01:59
  #154 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 36
Posts: 472
Quante belle discussioni.. ..fortuna che era peggio prima a detta di qualcuno...ma sorvoliamo..
In breve che vi piaccia o no , RYANAIR è il
cancro di tutta l aviazione e dell Europa in generale, la causa di tutto, di molte compagnie fallite, di molti pilotini che portano ancora il ciuccio in bocca e amanti di FB e Instagram dove possono sfoggiare la loro stupidità.
Ma quel che è più gravoso è che ha fatto si e portato la peste in Europa facendo tutt’ora vergognarci davanti a tutto il mondo ed essere tutti noi considerati piloti low cost con contratti e paghe misere, oltre alla dignità e prese per il **** che ogni giorno compie contro di voi “poverini” che ormai non vedete da nessuna parte se non quello che vi fa comodo.

Non ti conosco Sonicbum, e non hai capito che stai perdendo tempo perchè qui si parlano 2 lingue...la prima la tua con presumo anni di esperienza in aviazione, e la seconda con gente gradassa che si sente già arrivata con un paio di mille ore sotto il
****... e con 1/10 di anni passati in aviazione rispetto ad altri, quindi cosa e come pensi loro possano interagire se non difendendo questo Cancro, di qui esso stesso si nutre di questi pivellini i quali abbaiano qui sul forum, ma lo potenziano e ne danno forza poi nel concreto....e i risultati ultimi?? Eccoli Sun..che poi sarà Buzz, Lauda ecc ecc e “minacciando” come loro san fare , ora, pur di mandare a casa gente, o tenerla a casa non pagata, o facendola addirittura forzatamente spostare in queste 2 sottocategorie ..cose da matti...e tutto questo vi sembra logico e normale?
ma ci siete? Ma siete voi che pilotate o è l aereo e Fmc che vi porta a spasso?

ps.Ramones..stai nella tua Neuros e vista l età comportarti da infantile dando contro Az in questo modo, fai brutta figura...ma poi tutto questo astio con AZ? 😁lol curiosità...
e x tua curiosità invece CWA è il collective work agreement cosa che forse molti qui in italia si sogneranno coso come la tua Neuros a prescindere dal contratto collettivo low cost che avete.

ah e se qualcuno pensasse che io fossi stato in Ryan..negativo e ne ci penso in futuro.
se qualcuno dei vecchi mi cerca io sono ora piu vicino😜 ...Saluti a Raymundo o devo usare l”altro nick?**e al professore di italiano*Paul 😉




Last edited by JQKA; 6th Oct 2019 at 02:10.
JQKA is offline  
Old 6th Oct 2019, 06:46
  #155 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 68
Posts: 1,306
Saluti e te, JQKA 😊😉!.....sempre e solo Raymundo..... basta ed avanza....
RaymundoNavarro is online now  
Old 6th Oct 2019, 09:01
  #156 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 769
Originally Posted by JQKA View Post
Quante belle discussioni.. ..fortuna che era peggio prima a detta di qualcuno...ma sorvoliamo..
In breve che vi piaccia o no , RYANAIR è il
cancro di tutta l aviazione e dell Europa in generale, la causa di tutto, di molte compagnie fallite, di molti pilotini che portano ancora il ciuccio in bocca e amanti di FB e Instagram dove possono sfoggiare la loro stupidità.
Ma quel che è più gravoso è che ha fatto si e portato la peste in Europa facendo tutt’ora vergognarci davanti a tutto il mondo ed essere tutti noi considerati piloti low cost con contratti e paghe misere, oltre alla dignità e prese per il **** che ogni giorno compie contro di voi “poverini” che ormai non vedete da nessuna parte se non quello che vi fa comodo.

Non ti conosco Sonicbum, e non hai capito che stai perdendo tempo perchè qui si parlano 2 lingue...la prima la tua con presumo anni di esperienza in aviazione, e la seconda con gente gradassa che si sente già arrivata con un paio di mille ore sotto il
****... e con 1/10 di anni passati in aviazione rispetto ad altri, quindi cosa e come pensi loro possano interagire se non difendendo questo Cancro, di qui esso stesso si nutre di questi pivellini i quali abbaiano qui sul forum, ma lo potenziano e ne danno forza poi nel concreto....e i risultati ultimi?? Eccoli Sun..che poi sarà Buzz, Lauda ecc ecc e “minacciando” come loro san fare , ora, pur di mandare a casa gente, o tenerla a casa non pagata, o facendola addirittura forzatamente spostare in queste 2 sottocategorie ..cose da matti...e tutto questo vi sembra logico e normale?
ma ci siete? Ma siete voi che pilotate o è l aereo e Fmc che vi porta a spasso?

ps.Ramones..stai nella tua Neuros e vista l età comportarti da infantile dando contro Az in questo modo, fai brutta figura...ma poi tutto questo astio con AZ? 😁lol curiosità...
e x tua curiosità invece CWA è il collective work agreement cosa che forse molti qui in italia si sogneranno coso come la tua Neuros a prescindere dal contratto collettivo low cost che avete.

ah e se qualcuno pensasse che io fossi stato in Ryan..negativo e ne ci penso in futuro.
se qualcuno dei vecchi mi cerca io sono ora piu vicino😜 ...Saluti a Raymundo o devo usare l”altro nick?**e al professore di italiano*Paul 😉



toh è tornato il genio*
Ramones is offline  
Old 6th Oct 2019, 11:28
  #157 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2012
Location: ?
Posts: 62
Signori miei che deliri! E poi la cricca sarebbero i piloti low cost? Qua devo dire che tra ex AMI AZA ATI ex ex ex GUFARE come pochi, altri DELIRARE...ma datevi una regolata.

Allora, punto primo il contratto ITALIANO di impiego Ryanair è in vigore dal 1 Febbraio, quindi adeguatevi e aggiornatevi ormai è cosa archiviata.

Punto secondo con il 1 Novembre ci sarà il passaggio a Malta Air per pure convenienze erariali evitanto cosi la doppia imposizione ma il CONTRATTO DI IMPIEGO è già COMPLETAMENTE sotto la giurisdizione ITALIANA e nulla cambierà. Punto.

Ora, riguardo agli unpaid leave e balle varie, per chi soggetto al contratto sopracitato non avverrà un gran bel NULLA, a barba del contratto Irlandese dove la compagnia poteva imporre unpaid days ma ora non più.

Sul discorso social neanche commento, i figli d’arte in Cityliner con barba sfatta e camicie spiegazzate su Instagram come li classifichiamo? O ragazzine col sedere di fuori impegnate di più a posare che a studiare nel sabbione?
A ma loro hanno 6 mesi di contratto determinato con 8 riposi al mese..vero. Pulite la vostra casa prima di giudicare le altrui.
Number4 is offline  
Old 6th Oct 2019, 12:26
  #158 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,468
Originally Posted by Number4 View Post
Signori miei che deliri! E poi la cricca sarebbero i piloti low cost? Qua devo dire che tra ex AMI AZA ATI ex ex ex GUFARE come pochi, altri DELIRARE...ma datevi una regolata.

Allora, punto primo il contratto ITALIANO di impiego Ryanair è in vigore dal 1 Febbraio, quindi adeguatevi e aggiornatevi ormai è cosa archiviata.

Punto secondo con il 1 Novembre ci sarà il passaggio a Malta Air per pure convenienze erariali evitanto cosi la doppia imposizione ma il CONTRATTO DI IMPIEGO è già COMPLETAMENTE sotto la giurisdizione ITALIANA e nulla cambierà. Punto.

Ora, riguardo agli unpaid leave e balle varie, per chi soggetto al contratto sopracitato non avverrà un gran bel NULLA, a barba del contratto Irlandese dove la compagnia poteva imporre unpaid days ma ora non più.

Sul discorso social neanche commento, i figli d’arte in Cityliner con barba sfatta e camicie spiegazzate su Instagram come li classifichiamo? O ragazzine col sedere di fuori impegnate di più a posare che a studiare nel sabbione?
A ma loro hanno 6 mesi di contratto determinato con 8 riposi al mese..vero. Pulite la vostra casa prima di giudicare le altrui.
È sempre curioso vedere come tutto ciò che sia inerente all'Italia faccia cagare tranne quando si parla di tutele in materia di Diritto dei Lavoratori. In quel caso il Diritto italiano diventa sacrosanto. Ma tenetevi il contratto irlandese, le leggi irlandesi ed i contractors visto che lavorate per una compagnia irlandese no ? Comodo prendersi quel (poco) che c'è di buono nel Paese e sputare su tutto il resto.*
sonicbum is offline  
Old 6th Oct 2019, 13:10
  #159 (permalink)  
 
Join Date: May 2013
Location: Milan
Age: 32
Posts: 135
Io mi trovo nella spiacevole situazione di essere stato scaricato dal type di ryan e da poco dopo 2 mesi di attesa sotto mia richiesta mi han proposto Lauda.
Ogni tanto leggo qua per trovare consigli, ma trovo sempre azzuffate tra di voi, che spesso di concreto hanno onestamente poco (non nulla lo riconosco, e per questo vi ringrazio da dietro a uno schermo). Ma lo capisco, è la natura del dibattito ed è giusto così, solo è complicato tirarci fori un ragno dal buco.

Ho 30 anni con 10 pagine di libretto e senza ovviamente nessun type, IR in scadenza a fine Gennaio.
Le condizioni di Lauda almeno iniziali sono abbastanza toste, ma il type è come in Ryan.
Nella mia posizione potrei pagare molto poco un type 320, sarei bondato solo 3 anni, potrei vivere in Europa (Palma o Vienna che sia) senza notti fuori o quasi, con la speranza che quando mi finirà il contratto avrò macinato qualche ora su una macchina. Ho una vita sentimentale e sociale che vorrei preservare nei limiti del possibile.
Ora mi sono trasferito in Spagna dove sto per iniziare un corso istruttori stipendiato con condizioni buone e la possibilità in qualche mese dopo le restrizioni di arrivare vicino allo stipendio training di Lauda.

Io sono in difficoltà nella scelta, verrei si etichettato come cellula impazzita parte della metastasi, ma mi rendo conto che nella mia posizione sono pur sempre condizioni allettanti per iniziare la propria carriera in linea, che rimane il mio obbiettivo.

Alternative:

- Tornare nel pool Ryan con tempi incerti, dovendo rifare sim assessment dopo Gennaio
- domani ho selezioni online HOP/air france (test di francese veramente tosti, probabilità scarse assessment biblici)
- Air dolomiti: Passato dlr purtroppo non secondo step
- Sun express: candidatura in attesa di riscontri (chiuderanno a dicembre)
- Rimanere qua, fare l'istruttore, candidarmi quando e se spuntano altre occasioni
- Il 2 dicembre andare a Vienna e cominciare OCC & type sul 320

Detto Ryan sara' pur un casino come dite, Lauda una anche, ma qui in Spagna Vueling ha stipendi Lauda e 30k di type rating per low hours.
Air nostrum type sull'atr a 20k
E' vero che il mercato non può funzionare così e queste compagnie non fanno che alimentarlo ed estremizzarlo.
Ma volendo essere concreti, mettendovi nei miei panni, voi cosa fareste?

Last edited by anto125; 8th Oct 2019 at 11:37.
anto125 is offline  
Old 6th Oct 2019, 14:00
  #160 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2018
Location: on theEdge...
Posts: 115
anto125,
se fare l 'istruttore in spagna è dove penso io (Lieida con BAA) lascia perdere da subito.

TR sul 320 tutta la vita.

Ciao
TheEdge is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.