Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Ryan in Eindhoven con skipper italico

Ryan in Eindhoven con skipper italico

Old 26th Aug 2014, 10:53
  #41 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2008
Location: sa
Posts: 54
Originally Posted by Breakthesilence
Palermo, valutando i Navaid operativi, conta come Separate Runways
Qui potremmo discuterne a lungo, ti do la mia valutazione operativa:
Nel valutare le mie contingenze, cerco sempre di prendere il caso peggiore.
Rinunciare ad un alternato e' una cosa abbastanza inusuale e prima di farlo non ci deve essere nemmeno un possibilita' su 10.000 in cui io non possa atterrare a destinazione in sicurezza.

Originally Posted by Separate Runways
[...]These runways may overlay or cross in such a way that if one of the runways is blocked, it will not prevent the planned type of operations on the other runway.[...]
Mettiamo che un aereo abbia un malfunzionamento al carrello, ovviamente per l'atterraggio scegliera' la pista piu' lunga. Quindi atterrera' per 25, strisciando con il belly sull' asfalto e danneggiando la pista causandone la chiusura per svariate ore. Adesso il famoso aereo si ferma, indovina un po', all' intersezione con la pista 02-20. Sei fregato. In quel caso l' unica opzione se non avessi carburante per andare da nessun' altra parte sarebbe atterrare sulla taxiway T, che e' lunga ad occhio piu' di 2km.

Sarei stato d'accordo con te se l' intersezione delle due piste fosse stata verso la fine della 02, guarda l' immagine.



E' un po' come usare il planning minima jarops per la pianificazione dell' alternato (JAR-OPS 1.297(c)) "al limite" scegliendo come downgrade dell' ILS le minime di una nonprecision Loc only invece di una VOR per avere minime piu' basse.
Stai scommettendo che se dovesse succedere qualcosa all' ils si romperebbe solo il glideslope e non il loc. Occhio.
zxccxz is offline  
Old 26th Aug 2014, 12:36
  #42 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2008
Location: SS
Posts: 545
Cerimonia vs Palermo AZ

Ok avete sviscerato l'argomento, ma ora arriviamo al de-briefing: non siete i principi d'Olanda e non siete i rappresentanti del governo olandese (comunque un concetto difficile da far capire per il popolo italiano abituato a farsi calpestare anche in casa)

Palemo AZ
visto che è stato anche questo sviscerato come non competenza da parte del crew AZ, forse i fatti sono diversi dove magari il controllore/i pompieri/ la gestione aeroportuale hanno fatto una "cavolata"?

Non è che tutti in Alitalia hanno "l'anello al naso", magari c'è gente competente come ci sono in altre realtà low cost comprese (se non dico RYN in particolare magari travisate). Non sempre sbaglia il crew magari ci mettono anche i "terrestri" a "giocare contro"...
45ACP is offline  
Old 26th Aug 2014, 12:57
  #43 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2008
Location: sa
Posts: 54
Originally Posted by 45ACP
Ok avete sviscerato l'argomento, ma ora arriviamo al de-briefing: non siete i principi d'Olanda e non siete i rappresentanti del governo olandese
Parafraso: gli olandesi si sono incartati ma voi siete ryan e ragione non ve la do neanche se vi sparate. OK, tanto la ragione e' dei fessi. Bene cosi'.

Originally Posted by 45ACP
il controllore/i pompieri/ la gestione aeroportuale hanno fatto una "cavolata"
Pienamente d' accordo con te. Il controllore ha promesso una cosa che non poteva mantenere. In situazioni nonstandard come queste e' meglio andare via subito, questo perche' sia i piloti sia i controllori non hanno il pieno controllo della situazione come normalmente accade (controllo che viene delegato temporaneamente ai pompieri / sar / enac / ecc). Non ho mai detto che siano stati degli incompetenti, e' troppo facile commentare dal pc dietro la scrivania cose passate. Ho tirato in mezzo questo incident perche' cadeva a pennello e si collegava con le separated runways, la coincidenza ha voluto che fosse az ( non mi crederai mai, ma e' stato solo il caso che mi ha fatto tirare fuori az.. con cui io non sono mai stato in conflitto, anzi spero che guarisca il prima possibile.) Visto che nessuno si e' fatto male e' stata una free lesson per tutti noi, la prossima volta via diretti all' alternato.


Originally Posted by 45ACP
Non è che tutti in Alitalia hanno "l'anello al naso", magari c'è gente competente come ci sono in altre realtà low cost comprese
Altra volta completamente d' accordo con te, non e' che se uno manda un cv in ryan, easy o az la sua esperienza - competenza - professionalita' - bravura ne abbiano un qualche cambiamento.
Leggo manuale di volo (scritto prevalentemente da comandanti az), leggevo airmanshiponline.com (per chi ancora lo ricorda, sempre az) e continuo a trovare molte volte spunti interessanti, come li trovo a volte anche in ryan.
zxccxz is offline  
Old 26th Aug 2014, 13:28
  #44 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: EU
Posts: 363
Sei obbligato come da accordi bilaterali italia irlanda ratificati nel 1970 a pagare le tasse sui voli internazionali nello stato contraente dell' impresa.
Lo stato contraente e' l'irlanda e tu stai pagando le tasse li.
I contributi invece come da EU465 del giugno 2012 sei obbligato a pagarli nello stato in cui predi servizio, quindi italia se sei basato qui.
Quale legge non stanno rispettando?
Non fare il furbo, il bilaterale dice che le tasse in Irlanda si pagano solo sui voli INTERNAZIONALI cosa che FR fa (solo per i permanent) da pochi mesi a questa parte. E tutti gli anni precedenti? Il bilaterale è del 1970 mica del 2014!
Per quanto riguarda i contributi a te risulta che FR li stia pagando in Italia dal giugno 2012 in poi?
Per quanto riguarda i contractors ti risulta che ottemperino alle leggi irlandesi sul consiglio di amministrazione delle loro Ltd ad esempio?
Ti risulta che rispettino il finance act irlandese 2011?
Ti risulta che i contratti in essere rispettino la convenzione di Roma?
Chi è dietro a tutto questo? Il singolo pilota oppure FR?
pilotaryan is offline  
Old 26th Aug 2014, 14:00
  #45 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2005
Location: EU
Posts: 83
che palle ste'... anche dal deserto nun se po'
iome is offline  
Old 26th Aug 2014, 17:44
  #46 (permalink)  

DOVE
 
Join Date: Oct 2003
Location: Myself
Age: 73
Posts: 1,186
Eccelso zxccxz

Sono "costretto" ad intervenire.
Evito sempre di postare su questo forum ma data la quantita' di ca**ate che sono state scritte mi sento obbligato a buttare una buona mezz'ora del mio tempo per darvi i miei 2 cent:
Ci prostriamo di fronte a cotanta generosità noi modesti e comuni ca**ari. Non postulavamo altro.

Ricorderete il presidente polacco a bordo del tupolev che si e' praticamente ucciso da solo, avendo esercitato pressione ad un equipaggio che non era in grado di atterrare in quelle condizioni meteo.
E
Chiunque pensi che per qualsivoglia ragione un aereo/persona debba avere priorita' rispetto ad un altro sbaglia.
Che ciazzècca?

Per aria I rischi sono uguali per tutti, quindi TUTTI hanno diritto allo stesso trattamento, salme comprese.
Ovviamente ci sono i voli ambulanza, i canadair ecc.. Ma un conto e' infilare qualcuno prima degli altri nella sequenza, un altro e' chiudere un aeroporto.
La storia recente c'insegna che ci sono altre causali per cui viene sconvolta una sequenza: i terroristi islamici, i SAM, i Typhoon, etc.

In ordine alle "salme" la esorto a rispolverare il sentimento della 'Pietas', forse può esserle utile l'aiuto dell'"ANTIGONE".
Aggiungo anche (Dio ce ne scampi) che stragi assai meno numerose sono state l'innesco di tragedie ecumeniche.
...OMISSIS...

"...Due piste indipendenti ed operabili..."
Prima di EASA, prima di JAR ops, prima di ENAC, quando c'era "Civilavia", che da ALITALIA prendeva lezioni.

A dimostrazione che io volavo quando ella, nelle gonadi dei suoi genitori, era ancora uno spermio che lottava disperatamente per un appuntamento con un micropilio.

Ho fatto una piccola ricerca nella mia immodesta biblioteca e:

Sul Viscount (Nov. 63) il carburante minimo oltre a taxi, trip, holding, era per il dirottamento all'alternato più lontano (c'era una lista degli alternati per ciascuna destinazione nel Route Manual).

Molto simile a

FAR Part 121.645: Fuel supply: Turbine-engine powered airplanes, other than turbo propeller: Flag and supplemental operations.
No person rnay dispatch or take off an airplane unless it has enough fuel
(1) To fly to and land at the airport to which it is released;
(2) After that, to fly for a period of 10 percent of the total time required to fly from the airport of departure to, and land at, the airport to which it was released;
(3) After that, to fly to and land at the most distant alternate airport specified in the flight release, if an alternate is required; and
(4) After that, to fly for 30 minutes at holding speed at 1,500 feet above the alternate airport (or the destination airport if no alternate is required) under standard temperature conditions.

Poi gli alternati dovevano essere almeno due.

Poi di alternato ne bastava (Manuale Operativo) uno solo purchè avesse due piste indipendenti ed operabili, e cioè che avesse almeno le minime circling (ACT + TAF un'ora prima e dopo)

Infine il General Basic Az 8.10.3.2 Pg. 6 (e non 8.4.4.2 che non so dove lei abbia preso) recita:
Pianificazione con rinuncia all'alternato della destinazione:
- Durata del volo inferiore a 6 ore
- Alla destinazione debbono esserci due piste idonee e separate

Come vede le regole sono andate sempre più favore dei bean counters.
Tanto più con l'avvento dei pulciari

...Il fatto che tu sia stato tutta la vita in az...
Se avesse avuto la bontà di leggere il mio profilo non avrebbe detto una tale sciocchezza.

Qualcuno ha scritto: Ryanair e' un magnifico mix di arroganza, ignoranza ed insensibilità.
Io direi che quella e' invece l'esatta descrizione dell' italiano medio, lo stesso che ha portato il paese (e AliArabia) allo sfascio.
Non credo proprio che si riferisca a me. Per chiarirsi le idee vada a leggersi il post: http://www.pprune.org/italian-forum/...ml#post8618063
Negli ultimi ultimi 47 anni ho pagato gabelle annue almeno doppie (percentualmente parlando) di Conte e di http://www.pprune.org/italian-forum/...ml#post8617915 e forse di chi legge.

Per concludere ritengo che tutte e due le parti in esame hanno peccato d'ingenuità nel non aggiungere un margine di tolleranza alla chiusura dell'aeroporto

Salut

Last edited by DOVES; 26th Aug 2014 at 21:17.
DOVES is offline  
Old 26th Aug 2014, 18:45
  #47 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2007
Location: Roma
Age: 40
Posts: 133
....

...il collega ha voluto forzare un po' la mano , giocando sui minuti...semplicemente bastava aggiungere qualche chilo in più al Lido e magari aver la serenità di attendere in holding...tanto si fa in LNAV non si spreca fatica , nel caso ultimo andar all'alternato....ovvio sarebbe passato a metà classifica nei consumi carburanti ma sicuramente avrebbe evitato un figura poco elegante nella specifica occasione e sicuramente spiegando i motivi ai gentilissimi passeggeri credo che nessuno avrebbe avuto da dire....forse ha ragione chi parlava di pressioni all'interno....

Happy landing
Usaf is offline  
Old 26th Aug 2014, 21:14
  #48 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2006
Location: Required field missing
Posts: 531
zxccxz
l'errore di molti e' guardare l'orticello altrui senza rendersi conto che mentre siamo impegnati a lottare tra noi l'industria ci sta travolgendo.
Quello contro quell altro, l' altro contro quell' altro ancora e tutti contro FR. Che ingenui.. Che fessi!
Bella questa frase, concordo al 100%
Con la frase dopo invece sembri dire l'opposto. Ma forse la intendo male io. Per eheh a me non fa molta impressione la registrazione. Sì, non c'è classe, e così si passa dalla parte del torto quando magari su carta si ha ragione. La cosa tragicomica è notare come gli inglesi non arrivino proprio a giustificare e capire come sia possibile scadere così. La cosa fa riflettere. Siamo una popolazione miseramente avvezza all'uso di certi modi. A fare i corni al traffico che passa davanti all'holding point, senza però darci sul serio molto peso
TheWrightBrother&Son is offline  
Old 26th Aug 2014, 21:17
  #49 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2008
Location: sa
Posts: 54
Originally Posted by usaf
...il collega ha voluto forzare un po' la mano , giocando sui minuti...
semplicemente bastava aggiungere qualche chilo in più al Lido e magari aver la serenità di attendere in holding...
sicuramente avrebbe evitato un figura poco elegante nella specifica occasione
Il collega ha uno stimato di arrivo alle 1335, alle 1345 chiude l'aeroporto e riapre da notam alle 1600, 2 ore e 15 minuti dopo.
Aggiunge qualche chilo (5400kg per la precisione) in piu' e si regala la serenita' di aspettare in holding per 135minuti?
Ci sono 2 casi possibili:
1) Hai interpretato male il notam (errare e' umano, per carita')
2) Non sei un pilota, hai il brevetto VDS e vieni qui a scrivere ogni tanto

Originally Posted by usaf
forse ha ragione chi parlava di pressioni all'interno....
Si, ci pressano ad atterrare in funerali di stato per consumare meno carburante. Era nell' ultimo memo di compagnia.

Originally Posted by TheWrightBrother&Son
Originally Posted by zxccxz
l'errore di molti e' guardare l'orticello altrui senza rendersi conto che mentre siamo impegnati a lottare tra noi l'industria ci sta travolgendo.
Quello contro quell altro, l' altro contro quell' altro ancora e tutti contro FR. Che ingenui.. Che fessi!
TheWrightBrother&Son
Bella questa frase, concordo al 100%
Con la frase dopo invece sembri dire l'opposto. Ma forse la intendo male io.
La seconda frase era rivolta alla categoria e noi tutti in generale, altrimenti sarei stato un bipolare a contraddirmi la riga successiva


Originally Posted by doves
Ci prostriamo di fronte a cotanta generosità noi modesti e comuni ca**ari. Non postulavamo altro.
Prego.

Originally Posted by doves
[Il presidente polacco] Che ciazzècca? [con le salme]
Con la mia frase cercavo di spiegarti che in aria, se sei una salma, il presidente polacco o un semplice passeggero.. Sei sempre soggetto agli stessi rischi e leggi della fisica.
Quindi se cerchi di forzare l' atterraggio sotto le minime o chiudi aeroporti quando non dovresti lasciando i piloti spiazzati, crei dei rischi inutili.

Aviation in itself is not inherently dangerous.
But to an even greater degree than the sea,
it is terribly unforgiving of any carelessness, incapacity or neglect.
Per quanto riguarda le piste indipendenti, ti ho spiegato l'errore che hai fatto.
Vai a rileggerti il mio post, forse non hai capito.
Anzi sicuramente non hai capito visto che mi hai citato Az 8.10.3.2 che parla di "Pianificazione con rinuncia all'alternato della destinazione."
Mentre qui NON stiamo pianificando ma siamo in ESECUZIONE. Differenza non da poco.
Quindi si applica JAR-OPS 1.375 In-flight fuel management, che non prevede le 2 piste separate che hai citato con tanto zelo ed indignazione.

Poi la marea di cose inutili ed offtopic che hai tirato fuori:
civilavia, le far, i terroristi islamici, io nelle gonadi dei miei genitori, il viscount del 64 che sei andato a prendere dalla tua biblioteca impolverata..
Mi fanno sorridere e sono l' esatto motivo per cui io qui non vengo mai a scrivere.
Adesso che piu' o meno ho esposto le mie ragioni non ho piu' niente di valore da aggiungere alla discussione.
Mi sembra di capire che tu sia in pensione ed abbia molto tempo libero, io al momento ne ho una scarsissima quantita'. Sarebbe scellerato passarlo a discutere per avere l' ultima parola con uno che neanche conosco.
Quindi chiudo, qualsiasi cosa deciderai di scrivere rimarra' inascoltata.
Happy landings (ops.. retirement!)
zxccxz is offline  
Old 26th Aug 2014, 21:29
  #50 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2001
Location: Italy
Age: 43
Posts: 97
' quando c'era "Civilavia", che da ALITALIA prendeva lezioni.'

I risultati sono stati e sono sotto gli occhi di tutti.

Scusate l'off topic.

Saluti,
Davide
guidavide is offline  
Old 26th Aug 2014, 21:35
  #51 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: EU
Posts: 363
Ecco bravo zxccxz, vai a lavorare che in estate non abbiamo ferie ed i pochi giorni di riposo che abbiamo (magari solo 3 consecutivi) è meglio spenderli godendosi la vita o magari facendo un salto in Irlanda o Svizzera per prelevare

P.S.: l'unica cosa sensata da commentare era il contenuto ed i toni di ciò che ha detto per radio il collega, gli aspetti tecnici dell'evento sono l'equivalente del voler pettinare le bambole. Aeroporto chiuso, vai all'alternato e fai rapporto.
pilotaryan is offline  
Old 26th Aug 2014, 21:54
  #52 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2006
Location: Required field missing
Posts: 531
zxccxz

Poi logicamente a me varie cose nella compagnia non piacciono e se e quando lo riterro' necessario faro' l' unica cosa plausibile:
votare con i miei piedi, ovvero andarmene.
Intendevo questa. Ma non vale la pena che me la spieghi in relazione alla prima, fa lo stesso. Condonata. Tanto nessuno convincerà mai nessun altro e tutti rimarranno come sempre con le rispettive idee BED UETER, NO PROBLEM! Amen
TheWrightBrother&Son is offline  
Old 26th Aug 2014, 22:35
  #53 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2007
Location: Roma
Age: 40
Posts: 133
.....

Sarà la tarda ora amico dal nick poco decifrabile , ma mi sembra di capire che il collega avesse sulla carta in partenza da bds uno stimato ai 32 trasformatosi in 45 al gate quindi ad aeroporto chiuso, ma sai noi del Vds non conosciamo bene l'inglese quindi accetto correzioni in merito....così come dubito che il contatto con un App avvenga solo 5 ' prima dell'atterraggio...in ogni caso l'attesa a Lui prospettata era di 1 hr , certo tanto carburante questo inopinabile. Il forzare la mano a mio avviso e' cercare di inserirsi in sottovento quando gli è stato più volte ripetuto della chiusura di li a pochissimi minuti , ti può capitare ovunque un evento che ti porta a non atterrare per questo hanno inventato gli alternati e anche voi con l'Arpa sulla coda li conoscete bene perché siete estremamente precisi standardizzati con i vostri ...come li chiamate....Threats giusto? Allora io dico perché creare una polemica , parlare di mancanza di rispetto quando era Lui forse a mancarne?? Sei stato ad Amsterdam davanti a quei fiori?? Io si caro amico e posso dirti che la pelle d'oca e' poco , immagina per gli Olandesi che tragedia abbia rappresentato....capisco che per una low cost andare ad un alternato sia una missione fallita , perché poi lasci 189 passeggeri in balia degli eventi perché non hai assistenza bus o altro e poi ti scrivono sui giornali che Ryan lascia passeggeri a terra e riparte vuota però almeno in questa occasione si poteva valutare...tutto qui...e poi il controllore e'stato fin troppo educato perché davanti alla frase "we cannot divert" qualcuno altro avrebbe detto bene dichiara emergenza per low fuel e poi vai a discutere come in Spagna...non offenderti amico , se hai perso mezz'ora a rispondere a queste [email protected]@ate....e'un forum pubblico dove anche chi Vola con il Vds scrive...perché non serve il 737 per esser piloti ricordatelo....ma mi auguro tu lo sappia.....
Happy Landings
Usaf is offline  
Old 27th Aug 2014, 00:48
  #54 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Aug 2011
Location: on a rugby pitch
Posts: 738
Pilotaryan e Usaf
Standing ovation

zx non te la prendere, è colpa del tuo nick
Risulti indecifrabile alla luce del buon senso
eaglesnest1972 is offline  
Old 27th Aug 2014, 07:18
  #55 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2005
Location: WORLD
Age: 49
Posts: 949
Guidadavide ! He shoots...back of the net!
Che opportunismo ! Un Paolo Rossi, un Inzaghi del post !
Un gol a porta vuota, ma l'importante è esserci quando ti fanno un assist! :-)
bufe01 is offline  
Old 27th Aug 2014, 19:41
  #56 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2008
Location: sa
Posts: 54
Originally Posted by pilotaryan
Ecco bravo zxccxz, vai a lavorare che in estate non abbiamo ferie ed i pochi giorni di riposo che abbiamo (magari solo 3 consecutivi) è meglio spenderli godendosi la vita o magari facendo un salto in Irlanda o Svizzera per prelevare
Sempre versato e dichiarato tutto in italia, prelevo al bancomat sotto casa.

Originally Posted by pilotaryan
P.S.: l'unica cosa sensata da commentare era il contenuto ed i toni di ciò che ha detto per radio il collega, gli aspetti tecnici dell'evento sono l'equivalente del voler pettinare le bambole. Aeroporto chiuso, vai all'alternato e fai rapporto.
Esattamente il contrario per me. Sono interessato ai fatti tecnici, il tono e' secondario contando anche che da notam NON sapeva che fosse un funerale ma una generica cerimonia.

Originally Posted by Usaf
mi sembra di capire che il collega avesse sulla carta in partenza da bds uno stimato ai 32 trasformatosi in 45 al gate quindi ad aeroporto chiuso
Hai capito male.
Il collega stima atterraggio ai 32 e gate ai 35. (guarda il video nei primi 20 secondi)
E volendo essere pignoli: il notam chiude lo spazio aereo e NON l'aeroporto, avrebbe potuto atterrare a 44 e rullare fino a 54 essendo in compliance con le istruzioni scritte (male) dagli olandesi.

Originally Posted by Usaf
in ogni caso l'attesa a Lui prospettata era di 1 hr
NO. Da notam lo spazio aereo chiude per 2h 15min, ne un minuto in piu' ne in meno. La matematica non e' un' opinione.
Nel post precedente sostenevi che bastava restare un po' piu' in volo (facendo una holding in lnav)ed andare a meta' della fuel league per cercare di atterrare.
Ti ho spiegato che e' insensato quello che hai scritto date le 2h15m di chiusura.
Adesso ritratti e mi dici un' ora.
Il notam e' nero su bianco e gli orari non sono soggetti ad interpretazione.
Ma perche' non alzi la mano ed ammetti l' errore?

Originally Posted by Usaf
Il forzare la mano a mio avviso e' cercare di inserirsi in sottovento
??? Lo ha chiesto (insistentemente), mica ha cercato di farlo!

Originally Posted by Usaf
e'un forum pubblico dove anche chi Vola con il Vds scrive...perché non serve il 737 per esser piloti ricordatelo....ma mi auguro tu lo sappia.....
Ho colpito nel segno con la frase del VDS e mi dispiace, dico davvero.
Voleva essere uno scherno, pensavo fossi un collega di linea.
Se non e' solo un hobby e stai cercando lavoro, ti auguro di trovarlo.

Originally Posted by eaglenest1972
Pilotaryan e Usaf
Standing ovation
Hai lanciato un thread con indignazione.
Ti ho sbattuto la verita' in faccia con il notam.
Hai finalmente capito che l'equipaggio non aveva modo di sapere cosa ca**o fosse quella "cerimonia".
Non essendo in grado di:
A) scrivere un' argomentazione/ obiezione tecnica alle mie osservazioni (che sarebbe stata benvenuta, perche' magari hai fatto qualche valutazione che io ho omesso o a cui non sono arrivato)
oppure
B) convenire con me

Cosa fai?
Ti metti a fare il tifo da stadio.
Imbarazzante.


Originally Posted by eaglenest1972
Risulti indecifrabile alla luce del buon senso
Ho il problema ricorrente di essere compreso con una media di 10 anni di ritardo.
Nel breve periodo ha sempre giocato a mio svantaggio, nel lungo l' opposto.
Ti mando un PM nel 2024 per dirti com' e' andata a finire.
zxccxz is offline  
Old 27th Aug 2014, 21:07
  #57 (permalink)  

DOVE
 
Join Date: Oct 2003
Location: Myself
Age: 73
Posts: 1,186
Allora ritorni qui tra dieci anni.
Ma intanto cerchi di arrivare cin orario, altrimenti...
"Absit iniuria verbis"
DOVES is offline  
Old 27th Aug 2014, 21:35
  #58 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2007
Location: Roma
Age: 40
Posts: 133
Zzcx....

Carissimo mi riprometto di ascoltare con più cura il nastro, in merito agli stimati del tuo collega, per altro variabili come lo spread visto che passa da 32 a 35 a 44 insomma ad [email protected]@um forse perché la macchinetta in quel momento era in confusione però potrei anche aver capito male... Una frase però è chiara : we are on downwind rwy 21...a me pare che detto così sia forzare la mano... Poi we cannot divert... Perché??

Ora se tu mi trovi una risposta sensata posso anche darti seguito, ma sai ti ripeto, gli alternati esistono per vari motivi dovresti saperlo ad EMA ve lo insegnano e nel caso potrebbe esser anche a discrezione dello scalo per una particolare necessità (Bird on the runway vd. cta) quindi nel caso non polemizza così a lungo vai via e poi semmai fai rapporto... .. Poi dire abbiamo 188 pax è voler creare pressione sul controllore quindi non venire a dirmi che non ci ha provato....
Chiudo dicendo che in Italia prima del vostro arrivo si volava male o bene si faceva anche i praticoni ma si era tutti più simpatici e goliardici ma soprattutto si ascoltava tanto i vecchi che magari dicevano cose non scritte nelle sop ma che ti salvavano il culetto nei momenti poco felici... Adesso sembra invece che o è inciso nelle sacre scritture irlandese oppure tutto il resto è aria fritta... Beh Umiltà umiltà di questo ne avete tanto bisogno....
Con rispetto ti saluto e controllero anzi riascoltero nel dettaglio la registrazione per trovare gli spunti da te evidenziati.
Usaf is offline  
Old 27th Aug 2014, 22:07
  #59 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2009
Location: Italy
Age: 31
Posts: 58
...

un palesissimo esempio del particolarismo italiano vs l'universalismo tipico dei luoghi dove le regole sono regole, punto.

la pietas non centra nulla, fa solo comodo quando si tratta di denigrare qualcuno, in questo caso utilizzando lo straw man, dialettica da due soldi.

zxccxz
darksideofthemoon is offline  
Old 27th Aug 2014, 22:49
  #60 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: EU
Posts: 363
Sempre versato e dichiarato tutto in italia, prelevo al bancomat sotto casa.
Scommetto che se ti chiedo di descriverci come tu abbia potuto versare in Italia i contributi e pagarvi le tasse il tutto rispettando le varie leggi e regolamenti sia europei che italiani che irlandesi allora non ci dirai nulla. Eppure se sei così limpido nel fare ciò che hai sempre fatto non dovrebbero esserci problemi nel condividere i dettagli con noi, vero?
I tecnicismi servono anche a nascondersi dietro a paragrafi, articoli e comma parlando dei quali mi viene in mente il manualetto delle r/t dove ci si insegna che pe,radio dobbiamo essere professionali, usare fraseologia standard ed evitare commenti personali.
pilotaryan is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.