Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Alitalia Cadet Program

Alitalia Cadet Program

Old 6th Dec 2018, 17:05
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2007
Location: BLQ
Posts: 1,302
Alitalia Cadet Program

https://www.lagazzettadelmezzogiorno...a-di-volo.html

In Bocca al lupo a tutti voi!
EI-PAUL is offline  
Old 5th Jun 2020, 07:59
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2018
Location: World
Posts: 172
Originally Posted by EI-PAUL View Post
Buongiono,

Ho sentito che Alitalia recentemente ha unilateralmente cambiato il contratto dei cadetti che stavano facendo l'MPL ad UrbeAero. Praticamente hanno rimosso la clausola (secondo me la piú importante) dove alla fine del corso AZ garantiva l'assunzione.

Mi dispiace per le famiglie che hanno investito 130k in una cosa del genere. Il problema MPL é che una volta conseguite le licenze, é difficilissimo venire assunti da altre compagnie quindi si deve poi fare una conversion che é anche abbastanza costosa.

Ritiratevi finché siete in tempo sperando che non ci siano grosse perdite economiche.
BoeingLudo737 is offline  
Old 5th Jun 2020, 17:26
  #3 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2011
Location: Aldebaran
Posts: 277
Rimuovere unilateralmente la clausola di assunzione deriva dal fatto che l'intero parco piloti nuota in cassa integrazione, abbiamo già venti macchine in meno e non sappiamo nemmeno che fine faremo noi già dentro. Credo ve ne sia abbastanza per comprendere che al momento di nuove assunzioni, purtroppo, non se ne possono fare.
Comunque mi pare di aver inteso che sono già in contatto con l'azienda per discutere come uscirne, a cominciare dal profilo economico.
B77L is offline  
Old 6th Jun 2020, 19:02
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2020
Location: Training Academy
Posts: 1
Originally Posted by B77L View Post
Rimuovere unilateralmente la clausola di assunzione deriva dal fatto che l'intero parco piloti nuota in cassa integrazione, abbiamo già venti macchine in meno e non sappiamo nemmeno che fine faremo noi già dentro. Credo ve ne sia abbastanza per comprendere che al momento di nuove assunzioni, purtroppo, non se ne possono fare.
Comunque mi pare di aver inteso che sono già in contatto con l'azienda per discutere come uscirne, a cominciare dal profilo economico.
Questa è la grande solidarietà che dimostrano i piloti di questa azienda! Mica importa il fatto che i cadetti hanno firmato un contratto valido almeno quanto quello del pilota che ha scritto il commento qui sopra! Mica importa che i cadetti si sono indebitati per 130.000€ e non tutti sono figli dei colleghi del pilota che ha scritto qui sopra e che probabilmente guadagna 3 volte lo stipendio di un cadetto appena entrato! Non importa il fatto che i cadetti sono stati definiti come il futuro dell'azienda, il ricambio generazionale tanto atteso, la speranza di Alitalia! Non importa che su questo progetto ci hanno messo la faccia persone del calibro di Luca Parmitano. Sa caro Pilota che si permette di dire che rimuovere una clausola da un contratto unilateralmente è cosa corretta visto la situazione attuale che Alitalia si è permessa di fermare l'addestramento presso la scuola di volo esterna a causa di questa situazione? Sa che la maggior parte dei cadetti hanno davanti a loro ancora un anno di formazione? Sa che ci sono dei cadetti che 6 mesi dopo aver pagato la seconda rata prevista del corso hanno accumulato 2 ore di volo? Sa che oltre il danno dovuto alla volontà di non assumere i cadetti potrebbe esserci anche la beffa di ottenere un brevetto MPL con il quale al giorno d'oggi è praticamente impossibile trovare lavoro?

Caro Pilota, sarebbe meglio che lei pensasse bene prima di scrivere queste scemenze su un forum pubblico! E si ricordi che come le ho detto all'inizio un contratto firmato da un cadetto non è meno valido di un contratto firmato da un pilota!
Shameonyou is offline  
Old 7th Jun 2020, 09:22
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 40
Posts: 501
Mi spiace molto per i ragazzi che sono in progress; c'è da dire però che era una fregatura annunciata...già l'MPL è di per se un programma che pochissime scuole/compagnie adottano e adotteranno, in più è legato in maniera estrema alla compagnia che dovrà assumere l'iscritto. Per carità...magari l'MPL di Easy o Cathay poteva essere "quasi" una garanzia...ma quello Alitalia...dai!Era una fregatura annunciata dal primo giorno...c'è poco da stupirsi ora, purtroppo...

ps: speriamo solo che AeroUrbe riesca a bypassare gli iscritti ad un corso modulare o integrato, che costa la metà...e comunque permette ai ragazzi iscritti di avere una licenza professionale...come tutte le altre scuole di volo...

ps2: chiaramente ENAC, come sempre...muta!
Flyfede80 is offline  
Old 7th Jun 2020, 09:53
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2007
Location: World
Posts: 2,147
A me fanno sorridere quelli che si sorprendono, con tutto rispetto. Investire 120k su un MPL con Alitalia, di cui tutti conosconevano la situazione finanziaria, è una follia a livello di rischio.
Lamentarsene ora che le cose vanno a gambe all’aria è inutile.
E poi cosa vi aspettate, che assumano cadets mentre lasciano a casa o in cigs il resto del personale?

Cosa dovrebbe fare ENAC? Avranno tutte le colpe del mondo ma in questo caso...
dirk85 is offline  
Old 7th Jun 2020, 10:31
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 40
Posts: 501
ENAC ha l'obbligo di verificare e valutare la solvibilità finanziaria di ogni società certificata (vedi Alitalia)...per cui non permettere tali tipologie di contratto capestro, che coinvolge anche la scuola di volo (altro ente certificato e sorvegliato da ENAC (che approva i corsi MPL), che crea a danno TERZI CHE PAGANO (ovvero gli allievi che fanno gli esami e pagano tariffe ad ENAC stessa), ma sai com'è...è solo l'autorità che dovrebbe regolare e gestire l'aviazione civile in Italia...in effetti...ha sede a Roma...ahhh...
Flyfede80 is offline  
Old 7th Jun 2020, 11:22
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 69
Posts: 118
Purtroppo troppi ancora credono nei manager di alitalia.
Flapsupbedsdown is offline  
Old 7th Jun 2020, 11:26
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2018
Location: Amantido
Posts: 483
Anche i cadetti MPL di easyJet stanno affrontando la stessa situazione. easyJet eh, non vattelapesca.

L'MPL è una fregatura.
Banana Joe is offline  
Old 7th Jun 2020, 11:39
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 69
Posts: 118
Originally Posted by Banana Joe View Post
Anche i cadetti MPL di easyJet stanno affrontando la stessa situazione. easyJet eh, non vattelapesca.

L'MPL è una fregatura.
Il programma MPL dovrebbe essere rimosso/vietato.
Flapsupbedsdown is offline  
Old 7th Jun 2020, 11:48
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2010
Location: OFCR
Age: 33
Posts: 326
Io mi chiedo come si possa permettere un percorso folle come l'MPL dove ci si addestra il minimo e poi si è "prigionieri" della compagnia che dovrebbe assumere.

Farlo in AZ poi, vabbè, follia pura. Mi spiace per i ragazzi che si sono fatti incantare dai venditori di fumo.
Papa_Golf is offline  
Old 7th Jun 2020, 16:36
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2011
Location: Aldebaran
Posts: 277
Originally Posted by Shameonyou View Post
Questa è la grande solidarietà che dimostrano i piloti di questa azienda! Mica importa il fatto che i cadetti hanno firmato un contratto valido almeno quanto quello del pilota che ha scritto il commento qui sopra! Mica importa che i cadetti si sono indebitati per 130.000€ e non tutti sono figli dei colleghi del pilota che ha scritto qui sopra e che probabilmente guadagna 3 volte lo stipendio di un cadetto appena entrato! Non importa il fatto che i cadetti sono stati definiti come il futuro dell'azienda, il ricambio generazionale tanto atteso, la speranza di Alitalia! Non importa che su questo progetto ci hanno messo la faccia persone del calibro di Luca Parmitano. Sa caro Pilota che si permette di dire che rimuovere una clausola da un contratto unilateralmente è cosa corretta visto la situazione attuale che Alitalia si è permessa di fermare l'addestramento presso la scuola di volo esterna a causa di questa situazione? Sa che la maggior parte dei cadetti hanno davanti a loro ancora un anno di formazione? Sa che ci sono dei cadetti che 6 mesi dopo aver pagato la seconda rata prevista del corso hanno accumulato 2 ore di volo? Sa che oltre il danno dovuto alla volontà di non assumere i cadetti potrebbe esserci anche la beffa di ottenere un brevetto MPL con il quale al giorno d'oggi è praticamente impossibile trovare lavoro?

Caro Pilota, sarebbe meglio che lei pensasse bene prima di scrivere queste scemenze su un forum pubblico! E si ricordi che come le ho detto all'inizio un contratto firmato da un cadetto non è meno valido di un contratto firmato da un pilota!
Solidarietà a parole possono darvene in quantità, ma temo non vi serva a molto. Mi spiace che ritieni il mio commento una scemenza, ma purtroppo è la realtà dei fatti: bloccare il traffico aereo mondiale per tre mesi provoca delle ripercussioni, e non è colpa mia né di Alitalia se oggi la situazione è questa. Fare finta che non sia successo niente non è il comportamento giusto.
Puoi fare il sarcastico con me quanto vuoi se serve a sfogarti, ma devi cominciare a guardare fuori dal guscio italico, vedrai che la situazione è nera ovunque, come lo era durante l'ultima crisi. Il trasporto aereo, sotto questo profilo, è un settore di m..., le condizioni cambiano dall'oggi al domani ed è difficile prevederlo. Per questo si consiglia sempre di avere il piano B.
Non vi ha presi in giro nessuno sul fatto del ricambio generazionale, perché è verità, ma ad oggi, senza avere una New Co., un piano industriale, numero di macchine, numero di unità, come fanno ad assumervi? Su quali basi? Hanno l'intero personale in cassa integrazione (come tutta Europa, del resto), i voli si contano sulle dita di una mano, chi si assumerebbe la responsabilità di mettere a libro paga altre sessanta persone? O per prendere voi e onorare il vostro contratto devono licenziare chi è già dentro? Nessuno ha detto che il vostro contratto non abbia valore (immagino a grandi linee vi sia scritto che in caso di superamento positivo del corso, Alitalia potrà offrirvi un contratto di lavoro sul 320), ma voi non siete ancora una figura professionale in azienda (su questo spero concordi con me) e pertanto nessuno, manco in Germania o in Canada, può assumervi o garantirvi l'assunzione se non ha spazio e concrete possibilità di farvi lavorare (dato che lavoriamo a singhiozzo noi stessi).
Su questo dovete ragionare e ottenere le condizioni migliori, economiche e tecniche. Con, se posso permettermi, il suggerimento di non farvi nemico nessuno in azienda né l'azienda stessa, perché se le cose vanno come credo, non appena il mercato si riprenderà voi servirete come il pane.


Per i colleghi del forum: che l'MPL sia estremamente limitante è vero, ma era nel loro interesse assumerli, tanto che sarebbero finiti su una macchina che al 90% rappresenterà la spina dorsale della flotta futura, a un contratto degno e con prospettive di carriera sicure. Sì, la compagnia è in perenne rosso, ma è rossa pure l'età media dei naviganti, e ammesso pure rimangano con 50 aerei, entro pochi anni quei 50 aerei qualcuno dovrà portarli. Proprio in questo frangente Alitalia non c'entra una mazza, è successo quello che è successo e la situazione è nera per tutti, pure per i cadetti di una qualunque British o Lufthansa. Mettiamoci l'anima in pace perché non è in nostro potere cambiare questa realtà, siamo entrati nella crisi e dobbiamo farci i conti.






B77L is offline  
Old 8th Jun 2020, 07:44
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2018
Location: World
Posts: 172
Comunque questo programma era una fregatura annunciata. Il Covid non ha niente a che vedere con il cambio repentino anche perché mi dispiace dirlo l'azienda é praticamente fallita da anni. Se fosse stato un normale corso ATPL magari forse (e dico forse perché 130k é carissimo, con 60-70k puoi fare un normale corso ATPL) avrebbe avuto piú senso investire ma un MPL con Alitalia.......
BoeingLudo737 is offline  
Old 8th Jun 2020, 10:03
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2011
Location: Aldebaran
Posts: 277
Originally Posted by BoeingLudo737 View Post
Comunque questo programma era una fregatura annunciata. Il Covid non ha niente a che vedere con il cambio repentino anche perché mi dispiace dirlo l'azienda é praticamente fallita da anni.
Ancora. Dovevano cominciare la LIFUS sul 320 entro settembre, sono almeno due estati che vanno avanti con FO a tempo determinato per riempire i vuoti a destra, e se ne è pure parlato altrove.
L'azienda è fallita da anni e continua a volare da anni, questo non c'entra niente: loro servivano, è un dato di fatto. Poi è arrivata la pandemia, si è bloccato il traffico aereo passeggeri mondiale, non italiano, e ora la compagnia non può più assumerli per ragioni che dovrebbero essere evidenti. Questi sono i fatti.
B77L is offline  
Old 8th Jun 2020, 10:04
  #15 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 48
Posts: 1,771
Originally Posted by Shameonyou View Post
Questa è la grande solidarietà che dimostrano i piloti di questa azienda! Mica importa il fatto che i cadetti hanno firmato un contratto valido almeno quanto quello del pilota che ha scritto il commento qui sopra! Mica importa che i cadetti si sono indebitati per 130.000€ e non tutti sono figli dei colleghi del pilota che ha scritto qui sopra e che probabilmente guadagna 3 volte lo stipendio di un cadetto appena entrato! Non importa il fatto che i cadetti sono stati definiti come il futuro dell'azienda, il ricambio generazionale tanto atteso, la speranza di Alitalia! Non importa che su questo progetto ci hanno messo la faccia persone del calibro di Luca Parmitano. Sa caro Pilota che si permette di dire che rimuovere una clausola da un contratto unilateralmente è cosa corretta visto la situazione attuale che Alitalia si è permessa di fermare l'addestramento presso la scuola di volo esterna a causa di questa situazione? Sa che la maggior parte dei cadetti hanno davanti a loro ancora un anno di formazione? Sa che ci sono dei cadetti che 6 mesi dopo aver pagato la seconda rata prevista del corso hanno accumulato 2 ore di volo? Sa che oltre il danno dovuto alla volontà di non assumere i cadetti potrebbe esserci anche la beffa di ottenere un brevetto MPL con il quale al giorno d'oggi è praticamente impossibile trovare lavoro?

Caro Pilota, sarebbe meglio che lei pensasse bene prima di scrivere queste scemenze su un forum pubblico! E si ricordi che come le ho detto all'inizio un contratto firmato da un cadetto non è meno valido di un contratto firmato da un pilota!
La pandemia ha causato e sta causando disastri enormi sotto tutti i punti di vista ed in tantissimi settori. Ci sono colleghi a livello globale che hanno perso il lavoro a 40/50 anni con famiglie alle spalle e per i quali sarà difficilissimo se non impossibile trovare una professione che possa offrire la stessa qualità di vita qualora non potessero/dovessero riprendere a volare in linea. Quello che è successo ai cadetti MPL è indubbiamente un fatto increscioso ma purtroppo va a mischiarsi nel calderone di tutte quelle situazioni complicatissime che esistono in questo ed in altri settori. Ho un amico che ha investito una somma enorme a fine 2019 per aprire un albergo con ristorante avendo delle ottime premesse. Con questa situazione non sa come e quando rientrerà delle spese. Ho amici di altri amici che hanno lasciato compagnie per altre sempre a cavallo del 2019/2020 e a pochi giorni dall'inizio degli OCC hanno avuto il contratto cancellato. Gente che ora è a casa con famiglie e spese senza una lira di sussidio. Il macello c'è ovunque.
sonicbum is offline  
Old 8th Jun 2020, 15:26
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2019
Location: Elsewhere
Posts: 147
Volevo condividere un pensiero, che non c'entra niente nè con Alitalia, nè con l'MPL in questione.
Non sto ne sostenendo / denigrando l'opinione di nessuno, è un mio ragionamento libero, colgo l'occasione di farlo qui perchè qui ed in altri post leggo spesso della difficoltà dei piloti con x anni di esperienza, x ore di volo, con famiglia , con mutui alle spalle, ecc. ecc.
Senza dubbio mi spiace molto per questa situazione, i migliori auguri per chi ha perso il lavoro, spero che tutto si risolva al più presto. C'è un ma.
Ma quelli che non hanno mai iniziato ?
Ma quelli che hanno poche pagine di Logbook, e non hanno potuto competere ai colloqui con chi aveva 8.000 ore ? (mi è successo personalmente più volte).
Quelli che una famiglia l'avrebbero voluta ma non hanno potuto, perchè non si sono ancora "sistemati" ?
Mi spiace del pilota che ha il mutuo della casa, ma c'è chi ancora non ha estinto quello per diventare pilota.

Non possiamo sempre venire in secondo piano, altrimenti non verrà mai il nostro turno, e pian pianino stanno venendo i capelli bianchi anche a noi.
sonicbum si capisce dal tuo post che gli attuali piloti con 40/50 anni potrebbero non avere la stessa qualità di vita. Bene, noi probabilmente non avremmo mai nemmeno questo lavoro....
Della qualità di vita non ci stiamo neanche ponendo il problema.
Pinuz89 is offline  
Old 8th Jun 2020, 15:34
  #17 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 69
Posts: 118
Originally Posted by Pinuz89 View Post
Volevo condividere un pensiero, che non c'entra niente nè con Alitalia, nè con l'MPL in questione.
Non sto ne sostenendo / denigrando l'opinione di nessuno, è un mio ragionamento libero, colgo l'occasione di farlo qui perchè qui ed in altri post leggo spesso della difficoltà dei piloti con x anni di esperienza, x ore di volo, con famiglia , con mutui alle spalle, ecc. ecc.
Senza dubbio mi spiace molto per questa situazione, i migliori auguri per chi ha perso il lavoro, spero che tutto si risolva al più presto. C'è un ma.
Ma quelli che non hanno mai iniziato ?
Ma quelli che hanno poche pagine di Logbook, e non hanno potuto competere ai colloqui con chi aveva 8.000 ore ? (mi è successo personalmente più volte).
Quelli che una famiglia l'avrebbero voluta ma non hanno potuto, perchè non si sono ancora "sistemati" ?
Mi spiace del pilota che ha il mutuo della casa, ma c'è chi ancora non ha estinto quello per diventare pilota.

Non possiamo sempre venire in secondo piano, altrimenti non verrà mai il nostro turno, e pian pianino stanno venendo i capelli bianchi anche a noi.
sonicbum si capisce dal tuo post che gli attuali piloti con 40/50 anni potrebbero non avere la stessa qualità di vita. Bene, noi probabilmente non avremmo mai nemmeno questo lavoro....
Della qualità di vita non ci stiamo neanche ponendo il problema.
non per scoraggiarti ma dopo esserti indebitato per i titolo, quando li avrai estinti, avrai una famiglia e credi finalmente di poterti rilassare, ecco che arriva il virus medico/economico/politico e sei nuovamente al punto zero. E' un percorso comune a tantissimi prima di te, testa bassa e si va avanti.
Flapsupbedsdown is offline  
Old 8th Jun 2020, 15:54
  #18 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2019
Location: EU
Posts: 373
Originally Posted by Pinuz89 View Post
Volevo condividere un pensiero, che non c'entra niente nè con Alitalia, nè con l'MPL in questione.
Non sto ne sostenendo / denigrando l'opinione di nessuno, è un mio ragionamento libero, colgo l'occasione di farlo qui perchè qui ed in altri post leggo spesso della difficoltà dei piloti con x anni di esperienza, x ore di volo, con famiglia , con mutui alle spalle, ecc. ecc.
Senza dubbio mi spiace molto per questa situazione, i migliori auguri per chi ha perso il lavoro, spero che tutto si risolva al più presto. C'è un ma.
Ma quelli che non hanno mai iniziato ?
Ma quelli che hanno poche pagine di Logbook, e non hanno potuto competere ai colloqui con chi aveva 8.000 ore ? (mi è successo personalmente più volte).
Quelli che una famiglia l'avrebbero voluta ma non hanno potuto, perchè non si sono ancora "sistemati" ?
Mi spiace del pilota che ha il mutuo della casa, ma c'è chi ancora non ha estinto quello per diventare pilota.

Non possiamo sempre venire in secondo piano, altrimenti non verrà mai il nostro turno, e pian pianino stanno venendo i capelli bianchi anche a noi.
sonicbum si capisce dal tuo post che gli attuali piloti con 40/50 anni potrebbero non avere la stessa qualità di vita. Bene, noi probabilmente non avremmo mai nemmeno questo lavoro....
Della qualità di vita non ci stiamo neanche ponendo il problema.
Penso che la qualità di vita debba essere il primo punto da considerare onestamente.
Che senso ha andarsi a indebitare per ottenere una vita peggiore rispetto a quella che già si ha? Per "passione"?

On topic: mi spiace per i ragazzi dell'MPL, ma è un rischio intrinseco della licenza. Ovvio, nessuno poteva prevedere Covid-19, ma cosa sarebbe successo in caso di qualsiasi intoppo era ben chiaro a tutti.
Theholdingpoint is offline  
Old 8th Jun 2020, 16:17
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 48
Posts: 1,771
Originally Posted by Pinuz89 View Post
Volevo condividere un pensiero, che non c'entra niente nè con Alitalia, nè con l'MPL in questione.
Non sto ne sostenendo / denigrando l'opinione di nessuno, è un mio ragionamento libero, colgo l'occasione di farlo qui perchè qui ed in altri post leggo spesso della difficoltà dei piloti con x anni di esperienza, x ore di volo, con famiglia , con mutui alle spalle, ecc. ecc.
Senza dubbio mi spiace molto per questa situazione, i migliori auguri per chi ha perso il lavoro, spero che tutto si risolva al più presto. C'è un ma.
Ma quelli che non hanno mai iniziato ?
Ma quelli che hanno poche pagine di Logbook, e non hanno potuto competere ai colloqui con chi aveva 8.000 ore ? (mi è successo personalmente più volte).
Quelli che una famiglia l'avrebbero voluta ma non hanno potuto, perchè non si sono ancora "sistemati" ?
Mi spiace del pilota che ha il mutuo della casa, ma c'è chi ancora non ha estinto quello per diventare pilota.

Non possiamo sempre venire in secondo piano, altrimenti non verrà mai il nostro turno, e pian pianino stanno venendo i capelli bianchi anche a noi.
sonicbum si capisce dal tuo post che gli attuali piloti con 40/50 anni potrebbero non avere la stessa qualità di vita. Bene, noi probabilmente non avremmo mai nemmeno questo lavoro....
Della qualità di vita non ci stiamo neanche ponendo il problema.
Pinuz89 ogni investimento di danaro è un rischio per antonomasia, così come nella vita ogni scelta di qualsiasi genere porta un certo numero di rischi e benefici. Esempio pratico : immagina di spendere 130k euro per laurea + master in economia in qualche università super blasonata. Hai "acquistato" dei titoli che ti possono aprire le porte in diversi campi di diversi settori. Se spendi la stessa cifra (magari anche meno) per fare il pilota puoi fare solo quello ; ti ritrovi con dei titoli che vanno bene "solo" per pilotare un aereo di linea ma per fare qualsiasi altro tipo di lavoro non servono a nulla, o quasi. Il punto è : quando ci si imbarca in queste scelte bisogna tenere conto che se succede qualcosa di molto grave a livello mondiale (guerre, pandemie, ecc..) il rischio di avere dei titoli in mano inutilizzabili è elevatissimo. Io fino a prima di tutto questo casino del covid pensavo che la cosa peggiore che potesse capitare a livello di mercato aereo fosse eventualmente una guerra, così come capitato in passato con la prima guerra del Golfo e/o Torri Gemelle ecc.. Momenti duri ma dai quali ci si è bene o male ripresi gradualmente. Questa situazione è un po' un sentiero inesplorato, non sappiamo ancora bene come evolverà e nessuno può realisticamente fare dei pronostici attendibili.
sonicbum is offline  
Old 8th Jun 2020, 21:12
  #20 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2018
Location: Amantido
Posts: 483
Pinuz89

Stai chiedendo agli attuali piloti di mettersi da parte?
Banana Joe is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information -

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.