Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Domanda Ad Iceman51

Domanda Ad Iceman51

Old 22nd Jul 2008, 10:14
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
Domanda Ad Iceman51

Come a te la rivolgo a chiunque abbia materia per rispondere.

Fammi capire, o fatemi capire..

La Sabena e la Swissair, sono + cretini di noi?
La domanda sta a significare, perchè entrambe le compagnie hanno chiuso e poi riaperto il giorno dopo snellite e invece l'Alitalia continua a perdere 1 milione di euro al giorno pagato pure da me e a stare lì dovè ?

Questa è una domanda, non 1 "flame" come lo chiamo io, o 1 "troll" come lo chiamate voi.
Svatt is offline  
Old 22nd Jul 2008, 10:34
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2003
Location: ? ? ?
Posts: 2,264
Iceman ne sa sicuramente più di me, ma... al tempo ! Dare un occhiata su Wikipedia

Tu dici che Swissair ha chiuso e riaperto il giorno dopo... Negativo.
Il 1º ottobre 2001 fu presentato tramite una conferenza stampa il progetto Phoenix. Nelle riunioni tra le banche e la Confederazione fu deciso, che le banche avrebbero trovato una soluzione nell'economia privata senza l'intervento dello Stato anche se il Consiglio federale era pronto a stanziare la metà di un credito
Forse non volevano fallire e anche loro puntavano sui soldini pubblici
Il 2 ottobre 2001 la richiesta di liquidità si alzò parecchio, a causa della richiesta da parte dei fornitori del pagamento dei servizi in contanti e della chiusura delle fatture aperte. Le riserve in contati di Swissair bastavano semplicemente a garantire l'ondata dei voli del mattino. Nel corso della mattinata i fornitori di carburante rifiutarono il rifornimento ad alcuni aeromobili. Le banche rifiutarono qualunque anticipo prima della firma dei contratti legali di vendita.
Alle 15:45 il CEO Mario Corti decise di interrompere le operazioni di volo. Uno dei maggiori simboli nazionali della Svizzera rimase a terra e con lui migliaia di passeggeri intorno al mondo. Alcuni equipaggi rimasero bloccati all'estero. Le loro carte di credito aziendali furono bloccate dalle banche e alcuni dipendenti dovettero utilizzare soldi propri per pagarsi gli alberghi. Inoltre, tutti i biglietti aerei emessi da Swissair divennero carta straccia.
Che non mi sembra proprio una operazione indolore.

Tu dici, giustamente, che AZ viene tenuta in piedi con soldi nostri, e lasci sottintentere che Swissair non usufruì di denaro dei contribuenti... Negativo
Il 5 ottobre venne stanziato un credito di emergenza dalla Confederazione di più di 450 milioni di Sfr. allo scopo di riprendere le operazioni di volo su alcune tratte. Lo scopo di questo credito fu di salvaguardare la raggiungiblità del luogo economico Svizzera e di gettare le basi della creazione di una nuova compagnia aerea di bandiera, la Swiss.
Dopo un nuovo finanziamento a fondo perduto della Confederazione di circa un miliardo di Sfr, furono trasferiti 26 aeromobili a lungo raggio (McDonnell Douglas MD-11 e Airbus A330) oltre che 26 aerei corto raggio (Airbus A321, Airbus A320 e Airbus A319) alla Crossair/Swiss. Il 1º aprile 2002 atterrò a Zurigo l'ultimo aeromobile Swissair: l'SR145 da São Paulo.
Direi che anche gli svizzeri hanno meso mano al portafoglio per avere ancora una compagnia di bandiera.
Henry VIII is offline  
Old 22nd Jul 2008, 10:56
  #3 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
Scusa Henry però qui il discorso è diverso.

Apri la tua busta paga, guarda la voce irpef. E fin qui siamo tutti sullo stesso piano.

Poi però 1 annetto fa mi è stato detto via comunicazione aziendale insomma con una circolare che mi sarebbe stato tolto 1 tot % in busta giustificato come solidarietà, + comunemente nominato "TASSA SALVA ALITALIA".
Anzi ti dirò di +....

Non mi è stato comunicato niente in principio. Poi ho visto questa tassa e ho chiesto spiegazioni, dopo le delucidazioni verbali sono uscite quelle scritte.

Ora, a me non sembra che in Svizzera o in Belgio abbiano detratto ai dipendenti di qualsiasi impiego o settore la qualsivoglia chiamare "tassa solidarietà o tassa salva alitalia".

E cmq è vero pure che in Italia sono decenni che l'alitalia prende prestiti ponte, DECENNI, e ponte di cosa ? Ponte in quanto deve garantire l'anno di continuità economica previsto dalle JAR? si ma ponte di 10enni? fosse successa all'airone una cosa del genere avrebbe già chiuso, fosse successo alla Windjet/Neos/come è successo a volare ed altre compagnie, sabbero già chiuse.

Questo è corretto secondo te ? o secondo chi sa rispondere ?
Insomma, questa situazione deve volgere al termine nel bene o nel male perchè comincia a stancare.
Svatt is offline  
Old 22nd Jul 2008, 11:53
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2003
Location: ? ? ?
Posts: 2,264
Insomma, questa situazione deve volgere al termine nel bene o nel male perchè comincia a stancare.
Quoto

Questo però non significa che anche altre blasonate compagnie non abbiano attinto dai portafogli dei loro cittadini.
Critichiamo pure i ns. metodi, che di sicuro difetti ne hanno da vendere, ma guardiamo gli altri per quello che hanno fatto, o fanno, non per quello che loro vogliono farci credere di aver fatto.

A proposito della tassa "salva AZ" devo dire che non ne so niente. Forse mi è sfuggita visto che non controllo così attentamente le mie buste.
Se è una tassa generica di solidarietà c'è poco da fare. Chissà quante tax di solidarietà a favore del muflone sardo, del pecorino romano, degli impianti invernali, di qualche popolo bisognoso, della lingua ladina etc. etc. ci sono.

Se non erro stiamo ancora pagando una extra tax sui carburanti a seguito dell'alluvione di Firenze piuttosto che altre extra tax per terremoti vari tipo Belice o Irpinia.
Oramai non servono più allo scopo iniziale, ma fanno parte delle entrate, se le eliminassero dopo due minuti gli stessi importi ce li toglierebbero da altre voci.
Henry VIII is offline  
Old 22nd Jul 2008, 13:00
  #5 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
Io per i terremoti sarei disposto a pagare tranquillamente 1 tax solidarietà.. Per l'alitalia mi dispiace ma proprio no.

Sono d'accordo sul discorso che le tax da 1 voce le tolgono e dopo 2 minuti te le mettono sotto 1 altra voce, è vero. Ma è pur vero che questo dipende dal sistema che purtroppo a tutt'oggi "comanda" in italia. Per quanto possa sembrare agli occhi nostri questa non è democrazia, non sò neanche io come definirlo sto sistema, ma di sicuro non è 1 sistema civile.

Stiamo parlando del sistema che ha ridotto l'Italia in questo stato, peraltro superato dalla Spagna. Cioè la Spagna che fino a 10 anni fa erano ridicoli sotto tutti i punti di vista. Eppure ci hanno superato senza mettere la freccia.
E come la Spagna diversi altri stati chi + chi - sono davanti a noi, ci hanno superato pure loro senza mettere la freccia. La Ryanair ci ridicolizza scrivendo Arrivederci Alitalia, LA RYANAIR AO!!! La Germania ci deride, la Francia peggio mi sento, poi dopo l'impicment di Alitalia-Airfrance/Klm ci siamo sputtanati pure in Olanda, e su questa cosa mi fermo qui perchè sennò diventa 1 troll sul serio

Intanto però dopo tutte queste belle cosette ABBIAMO PAGATO N MILA SOLDI per fare quel Malpensa2000 che mi viene pure male a scriverlo, PAGATO NOI per volere e volontà di Alitalia, che paghiamo pure Lei, e ora tutto è riversato nuovamente su FCO, dove la vita delle lowcost è diventata durissima, anzi, è diventata durissima la vita di 1 sola lowcost.

Il carburante costa, lo sanno in AZ come in tutte le altre compagnie, ma lo sanno a maggior ragione i controllori radar che continuano a favorire instradamenti facili all'AZ, mentre agli altri li prendono a calci su per il sederino e li fanno girare a destra e sinistra per i cieli. E non parlo a caso, ho esposto questo problema per iscritto nero su bianco numeri di volo AZ orari date. La cosa che mi ha fatto scattare la molla del rapporto è stato il passare giornate intere sulla TWY "B" di FCO prima del "N" ad aspettare 10/15 traffici AZ che facessero la loro sfilata in passerella per risparmiare carburante. Sapete che la sequenza è regolamentata dalla messa in moto e poi conseguentemente dalla richiesta al taxi vero? Si ok lo sappiamo tutti, cmq parte RAC dell'AIP.

La risposta a quel rapporto ancora deve arrivare, stiamo parlando di 1 paio di settimane fa. Ma non sarà a sto punto l'unico passo. Quel che sta succedendo a FCO dopo il RItrasloco di AZ è qualche cosa di assurdo. Si arriva in orario anzi pure 10 minuti prima la mattina, e si parte con 2 ore di transito. Ovviamente Herny parlo di lowcost eh, tu mi pare che sei Airone, sicuramente la EAS avrà 1 occhio di riguardo!!! Eggià 2 ore a volte anche + di transito per 80 pax. Non dico 180 sennò sarebbero 3 le ore di transito, ma 80, 1 solo pulman!!
Poi ci mettette l'altra mezz'ora per aspettare al "B" che passa tutto l'esercito AZ, ecco lì che tutte le sante volte si parte con N ore di ritardo da FCO, da 2 mesi a oggi.

E io ancora che dovrei avere pietà per questo ammasso di rottami che è l'Alitalia ? Hanno diviso la compagnia in BAD e GOOD o qualche cosa del genere.. Cioè vi rendete conto? BAD quella scoriosa che ha perdite GOOD o come si chiama non lo sò la parte PER FORTUNA dei colleghi piloti, almeno li hanno contemplati nel settore di quelli che producono.

Airone, se la prende ? non lo sò non mi interessa, tanto io volo da 1 altra parte. Ma quello che mi riguarda è quello che mi succede tutti i giorni: i problemi AZ non solo me li devo ritrovare in busta paga, ma me li devo ritrovare pure mentre lavoro, e posso garantirvi che mi fanno lavorare proprio male. RIPETO NEL BENE O NEL MALE STA STORIA DEVE FINI'.

L'ho buttata sul romanaccio per sdrammatizzare ma il dramma rimane..
Svatt is offline  
Old 22nd Jul 2008, 13:16
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2003
Location: ? ? ?
Posts: 2,264
Svatt la problematica si allarga a macchia d'olio, da SR e Sabena alle attese sul B a FCO o ai pulman per i pax (in proposito però interpellerei anche i tuoi capi per capire se hanno fatto un contratto full o low cost con il tuo hdg a Fiume... )

L'unico commento che posso fare è che coloro che ci dirigono sono democraticamente eletti dai cittadini.
Henry VIII is offline  
Old 22nd Jul 2008, 13:27
  #7 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
E su chi o cosa abbiamo eletto sono d'accordo figurati. Ma non è 1 problema di chi eleggi, ma di 1 sistema.

In merito al sarcasmo sul discorso di interpellare i capi o meno, il problema non è quello del contratto che si ha o meno con gli handler, ma di quello che sta succedendo che è ben diverso. Il pulman era 1 contornare la problematica, ma il problema + grosso lì, che non è assolutamente casuale, sono le lunghe, lunghissime attese che si fanno sul bravo, o i "girelli" che si fanno tra latina, roma, campagnano ecc. Ci manca che per fare 1 ILS sulla 16L o sulla R ci mandano a Firenze o all'Elba. Ma questo non perchissà quale motivo, ma semplicemente perchè a qualcuno fa comodo così... Cmq non è solo 1 problema di FCO, è 1 problema mooolto + a larga scala. 1 cambio di livello diventa la terza guerra mondiale per noi, per loro invece che problema c'è. Mi sembra di sentire Pino La Lavatrice tutte le volte che AZ chiede qualche cosa. Loro chiedono e il controllore risponde: Non c'è problema, tu mi dici quello che devo fare e io lo faccio. Vabbè ora basta cabaret.. Si risolverà il problema AZ?
Svatt is offline  
Old 22nd Jul 2008, 15:23
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2008
Location: back north very north
Posts: 724
svatt

quoto al 1000\1000 io sono un'altro che ha fatto rapporto a controllore e az che chiedeva rullaggio con ancora push attaccato e gruond connesso ed un motore ancora da accendere. NO ANSWER.....
Avvicinamenti scandalosi fino a bracciano per inserire az e vettoramento a 160 kts per farci poi separare , oppure se stai arrivando da nord e pensi bene oggi faranno passare me e manderanno loro a bracciano.... noooo SLOW DOWN 180KTS A 60 NM!!!!!!!!!!!!!!

Ma va la' , non basta buttare miliardi di euro in un buco nero da 20 anni , no dobbiamo pure " penalizzare le altre compagnie italiane e non

Basta cosi' sono dei professionisti? bene professionalmente chiudete la baracca che nessuno ha bisogno di una compagnia di bandiera disastrta.
taita is offline  
Old 22nd Jul 2008, 15:24
  #9 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
A dire il vero io il "fondo volo" ce l'ho su di 1 voce così chiamata.. Ma quella voce in busta paga di cui sopra compare come voce "varie" o qualche cosa del genere... appena ne riprendo una e ce l'ho sotto mano ti dico esattamente come si chiama oltre a "varie"
Svatt is offline  
Old 22nd Jul 2008, 16:27
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2007
Location: on my cloud
Posts: 63
Tassa "salva az" e boiate simili....

non voglio entrare nel merito della polemica, sterile e miope.
solo per la cronaca.... la tassa a cui ti riferisci è stata istituita per alimentare il fondo integrativo di sostegno al reddito.
Il fondo in questione fu creato nel 2006 per fornire a tutti i dipendenti delle aziende che operano nel trasporto aereo ( compagnie, gestioni aeroportuali etc ) una integrazione al reddito in caso di crisi aziendale.
Al momento il fondo è già stato utilizzato da Alitalia, Volare e Meridiana ed ha fornito ai dipendenti di queste ultime una integrazione alla cigs ( che per legge ha un tetto massimo di erogazione mensile piuttosto basso ).
Il fondo è alimentato da contributi dei dipendenti, delle aziende aderenti ( tutte quelle del settore ) e dai passeggeri con un contributo ( per ora ) di 1 euro a biglietto.
Non mi sembra una cosa mal fatta... ma, in caso di dubbio, prova a chiederlo a chi ne ha usufruito e magari, grazie a ciò, ha evitato di doversi far pignorare casa....
Per una volta che in Italia viene fatto qualcosa di utile con il contributo di tutti non mi pare giusto strumentalizzare...
fastfly69 is offline  
Old 22nd Jul 2008, 20:10
  #11 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
No no al contrario è stata una cosa sacrosanta se fosse realmente così. Ma dubito che i colleghi AZ abbiano problemi di pignoramenti di casa. Il problema è che i colleghi AZ non si sono mai trovati a piedi. Io personalmente sono reduce da 2 fallimenti. Quindi, sò cosa vuol dire. OK Volare, ne ho conosciuti tanti di colleghi che hanno avuto questo tipo di fondo e ne hanno usufruito a patto che non lavorassero da altre parti, così detta Cassa Integrazione, ma che questo fondo debba essere destinato ad Az e Meridiana mi sembra del tutto assurdo, se realmente è così. Che problemi ha poi Meridiana ? La pantomima del deficit finanziario ? Ma per favore non diciamo ridicolaggini. Il principe di sicuro ha il problema di dove metterli i soldi non di dove prenderli. Cmq io non voglio polemizzare vs Meridiana, sinceramente non è nel mio interesse, neanche vs Alitalia, in particolar modo nei confronti dei colleghi AZ che comunque navigano in cattive acque, anzi cieli, ma bensì nei confronti del sistema che da qualche tempo ormai sta regolamentando gli "aiutini" vs AZ a discapito delle altre compagnie, come la mia.

Di 4 persone che parlano su questo thread, 2 hanno riscontrato gli stessi problemi, quindi non sono stupidagini, ma cose che realmente accadono.
Tutto questo per "aiutare" AZ ? no grazie, per me può pure finire con i registri in tribunale come succede per le altre "normali" compagnie, senza sconti! Ai miei passeggeri non interessa che devo volare per mezz'ora a 160kts, interessa che pagano da A a B e pretendono di arrivarci in orario e in sicurezza.
Svatt is offline  
Old 22nd Jul 2008, 20:49
  #12 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
Le consoco quelle foto.

In quanto al resto, di chi è la colpa mia se mi mettono in sequenza senza motivo n°15? o quello che è ? Guarda caso però quando lavoravo in Minerva per AZ tutti questi problemi non esistevano eh? Guarda che caso...
Svatt is offline  
Old 22nd Jul 2008, 22:00
  #13 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
No no 1 momento Snam. Frena. Quello che mi chiede il controllo a prescindere da queste cose io lo faccio e non ho problemi, mi chiedono 180kts? La mia clean è 210? vedo che c'è casino, flap 1, speed 180 e tanti saluti. Io non ho di questi problemi, se me lo chiedono evidentemente alla base di questa richiesta c'è sicuramente 1 motivo operativo. Poi mettermi a discutere con l'avvicinamento o con il direttore non mi pare proprio il caso.
Di contro però c'è il fatto che tutte queste limitazioni, azioni ritardo ecc, sono diventate ormai 1 abitudine. Questo è il punto.

Va che il Crav di roma lo conosco bene eh, e ho 1 ottimo rapporto con loro. Ma infatti il problema non sono loro, e ne tantomeno la ground di FCO, i problemi vengono da altre parti e di rimando si riflettono su di loro.
CDG? BCN? MAD? e ce ne sono è.. francoforte monaco insomma, tutti aeroporti dove il problema che abbiamo a FCO , li non lo abbiamo.
1 motivo c'è, e non è quello che dici tu
Svatt is offline  
Old 23rd Jul 2008, 08:53
  #14 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
Eh quello è chiaro che non vola solo AZ ci mancherebbe, io però andavo in rapporto con gli scali grossi eurpoei..Cmq vabbè, almeno una chiaccherata ce la siamo fatta senza scannarci
Svatt is offline  
Old 23rd Jul 2008, 20:12
  #15 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
Il motivo è che FCO è in Italia, e in Italia le cose funzionano ALLALITALIANA
Svatt is offline  
Old 24th Jul 2008, 17:26
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2004
Location: somewhere in the EU
Posts: 800
Sabena e Swissair hanno avuto i loro bei percorsi di fallimento, i loro dolori, hanno provato - come tutti - a "puppare" dal pubblico, ma infine si pose la palla al centro e si è ripartiti.

Qui invece la situazione è differente. primo perchè siamo nel bel paese, secondo perchè si tenta di far quadrare un cerchio, anzi due, che rappresentano due bei buchi neri (rossi finanziariamente parlando).

Quindi i vettori da salvare sono due e magari anche un terzo vorrebbe essere salvato, ma credo dovrà aspettare il prossimo giro. Certo perchè da qui a 24/36 mesi saremo di nuovo daccapo. Nel contempo la UE ha già dichiarato illegale il recente aiutino di 300mio di euro (I-FORD cosa ci racconti al riguardo, se voli ancora lo stai facendo "illegalmente" sappilo) , l'ultimo di una lunga serie.

Poi salvare AZ (non AP) sembra rappresentare un dovere di patria e con l'occasione si sistema anche AP. Nessuno ha poi il coraggio di fermare il gioco e di portare la palla al centro. Non si sa mai, sotto i vecchi vestiti cosa si può trovare ed allora si tenta di cambiare il vestito al volo, si chiamano gli "amici" per trovare nuovo capitale, si mescolano le carte, si cerca di ripartire con il vestito pulito lasciando alla collettività tutti i debiti precedenti ed i costi relativi a migliaia di esuberi del personale senza cambiare nulla nella sostanza, anzi privilegiando una soluzione stand alone - vuoi mica che qalcuno scopra che sotto il vestito c'è il nulla - cercando di spartirsi il bottino - i.e . il mercato nazionale - con AP al nord e MXP e AZ a FCO ed il sud, ripromettendosi di trovare poi, forse nel futuro un partner estero.

Siamo in Italia, la patria degli spaghetti western e delle spaghetti airlines (25 fallite negli ultimi 10-12 anni, non è vero?), dove è impossibile fallire (vedi Volare, quanto continua a costarci, quale valore aggiunto crea al paese?), dove le leggi non si fanno solo ad personam per i o il parlamentare, ma anche per le aziende, dove viizi privati e pubblici disservizi vanno sempre a braccetto.

Rassegniamoci quindi anche qs volta AZ purtroppo non fallirà, con un simpatico gioco di prestidigitazione la terranno ancora in piedi per 24/36 mesi poi si vedrà. Pensate che ci saranno anche delle belle convenienze in tutto ciò! Le banche nostrane non dovranno infatti passare a sofferenze, a crediti inesigibili le loro esposizioni nei confronti dei due vettori! Che diamine, vuoi mica che i loro ratings abbiano a soffrire. Meglio che soffrano i contribuenti ed i 5.000 dipendenti che saranno lasciati a casa, non è vero?

Qui, come cantava De Gregori, non c'è niente da capire. Cè solo da continuare a sopportare e sperare che una volta per tutte si riesca a far portare i libri in tribunale ed a scrivere la parola fine.
iceman51 is offline  
Old 24th Jul 2008, 19:08
  #17 (permalink)  
 
Join Date: May 2007
Location: ITALY
Posts: 365
Da un articolo sul giornale sembrerebbero cominciare a scoprirsi le carte, sembra che Airone parteciperà con fornitura di flotta ( i 320) senza funzioni governative. Intanto però così piazza uno dei più grossi bluff degli ultimi tempi (acquisto di una flotta di 320) o sbaglio?
RHSp is offline  
Old 24th Jul 2008, 21:37
  #18 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
Ho la situazione abbastanza chiara di quello che era la mia domanda originaria.

Thanks Iceman51, come al solito Anche a tutti voi che siete intervenuti, è stata una piacevole chiaccherata
Svatt is offline  
Old 24th Jul 2008, 22:45
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2007
Location: -------
Posts: 480
Come anche in precedenza porteremo a casa qualche trovatello (AP) e regaleremo a qualcuno qualche orticello privato di sicura redditivita (Radici/Leali-AZCargo)
Meno male che ci siete voi...Grazie.

FB
Fullblast is offline  
Old 25th Jul 2008, 07:22
  #20 (permalink)  
 
Join Date: May 2008
Location: qui
Posts: 19
....porteremo a casa qualche trovatello.....

Bella coppia! Un morto ed un trovatello.
jescar is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.