Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Cambio rotta, si parte!!

Cambio rotta, si parte!!

Old 24th Oct 2013, 13:55
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2013
Location: Naples
Age: 33
Posts: 16
Cambio rotta, si parte!!

Salve utenti del forum, sono fiero di far parte di voi (almeno dei migliori di voi )
Sono qui perché, dopo aver letto tanto tanto tanto circa il "voler diventare pilota" ora volevo anche scrivere, fare alcune precise domande dove prego di rispondere solo chi è addentrato nella materia e che sappia darmi dei consigli degni di essere ascoltati...
Un breve preambolo: ho 26 anni, un matrimonio in vista, un futuro da RI-costruire. Il mio motto è sempre stato "se non ti sta bene qualcosa non perdere tempo e forze a lamentarti ma semplicemente cambia le cose".Conosco gente che si piange addosso da una vita, credo non finirà mai di farlo, ma io lo sto facendo...ho capito come vanno le cose in questo paese e me ne vado
Ho fatto varie cose finora, da laminatore di carbonio nella scuderia ferrari a maranello, al meccanico tornato a napoli e tecnico macchine utensili e carpenteria in ansaldo.... a 22 anni ho creato la mia azienda commerciale, tutto ok fino a quando non mi sono scontrato con la realtà imprenditoriale italiana, cioè, essere mangiati vivi dallo stato. Dopo quasi 6 anni ho deciso di mollare tutto (con un bel po' di buonuscita,diciamo l'equivalente di 3 atpl completi di tr e Ln).
Il trasferimento permanente in un paese dell'unione europea è il progetto, il pilota è la mia aspirazione, ma parto da zero.
Il 16 novembre sono a milano per dare un'occhiata alle varie scuole di volo europee alla fiera flyer uk, così tanto per parlare da vicino con ctc , Oxford avi, baltic, non escludo qualche scambio di battute con le scuole italiane, ma non è mio interesse perché il trasferimento che sto valutando è orientato verso Inghilterra o al massimo svizzera e germania.
La mia domanda è: cosa vi sentite di consigliarmi come scuole estere e le prospettive di lavoro dove tirano il mercato dei piloti? Diciamo che sarei disposto anche al TR su 737 o A320 con relativo Ln presso qualche compagnia, ma di sicuro fuori dall'italia, almeno per qualche anno.
A voi la parola!

Last edited by I-ANGEL58; 9th Jun 2018 at 15:21.
I-ANGEL58 is offline  
Old 24th Oct 2013, 14:45
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2005
Location: italy
Posts: 2,529
l unica realta' dove c'e' un futuro e' negli usa....vai li' sposati li'e rimani per almeno un 5 anni poi avrai l esperienza necessaria per poter andare quasi ovunque.... tutto il resto sono chiacchere e buttare via i soldi
shinners is offline  
Old 24th Oct 2013, 15:09
  #3 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2007
Location: italy
Age: 32
Posts: 216
è sbagliato si purtroppo, è come se ti dicessero che per far l'operaio devi pagare 1000 euro al mese finchè non hai imparato il mestiere e poi forse ti assumo, ma molto forse (dal punto di vista imprenditoriale è una genialata, lavori pagando l'azienda..il top!)

è sbagliato si, ed è proprio grazie a persone che dicono "solo perché non te lo puoi permettere non significa che sia sbagliato" che il mestiere di pilota è diventato per pochi elite che pagano per lavorare.

al di là di questo sicuramente ti conviene provare sia con OAA che CTC che hanno un ottima fama nell'ambiente (100k euro non so se ti bastano)..oppure prova la sorte con BA , tra poco riapre il future pilot programme.

per gli States di sicuro la flight safety in florida è una delle migliori, però se non hai la green card ci fai poco negli USA

Buona ricerca
antes56 is offline  
Old 24th Oct 2013, 15:31
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2009
Location: EDDF - LIRF
Posts: 275
Thumbs up

Ciao I-ANGEL58,

ci si vede il 16 novembre a Milano. Mi troverai allo stand dell´InterCockpit! In bocca al lupo per tutto e complimenti per la tua filosofia di vita!

Bio
bio161 is offline  
Old 24th Oct 2013, 16:15
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2010
Location: EUROPE
Age: 51
Posts: 537
I-angel58
nell augurarti in bocca al lupo, se un giorno ti dovessi trovare nell aver speso tutto senza aver avuto nulla, " non pensare che sia stata colpa tua", ma pensa che magari non ti e' stata data l opportunita di continuare perche dietro te c'e' una fila interminabile di aspiranti piloti che sposano la tua filosofia di vita.
Pertanto, quando avrai finito, via tu e avanti un altro pronto a pagarsi qualche mese di "gloria".

in bocca al lupo a tutti
DEVILFISH is offline  
Old 24th Oct 2013, 17:05
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2012
Location: Italy
Posts: 48
Secondo me bisognerebbe solo avere il coraggio di chiamare le cose con il lore nome..
Pagare per lavorare è sbagliato e ne va della dignità personale di ciascuno, detto ciò, però, qui si parla di altro, ossia: "ho dei soldi da parte e quindi per qualche anno mi scelgo l'hobby di portare un liner in giro per i cieli" e su questo, perciò, tanta invidia per chi può permetterselo..inutile rosicare..
RunBoyRun is offline  
Old 24th Oct 2013, 20:10
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2004
Location: cassiopea
Posts: 216
Eccoti un ottimo consiglio. Guarda pagano tutto loro. Ti tieni i 60k e vai alla grande.
Anzi alla fine ci guadagni pure.


Pilots - Cathay Pacific Hong Kong

Al salam

Last edited by poydras; 24th Oct 2013 at 20:10.
poydras is offline  
Old 24th Oct 2013, 21:37
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2010
Location: italy
Posts: 10
Ok allora adesso ti riassumo brevemente la mia esperienza: concorso aupc marina vinto ma mai partito causa taglio posti...laureato a 24 anni,ok,ma senza un soldo x le licenze.Allora la brillante idea di arruolarmi in AMI dove da laureato ho fatto il Terzo palo del cancello della base...ma con i soldi in tasca x il ppl.Da qui prestito con le schifose banche per completare tutto, allora parto in polizia così mi accettano il prestito e mi creo l'opportunità di poter entrare al reparto volo sul glorioso p68 (cosa che forse nn accadrà mai...ma andiamo avanti). Dopo tutto sto casino mi ritrovo con un sacco di acronimi sul groppone fermandomi all mcc però eh!!!dopo infiniti sacrifici tipo studiare di notte o durante i posti fissi in posti assurdi rifletto e dico...io amo volare e non è giusto distruggere la figura del pilota x un capriccio del c...o!pagare x lavorare...MAI! Piuttosto ritorno a fare il terzo palo del cancello!le domande che devi farti sono altre tipo:sarò capace di imparare tutto ciò che c'è da imparare?! Sono capace a volare?! L'inglese?!sono disposto a rischiare (non i soldi,ma i sacrifici?!)detto ciò ti ho detto la mia xke forse sei partito con il piede sbagliato...pagare nn basta!io ho un lavoro è vero,forse è più facile parlare...ma pagare per lavorare no,mai!preferisco aspettare con dignità!poi si vedrà...
armi is offline  
Old 24th Oct 2013, 21:40
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2010
Location: italy
Posts: 10
P.S. Ho la tua stessa età....
armi is offline  
Old 24th Oct 2013, 22:02
  #10 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2013
Location: Naples
Age: 33
Posts: 16
Calma ragazzi, ribadisco di non usare stupefacenti, ne di farne merce o fonte di guadagno.
Per chi si è offeso mi dispiace, credevo di non dire nulla di sbagliato riportando cose che ho sentito... forse tanti di voi si sono offesi per la mia sfacciataggine, ma credevo che usare un pò di sincerità era più compresa, ho sbagliato, mea culpa.
Certo so che qui non troverò le risposte che cerco, almeno non tutte, ma condividere un pensiero per quanto possa essere giusto o sbagliato, va rispettato e al massimo ripreso secondo la propria concezione. Quel che ho fatto per arrivare a quasi 27 anni con un gruzzolo del genere non credo sia affar di nessuno, rispondendo a chi ha detto che me ne sono accorto dopo di avere il fmoso socio al 65percento dico che le cose vanno fatte nei momenti giusti, anche mollare ha il suo tempo migliore.
Ritornando alla discussione, non credo che in questo forum non ci siano piloti che hanno pagato, che pagano o che pagheranno per arrivare ai minimum richiesti dalle compagnie, se poi sei un ******** pagherai a vita, tantovale comprarti un ulm e schiantarti poco dopo...sarai stato un pilota ugualmente.
Io voglio parlare di carriera, di gente capace e testarda che fa di tutto per arrivare al successo nel modo più giusto, che può e non può essere la strada più breve, ma vi vorrei vedere, quanti di voi hanno fatto e faranno le cose che ho citato, magari sarò io a non farlo, ma non so che riserva il futuro quindo comincio a bardarmi il **** come posso, ripeto, come chiunque possa permetterselo, poi i forum in generale sono pieni di ipocriti che dicono "non fare questo non fare quest'altro" poi te li trovi con le mani nel sacco...
Concludo con una nota di umiltá magari certe cose me le tenevo per me ed era meglio.
Sono tutt'orecchi per chi abbia voglia di fare 2 chiacchiere costruttive...magari alla fine gli pago un type !!!!!
I-ANGEL58 is offline  
Old 24th Oct 2013, 22:08
  #11 (permalink)  
 
Join Date: May 2008
Location: Padova
Age: 33
Posts: 151
Sbattitene ddi chi ti dice che rovini il lavoro ecc e segui sulla tua strada, il lavoro te lo hanno rovinato loro e ti stai solo adeguando a ste patetiche condizioni di mercato che ripeto non sono assolutamente colpa tua. Detto ciò io ti consiglio un bel cadet program, non avere fretta, aspetta i vari programmi nelle varie oxford, ctc o fte..spenderai una barca di soldi ma almeno inizi che hai già un contratto in mano..
marcoBCN is offline  
Old 24th Oct 2013, 22:18
  #12 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2013
Location: Naples
Age: 33
Posts: 16
Molti di voi non hanno idea di quel che si fa per arrivare ad un certo livello nella vita, io di sacrifici ne ho fatti , ne faccio e ne farò, quindi non credete che io non abbia idea della difficoltá a cui vado incontro, anzi per me sarebbe più semplice rimanere dove sono...
I-ANGEL58 is offline  
Old 25th Oct 2013, 05:05
  #13 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2013
Location: Naples
Age: 33
Posts: 16
Italiani...strana meravigliosa gente...

Fate intervenire chi cavolo volete, ma siete fuori strada completamente, anzi direi io ai moderatori di mettere a posto chi è andato fuori topic e spara cavolate credendo di avere a che fAre con qualcunaltro, ma MIG ha intuito che forse le cose stanno diversamente, comunque, è stato un immenso piacere, ancora una volta, avere la conferma che,purtroppo, la rovina dell'italia è questa: avere la presunzione di sapere tutto ma alla fine di non sapere un tubo, poi non laventatevi di dover stare su un forum e non col **** su un aereo!!!

Detto questo si può anche chiudere, non mi serve sapere altro.

Per chi ha piacere ci vediamo il 16 a milano, furball vista la tua avversione contro di me, togliti lo sfizio tanto dalla location leggo milano, non è una provocazione...magari mi sei simpatico e ti pago un type!!
I-ANGEL58 is offline  
Old 25th Oct 2013, 07:42
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2004
Location: Just Around The Corner
Posts: 1,249
Cacchio Furbal ti paga un type perche' gli stai simpatico, pensa se gli stavi antipatico. Io a mio figlio gli ripeto sempre che se non va bene a scuola gli faccio fare il pilota , e ' terrorizzato.
Nick 1 is offline  
Old 25th Oct 2013, 07:54
  #15 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2010
Location: who knows
Posts: 296
Pensa un po', il mio capo mi dice: Accontentati, o così o ne trovo tanti altri al posto tuo che vengono e volano gratis!
Spero non sarai uno di quelli..
Tekor Bali is offline  
Old 25th Oct 2013, 08:06
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2011
Location: Aldebaran
Posts: 282
Mi scuso con chi si fa il kulo poi deve vedersi scavalcato...andrei in bestia anche io
E' esattamente quello che accade, Wind Jet ne era un esempio, per cui, pur avendo di che spendere, non farlo a cuor leggero.
Il mio consiglio, da quasi coetaneo e neofita, è di puntare ai programmi per cadetti, oggi è l'unico modo per avere un minimo di garanzia in più del primo impiego, e già costano una cifra; se poi riesci ad entrare in BA hai anche una carriera di un certo livello davanti, direi, per cui anziché pensare già al LT, preparati al meglio per le loro selezioni. Se conosci il Tedesco hai campo aperto in Germania e Svizzera, e lì si trova pure, ma ci dirà di più Bio a Milano
B77L is offline  
Old 25th Oct 2013, 10:51
  #17 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2008
Location: boh
Posts: 106
ancora, ancora, ancora , ,e ancora si devono sentire questo tipo di motivazioni da anni su forum di tutto il mondo .
Basta con le scuse, e basta con le auto giustificazioni . e basta con le auto glorificazioni e basta con i sogni campati in aria da raggiungere a costo di 'ammazzare' il concorrente di turno .
E' solo disgustoso pensare a degli head hunters che manipolano migliaia di cv, telefonano alla compagnia a metaà in bancarotta di turno , ,e dicono ghignando, ' eccone un altro, allora te ne mando questo mese 10 in tutto, sono 10000 euro per me a 'capo' di bestiame, il resto spetta a voi.' .

cosi funziona. cosi è . cosi è. e basta.
quindi , una volta per tutte, sicuramente con la dovuta scusante dell' immaturità ed ingenuità motivata dalla giovane età,
una volta per tutte ripeto, va detto quello che si deve dire:
fai quello che vuoi con i tuoi soldi,
ma fare un line training è da vero INFAME per il futuro di questa professione. e soprattutto c è il rischio che questo vada anche contro di te in futuro.
diciamo una volte per tutte le cose come stanno .
non sono un pilota professionsita al momento, e non ho mai lavorato in compagnia di bandiera con privilegi enormi , giusto per fugare qualsiasi dubbio.
saluti .

Last edited by Raccatto; 25th Oct 2013 at 10:52.
Raccatto is offline  
Old 25th Oct 2013, 11:35
  #18 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2013
Location: Naples
Age: 33
Posts: 16
Giusto...

poi se uno scrive su un forum, essendo "ignorante della materia", cercando consigli si imbatte in invidie varie è un altro discorso.

Avete ragione nel dire che è un'infamia adottare tale processo di "selezione", e per selezione intendo chi può e chi non può, è il mondo che funziona così, e non è chi paga che sbaglia, è il sistema che glielo permette punto e basta, scagliatevi contro il sistema e chi lo ha creato, tanta rabbia e frustrazione usatela con chi causa questo, è d'altronde vero che se nessuno mette mano al portafogli allora rivedranno le loro "politiche", ma ci sarà sempre chi pagherà, è come dire che l'italia sarà fuori dalla crisi con le politiche si si stanno adottando, no way ragazzi, non ne usciremo mai perché nessuno prende il forcone e va a roma nei palazzi del potere, a pochi conviene? nello stesso modo avviene dappertutto...

Forse nella mia ingenuità ho tirato fuori un problema reale, senza saperlo, ma la cosa strana è che tra un migliaio di visite al topic, solo una 10ina di utenti hanno risposto, e l'80 percento in maniera assimilabile. Allora diciamo che su 400 persone almeno che hanno letto 20 hanno risposto, 16 nella stessa maniera...il restante non si esprime...chissà perché.

Nelle mie cose ho sempre combattuto anche quando tutto sembrava perso, se una cosa non andava, l'ho cambiata contro tutto e tutti, oggi mi trovo bene al contrario di chi mi riteneva già morto professionalmente...quindi
COMBATTETE, ma non ne facciamo diventare un'altra "guerra tra poveri" come sta avvenendo nel nostro caro ed amato paese

Sicuramente punterò su un cadet programme, già sto studiando, con l'inglese sto al 50% ma non lo ritengo uno scoglio impossibile visto che sono stato un po' negli states e qualcosa ho imparato. Per il resto volontà e motivazione e un po' di sano kulo...

La sincerità è un prezzo da pagare nella vita!
I-ANGEL58 is offline  
Old 25th Oct 2013, 11:58
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2007
Location: California
Age: 47
Posts: 105
Posto che piu' volte in vari post ho anche io ovviamente espresso la contrarieta' al concetto di pagare per lavorare (...e fortunatamente non mi son mai trovato nella situazione di doverlo fare...e ne lo farei), penso che I-ANGEL58 abbia anche detto una cosa giusta.

Scagliarsi contro chi il sistema lo subisce (perche' penso che nessuno sia contento di pagare per lavorare...a meno di aver qualche rotella fuori posto...) scatena semplicemente una guerra tra poveri...

Mi ricorda un po il discorso della crociata contro l'apertura dei centri commerciali che penalizzano la piccola distribuzione, ovvero la bottega sotto casa.
Si puo' essere d'accordo quanto si vuole che se i centri commerciali ci sono e' anche per "colpa" di chi va li a fare compere...ma pensare che la soluzione sia nello scaricare addosso ai clienti la responsabilita' del tutto mi sembra fuori luogo e soprattutto inutile....diversamente ragazzi penso che nessuno di noi si salverebbe qui (salvo qualche rara eccezione...)...

Cio' detto e' anche vero pero' caro I-Angel58 che specie per chi parte da zero, e' auspicabile che pensi a fare l'investimento del proprio denaro pensando alla qualita' della formazione che ricevera'...certamente tenendo
anche in considerazione le prospettive future, ma dandosi comunque le giuste priorita'...in effetti nei tuoi post non mi sembra che la preoccupazione di imparare al meglio la professione sia emersa quale preoccupazione principale...ma magari e' solo un impressione sbagliata la mia.

Poi essere realisti e' sicuramente importante, quindi mettere in bilancio che, qualora un domani non si riuscisse a trovare lavoro dovrai anche esser pronto a mettere nel budget qualcosa in piu'...quello purtroppo e' la realta' dei fatti...realta' che danneggia il mercato sicuramente (e questo e' innegabile) ma che allo stesso tempo non verra' modificata in alcun modo dalle tue scelte future.

In bocca al lupo comunque vada!

Last edited by Migbuster; 25th Oct 2013 at 11:59.
Migbuster is offline  
Old 25th Oct 2013, 12:24
  #20 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2013
Location: Naples
Age: 33
Posts: 16
bello ed esplicativo l'esempio del centro commerciale

per la qualità della formazione non ho speso parola perché le mie intenzioni sono orientate verso scuole di alto livello (almeno a chiacchiere), che da solo non basta, ma il motore che ci spinge è forte quindi sta a noi carpire ed imparare quante più cose possibili, di questo ho preoccupazioni limitare...è normale che uno che spende una cifra blu deve pretendere il meglio ma lo deve anche saper cogliere.
I-ANGEL58 is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information -

Copyright © 2021 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.