Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Indecisione iniziare brevetti e atpl 2019

Indecisione iniziare brevetti e atpl 2019

Old 12th Apr 2019, 16:34
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Jan 2019
Location: Milano
Posts: 1
Indecisione iniziare brevetti e atpl 2019

Buongiorno, so che sono già stati aperti alcuni thread simili a questo , tuttavia credo sia diverso e in un tempo differente (2019), sono un ragazzo di 19 anni, mi sono diplomato presso un ITAER con 91/100, da sempre ho una grandissima passione per il volo ma purtroppo la mia famiglia non ha assolutamente la possibilità economica per aiutarmi, ho svolto le selezioni Air dolomiti Academy e sono arrivato fino a Verona passando il DLR Ab initio, purtroppo però a Verona penso di avere commesso alcuni errori (forse banali ma neanche troppo) e loro evidentemente hanno preferito far passare persone più grandi e laureate (su 12 che eravamo sono passati in 6/7 tutti over 25 molti dei quali con una laurea in Ing aerospaziale). Nonostante l'insuccesso non mi sono fatto ovviamente abbattere e ho valutato diverse scuole, tra queste, l'unica che può aiutarmi, Air Vergiate, che mi permette di finanziare circa 50'000 euro su 750000 da ridare in 20 anni con un tasso di interesse del 3% circa (parliamo forse di 55000 totali), i restanti li metterei io lavorando e con un piccolo aiuto dei miei, il vero e grosso problema non è tanto il percorso in sè, ma il dopo, trovare lavoro entro la fine del periodo ponte di 2/3 anni. Vorrei sapere se secondo voi vale la pena sbattersi così tanto (nel senso se dopo ci sono opportunità) se conoscete altre scuole che fanno la stessa cosa ma più conosciute, non ho problemi a trasferirmi in capo al mondo per cercare lavoro dopo (secondo voi è fattibile andare in Asia o quei paesi giù di li?) , l'unico problema sono i soldi ( e il debito ) e l'eventuale pagamento di un TR il quale nel caso si presentasse non saprei proprio dove andare a prendere altri soldi, vi prego di non dirmi ''vai in america a fare le licenze'' perchè tanto alla fine i prezzi sono uguali tra vitto e alloggio.* Grazie mille a tutti quelli che mi dedicheranno qualche minuto del loro tempo
Beller27 is offline  
Old 12th Apr 2019, 23:00
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2014
Location: Italy
Posts: 177
Se tu avessi i cash, facendo sacrifici, con circa 50000€ potresti arrivare ad avere l'ATPL (f) in Europa in una scuola con una buona reputazione.
Vista la mancanza di cash, l'opportunità che viene proposta da Air Vergiate è ottima. difficilmente troverai un'altra scuola che ti permette di avere un credito di questo valore, almeno allo stato attuale.
Alla tua domanda: "troverò lavoro entro X tempo?", dubito che qualcuno possa mai rispondere con certezza.
Da neofita ti posso dire che le tue possibilità di lavoro dipenderanno da:
-mercato del lavoro
-le tue skill
-fattore C
-varie ed eventuali

Onestamente conosco persone che hanno trovato lavoro in linea prima ancora di avere in mano la licenza e altre che a distanza di 2 anni dal conseguimento del titolo stanno ancora a spasso. Ma TUTTI, hanno avuto almeno la possibilità di fare qualche assessment.
Io ti consiglierei di provare. Il TR è l'ultimo dei tuoi problemi.
Jolax is offline  
Old 13th Apr 2019, 07:22
  #3 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2018
Location: on theEdge...
Posts: 72
[QUOTE=
le tue possibilità di lavoro dipenderanno da:
-mercato del lavoro
-le tue skill
-fattore C
-varie ed eventuali

[/QUOTE]

Manca la nota più importante: NETWORKING
TheEdge is offline  
Old 14th Apr 2019, 04:41
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2013
Location: here
Posts: 138
Lascia perdere!! Fidati dell' opinione di Lufthansa e fai altro.
cucuotto is offline  
Old 14th Apr 2019, 16:43
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2018
Location: TARANTO
Posts: 9
Ciao @Beller27,

Che dire, solo tu puoi sapere cosa vuoi fare della tua vita e nessun altro può o deve decidere per te.

Ma senza un po' di soldi da parte è difficile... il mio consiglio è di iniziare a fare qualcosa altro, una laurea di economia o qualcosa del genere e nel frattempo mettere da parte qualche soldo.
Inizia facendo il PPL, il tempo di dirà poi se vuoi continuare o meno.
topolino99 is offline  
Old 14th Apr 2019, 16:43
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,291
Se fai un mero ragionamento di carattere economico con quelle cifre ti ci fai una bella Laurea Magistrale alla Bocconi e, se aggiungi i soldi di un type, un master negli Stati Uniti, finito il quale, se sei particolarmente sfigato, troverai lavoro in qualche Hedge Fund a New York a 3/4 mila dollari al mese più benefit. Se invece ti paghi le licenza senza essere collegato ad una scuola che, bene o male, ti fa entrare in qualche sontuosa compagnia aerea low cost europea, ti ritroverai a spendere la stessa cifra per finire magari in qualche operatore charter lituano sul 737 classic a fare time building. E' pur vero che al cuor non si comanda però.
sonicbum is offline  
Old 16th Apr 2019, 06:20
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2013
Location: planet earth
Posts: 178
Il gioco non vale la candela.
Investi in cultura ed educazione. Oggi come oggi l' unica maniera sarebbe entrare in una major e rimanervi per tutta la carriera.Le low cost non rientrano in questa categoria perché ti ammazzano ( forse EASY?)* Dovrai ad un certo punto emigrare per cercare di fare altro rispetto alle quattro vasche e sarai da capo
​​Altrimenti finirai in un sottobosco di figli di papà un po' asini , mitomani, complessati, e sfigati vari che essenzialmente pagano per volare .... Lascia perdere!!!
bob777 is offline  
Old 17th Apr 2019, 06:13
  #8 (permalink)  
 
Join Date: May 2016
Location: roma
Posts: 89
È una vergogna leggere tutte queste risposte negative. Personalmente credo che questo mestiere debba esser preso in considerazione da persone che nutrono una forte passione per il volo, questo dovrebbe essere abbastanza per prendere la decisione di diventare pilota.
Probabilmente la maggior parte delle persone che ti ha*risposto viene*da un periodo totalmente diverso da quello odierno*e pesano un po troppo le differenze fra le condizioni lavorative che troviamo ora**e quelle dei “mitici”*anni 80-90. Oggi come oggi abbiamo questo, a sentire i fan del “si stava meglio quando si stava peggio” alla fine si arriverebbe a non avere più nuove risorse...*
Se ti piace volare, se ti entusiasma l’ambiente provaci.
Ovviamente serve il denaro, senza di quello purtroppo ti fermi.

soloroma95 is offline  
Old 17th Apr 2019, 07:27
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,291
Originally Posted by soloroma95 View Post
È una vergogna leggere tutte queste risposte negative. Personalmente credo che questo mestiere debba esser preso in considerazione da persone che nutrono una forte passione per il volo, questo dovrebbe essere abbastanza per prendere la decisione di diventare pilota.
Probabilmente la maggior parte delle persone che ti ha*risposto viene*da un periodo totalmente diverso da quello odierno*e pesano un po troppo le differenze fra le condizioni lavorative che troviamo ora**e quelle dei “mitici”*anni 80-90. Oggi come oggi abbiamo questo, a sentire i fan del “si stava meglio quando si stava peggio” alla fine si arriverebbe a non avere più nuove risorse...*
Se ti piace volare, se ti entusiasma l’ambiente provaci.
Ovviamente serve il denaro, senza di quello purtroppo ti fermi.

Il cliente che ogni ATO vorrebbe avere.*
sonicbum is offline  
Old 17th Apr 2019, 18:27
  #10 (permalink)  
pp8
 
Join Date: Apr 2019
Location: Cosenza
Posts: 22
Originally Posted by Jolax View Post
Se tu avessi i cash, facendo sacrifici, con circa 50000€ potresti arrivare ad avere l'ATPL (f) in Europa in una scuola con una buona reputazione.
Vista la mancanza di cash, l'opportunità che viene proposta da Air Vergiate è ottima. difficilmente troverai un'altra scuola che ti permette di avere un credito di questo valore, almeno allo stato attuale.
Alla tua domanda: "troverò lavoro entro X tempo?", dubito che qualcuno possa mai rispondere con certezza.
Da neofita ti posso dire che le tue possibilità di lavoro dipenderanno da:
-mercato del lavoro
-le tue skill
-fattore C
-varie ed eventuali

Onestamente conosco persone che hanno trovato lavoro in linea prima ancora di avere in mano la licenza e altre che a distanza di 2 anni dal conseguimento del titolo stanno ancora a spasso. Ma TUTTI, hanno avuto almeno la possibilità di fare qualche assessment.
Io ti consiglierei di provare. Il TR è l'ultimo dei tuoi problemi.
Ciao Jolax.
Cio che io non capisco è da dove prendono le garanzie chi ti finanzia questo corso? Se realmente viene finanziato significa che l'assunzione è assicurata in modo da poter riprendersi i soldi con i primi stipendi?
pp8 is offline  
Old 18th Apr 2019, 00:43
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2014
Location: Italy
Posts: 177
Originally Posted by pp8 View Post
Ciao Jolax.
Cio che io non capisco è da dove prendono le garanzie chi ti finanzia questo corso? Se realmente viene finanziato significa che l'assunzione è assicurata in modo da poter riprendersi i soldi con i primi stipendi?
Bisognerebbe leggere il contratto.*
​​​​​​La garanzia di un'assunzione non la da nessuno. Anche perché finire con successo un corso non significa passare automaticamente le selezioni con le compagnie aeree.*
Jolax is offline  
Old 18th Apr 2019, 08:37
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,422
Se tutti quelli così negativi e disgustati dal nostro lavoro fossero coerenti e lasciassero il loro posto risolveremmo quasi tutti i problemi dei nuovi arrivati
flydive1 is offline  
Old 18th Apr 2019, 10:18
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,291
Originally Posted by flydive1 View Post
Se tutti quelli così negativi e disgustati dal nostro lavoro fossero coerenti e lasciassero il loro posto risolveremmo quasi tutti i problemi dei nuovi arrivati
C'è una gran bella differenza tra l'essere disgustati e cercare invece di far ragionare la gente che, accettare qualsiasi condizione a livello di esborso economico iniziale e di condizioni lavorative successive, al fine di forse chissà quando mettere le chiappe su un liner, ha la conseguenza di creare un dumping sociale rilevante che si ripercuote poi su tutti gli appartenenti alla categoria. Io adoro il mio mestiere ed ho la stessa passione di quando ho iniziato e proprio per questo lo difendo e lo proteggo in tutti i modi. Accettare o avallare condizioni professionali ridicole significa fregarsene di quello che siamo come figura professionale.**
sonicbum is offline  
Old 18th Apr 2019, 10:20
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2004
Location: Just Around The Corner
Posts: 1,122

https://singaporeairlines.csod.com/a...viationJobs.Me

Tutti quelli negativi e disgustati , ce li hanno fatti diventare , non erano cosi’ quando hanno iniziato .....
Comunque e’ corretto quello che dici , da una parte ci sono anziani disgustati che vorrebbero smettere ,dall’ altra giovani che non riescono ad accedere alla professione , in mezzo ci sono i bazar dei P2F .Secondo te chi ha creato questa situazione e a chi fa comodo ? A te che vuoi spendere x mila euro senza avere uno straccio di contratto lavorativo , oppure al sistema che deve anche far finta di selezionare aspiranti con l’ assegno in mano ?

Last edited by Nick 1; 18th Apr 2019 at 10:33.
Nick 1 is offline  
Old 18th Apr 2019, 11:06
  #15 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,422
Originally Posted by sonicbum View Post
C'è una gran bella differenza tra l'essere disgustati e cercare invece di far ragionare la gente che, accettare qualsiasi condizione a livello di esborso economico iniziale e di condizioni lavorative successive, al fine di forse chissà quando mettere le chiappe su un liner, ha la conseguenza di creare un dumping sociale rilevante che si ripercuote poi su tutti gli appartenenti alla categoria. Io adoro il mio mestiere ed ho la stessa passione di quando ho iniziato e proprio per questo lo difendo e lo proteggo in tutti i modi. Accettare o avallare condizioni professionali ridicole significa fregarsene di quello che siamo come figura professionale.**
Dire a dei giovani di andare a farsi una laurea, fare un altro mestiere, ecc(come se non esistessero disoccupati tra i laureati) in che modo aiuta la nostra professione?
flydive1 is offline  
Old 18th Apr 2019, 11:15
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,422
Originally Posted by Nick 1 View Post
Tutti quelli negativi e disgustati , ce li hanno fatti diventare , non erano cosi’ quando hanno iniziato ..
Mah, io negativo e disgustato non lo sono ancora diventato

Originally Posted by Nick 1 View Post
Secondo te chi ha creato questa situazione e a chi fa comodo ? A te che vuoi spendere x mila euro senza avere uno straccio di contratto lavorativo , oppure al sistema che deve anche far finta di selezionare aspiranti con l’ assegno in mano ?
Io "purtroppo" le mie licenze me le sono dovute pagare, quindi sì ho speso migliaia migliaia di Euro senza un contratto lavorativo. Altri sono stati più fortunati e le hanno ottenute "gratis"

Chi non ha impedito che tale sistema si instaurasse? Chi aveva la forza di fermarlo?
I giovani con migliaia di debiti che hanno disperatamente bisogno di lavorare o chi un posto lo aveva, e aveva un certo peso, e poteva protestare/scioperare?
flydive1 is offline  
Old 18th Apr 2019, 12:18
  #17 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,291
Originally Posted by flydive1 View Post
Dire a dei giovani di andare a farsi una laurea, fare un altro mestiere, ecc(come se non esistessero disoccupati tra i laureati) in che modo aiuta la nostra professione?
Nel creare giovani più consapevoli, maturi e con più possibilità di scelta in un mondo altamente competitivo dove l'istruzione, l'educazione ed i titoli fanno la differenza, al netto dei vari immunologi di wikipedia e magistrati da yahoo answers. Come già scritto tante volte in precedenza, oggi la professione di pilota di linea è accessibile anche agli over 30 grazie alla miriade di ATO e compagnie P2F in Europa e Asia, quindi io oggi ad un giovane neo diplomato mi sento assolutamente di consigliare in primis un cadet pilot program serio, in assenza del quale procedere con un percorso di laurea e ritrovarsi a 23/24 anni sempre giovanissimi ma con titoli e maturità in più che posso indubbiamente aiutare su come orientarsi professionalmente anche nel settore dell'aviazione che oggigiorno è una vera giungla. Senza contare poi il fatto che in tantissime compagnie una laurea o comunque un'educazione post secondaria è requisito fondamentale per accedere a ruoli di management.
sonicbum is offline  
Old 18th Apr 2019, 12:27
  #18 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,291
Originally Posted by flydive1 View Post
Chi non ha impedito che tale sistema si instaurasse? Chi aveva la forza di fermarlo?
I giovani con migliaia di debiti che hanno disperatamente bisogno di lavorare o chi un posto lo aveva, e aveva un certo peso, e poteva protestare/scioperare?
Gente come me, della vecchia guardia, ma se a pensarla in un modo si è in pochi non si va molto lontano.*
sonicbum is offline  
Old 18th Apr 2019, 15:04
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,422
Originally Posted by sonicbum View Post
Gente come me, della vecchia guardia, ma se a pensarla in un modo si è in pochi non si va molto lontano.*
Esatto, ma poi quelli della vecchia guardia che non la pensavano così e non hanno fatto niente perché stavano comodi, oggi sono gli stessi che si lamentano dei giovani che rovinano il mercato
flydive1 is offline  
Old 18th Apr 2019, 16:46
  #20 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,291
Originally Posted by flydive1 View Post
Esatto, ma poi quelli della vecchia guardia che non la pensavano così e non hanno fatto niente perché stavano comodi, oggi sono gli stessi che si lamentano dei giovani che rovinano il mercato
A molti non frega nulla perché si sono fatti la loro carriera in qualche major e oggi "abbozzano" e vanno avanti. Altri si sono aperti degli ATO e quindi hanno tutto l'interesse a condividere il discorso che nel dubbio è meglio farsi le licenze e poi si vede. Una minoranza invece aveva ed ha sempre avuto idee in controtendenza con l'andamento del mercato ma appunto, in quanto minoranza, l'effetto è sempre stato irrisorio.*
sonicbum is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us Archive Advertising Cookie Policy Privacy Statement Terms of Service

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.