PPRuNe Forums

Go Back   PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Forgotten your Username/Password?


Reply
 
Thread Tools
Old 18th Dec 2012, 22:27   #81 (permalink)
 
Join Date: Dec 2012
Location: World
Posts: 8
Nemico dei P2F

Caro amico mio JQKA, non saprei bene da cosa partire, sai le cose da dirti sarebbero tante..

Partiamo dal fatto che ti sia infastidito di essere chiamato AMICO.
Beh, io credevo che fossimo diventati amici quando nel tuo primo messaggio mi hai scritto:
Quote:
Per cortesia, amico mio, voglio vedere, senza offese a nessuno (per carità ho conosciuto e visto da OBS, ragazzi pay2fly, veramente in gamba)
Sai io sono un ragazzo con un cuore grande e credevo che questa tua frase fosse davvero detta in amicizia.. Evidentemente mi ero illuso.

Con questo vorrei passare al secondo punto, molto velocemente. Io non rubo soldi, io mi sveglio ogni mattina e vado a lavorare per trasportare passeggeri da A a B e lo faccio con il massimo della professionalità comparata alla mia esperienza.

Questo è un dato di fatto.
Così come lo è la tua perversione mentale verso i soldi rubati. Sebbene io abbia ben poco a che fare con qualsiasi storia continui a venirti in mente, la tua insistenza verso questo tipo di concetto mi fa pensare che tu lo conosca molto bene ed essendo il primo e unico che ti passa continuamente per la testa, forse non sarai tu il primo che ha rubicchiato qualcosa quà e là nella vita? Ma si dai, alla fine che male c'è?
Di uno con la tua indiscussa esperienza dobbiamo tutti fidarci, sicuramente tu sei un sant'uomo e noi dei ladri, tu un bravo pilota e noi degli incapaci seduti in cabina invece che con gli altri passeggeri solo per avere un finestrino più grande e una vista migliore del paesaggio.
Sai, come ti ho già detto, io ho paura di quelli come te, di quelli che si siedono in aereo pensando di sapere tutto e ... Ormai neanche hanno più bisogno di studiare... ahahah
Quote:
..lol....ora comunque corro e mi metto a studiare per bene!
Corri corri, che secondo me qualcosa da studiare ancora ce l'hai anche tu...!

Che altro dire, pensavo di doverti dar torto ancora una volta e invece su qualcosa avevi RAGIONE...
Quote:
Scusa forse stando fuori mi sono dimenticato un po L'italiano
La storia dei piloti freddi ne è un esempio concreto insomma..
Guarda quà:
Quote:
serve studio, pratica, e SANGUE FREDDO
e tu...
Quote:
mi piace questa tua frase..."FREDDI"..mah chissà che tutti gli isituti medici aeronautici mondiali debbano capire forse nel 2012 da te che stanno sbagliando a far passare piloti "non freddi"....
Ah ah, fammi fare due risate, raccontami come hai immaginato questa storia del "FREDDO", tipo che entri dal medico, ti misura la temperatura e se supera i 35,9°C non ti dà la prima classe?
Grande, vedo che sei un tipo simpatico, te l'avevo detto subito che potevamo diventare amici!!



Per quanto riguarda la storia dei pay to fly, sempre collegata al tuo italiano che inizia a svanire dai tuoi ricordi (forse il tuo cervello superpotente è troppo impegnato a trattenere tutte le informazione che ti fanno essere quel bel pilotone di indiscussa esperienza), io lavoro in una compagnia dove il 90% sono pay to fly.
Per quanti tu possa averne visti da OBS, io ne vedo di più. E ti assicuro che siano ancora F/O o siano gia diventati CPT, la gran parte sono PROFESSIONISTI che sanno quello che fanno, e che a differenza di te passano ancora del tempo sui libri.
Sarà che gli manca quel pò di superbia che a te fa dire ironicamente che "ora torni a studiare" e a loro fa dire "fammi rivedere o chiarire questo e quello..."
E ti assicuro che i miei post non hanno nulla a che vedere con le tue seghe mentali sul fatto che io sia parte di linetraining.net, bensì sul fatto che questo forum ha un titolo, che è la ROVINA. Un titolo riferito a quelli che come me e come MOLTI altri hanno dovuto iniziare la loro carriera pagando per i propri studi, a differenza di come sarebbe giusto (ovviamente non riferito a te, dato che tu sei talmente bravo che ti sono venuti a prendere a casa con l'elicottero, ti hanno pagato type e line e alla fine si sono anche scusati per averti insegnato a volare, dato che tu già sapevi farlo dal tuo Turboprop).

Io sono intervenuto perchè sono una persona che non ama le ingiustizie, e quando si parla di un concetto, se si vogliono fare nomi allora si devono fare tutti quelli di cui si è a conoscenza, non di una scuola, agenzia o quello che sia linetraining.net.
La tua insistenza sul fatto che io ne faccia parte, su queste cose nascoste, infarinate, mescolate mi fa pensare che sia tu invece ad avere qualcosa di personale contro di loro, che vieni quì a cercare di sparlare quasi come ad eliminare non so, una concorrente che ti dà fastidio o forse una scuola/associazione che ti ha deluso...


Ah dimenticavo, non c'è bisogno che un italiano che non si ricorda l'italiano venga a darmi lezioni di spagnolo. C'è gente molto più competente in giro. E non solo per lo spagnolo.
Ti ringrazio comunque per la proposta di aiuto, amico mio.

Last edited by hibdulus; 19th Dec 2012 at 09:59.
hibdulus is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 06:15   #82 (permalink)
 
Join Date: Dec 2011
Location: Aldebaran
Posts: 187
@RedBull

Devo sposarmi un'americana...

Meglio un'australiana
B77L is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 08:38   #83 (permalink)
 
Join Date: Mar 2008
Location: Milano
Age: 29
Posts: 206
Che differenza c'è tra un raccomandato e uno che paga per volare?
Possiamo dire che entrambi, non essendo stati selezionati, possono essere benissimo ottimi piloti o piloti di *****?

Cmq è indubbio che i piazzisti del p2f siano la rovina della rovina...
I-NNAV is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 08:39   #84 (permalink)
 
Join Date: Nov 2010
Location: who knows
Posts: 235
Ogni cosa abbia a che fare con il p2f è comunque una rovina.
L'offerta è funzione delle domanda e viceversa, purtroppo se fosse realizzabile l'utopia che tutti noi rifiutassimo questa pratica allora le compagnie sarebbero costrette ad assumere piloti nel rispetto del significato di questo verbo. Discorsi ripetuti infinite volte.. Sono annoiato anche di fare un commento.
60.000€ la licenza, 25.000€ il type, 55.000€ un LT, è allucinante!
Tekor Bali is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 09:07   #85 (permalink)
 
Join Date: Dec 2011
Location: Aldebaran
Posts: 187
Che differenza c'è tra un raccomandato e uno che paga per volare?
Possiamo dire che entrambi, non essendo stati selezionati, possono essere benissimo ottimi piloti o piloti di *****?

Questo vale anche per gli attuali programmi di BA e LH, ovviamente. La differenza con le varie Lion Air è il contratto non capestro e il nome della compagnia, ma l'obolo si versa ugualmente prima dell'inizio del training.
B77L is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 09:52   #86 (permalink)
Moderator
 
Join Date: Apr 2004
Location: Pprune
Posts: 617
Ciao hibdulus,

Quote:
Ma il problema del nostro paese è che ai colloqui vengono assunti solo i raccomandati, non i bravi ma i figli di papà.
Per cui io volo alitalia e so che a portarmi a casa non c'è un bravo pilota, bensì uno il cui papà ha fatto un gran favore al nipote del dirigente, e allora quando si è liberato un posto da pilota lui l'ha preso.
Poi questo ha volato per una vita in CAVOK e senza grandi problemi, e si presenta in giro con 10'000h di volo ma senza la benchè minima idea di cosa succeda se si spegne un motore a 38'000ft.
Nel frattempo il povero pay to fly sta a casa sui libri a cercare di immaginarsi cosa accadrebbe se accadesse questo o quello...
Se il tuo obiettivo, più che lecito, è evitare che si facciano generalizzazioni improprie sui programmi P2F, non andare contro i tuoi stessi principi avventurandoti in selve oscure che potrebbero portarti in aree di cui non hai piena consapevolezza.

Un saluto
I-2021 is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 10:14   #87 (permalink)
 
Join Date: Dec 2012
Location: World
Posts: 8
...Hum...

Hai ragione, la mia è stata un pò una generalizzazione, però con i miei occhi vedo che nonostante sia io che molto altri miei colleghi italiani abbiamo i requisiti minimi richiesti da alcune compagnie aeree italiane (le poche che li rendono pubblici questi requisiti), non riceviamo neanche una risposta per dire "hai i requisiti ma non ci interessi", oppure qualche tipo di feedback che tutte le compagnie che effettivamente leggono i CV della gente.

Quello che mi viene da pensare è che ad essere assunti siano solo quelli che conoscono, e non quelli che magari meritano o semplicemente che vengano SELEZIONATI con un colloquio.

Purtroppo, dall'altro lato, conosco molta gente (magari anche in gamba) che è entrata perchè conosceva, e che non c'è stato nessun colloquio, nessun altro a cui sia stata aperta la porta per quella posizione.

Ho cercato lavoro anche io in Italia prima di finire all'estero, ma l'unico modo per portare un CV ad una compagnia era conoscere qualcuno che lo presentasse di persona al FOPH...


Effettivamente, come dici tu, questo è un campo in cui è meglio che non mi inoltri troppo perchè non lo conosco così bene, ma avendo vissuto in Italia i primi abbondanti 20 anni della mia vita posso ritenermi abbastanza a conoscenza di come funzionino le cose nel nostro paese e mi sono sbilanciato (solo un pò) ampliando il discorso alle nostre compagnie aeree.
In più, avendo lavorato in ufficio con una delle nostre compagnie e avendo visto che fine fanno i CV della gente "sconosciuta", ti assicuro che mi sono sbilanciato davvero poco.


In qualsiasi caso accetto volentieri la tua critica di non generalizzare troppo, sono certo che siano entrati nelle compagnie aeree italiane anche persone davvero in gamba, e questo è indubbio.


Saluti a tutti
hibdulus is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 11:13   #88 (permalink)
 
Join Date: Jun 2004
Location: Just Around The Corner
Posts: 744
No dai India ha ragione lui, siccome si e' dovuto pagare le licenze e non ha uno zio che lo sistemi ( in quel caso sarebbe subito corso qui e all' autorita' competente a denunciare la cosa ) gli altri sono tutti pippe.
Nick 1 is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 15:09   #89 (permalink)
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 31
Posts: 310
Hibdulus che sussurrava ai Pay2fly

Quote:
Sai io sono un ragazzo con un cuore grande ....
Mah guarda cosi grande che forse hai anche voluto donare un po di $$$ per mettere piede su di un aereo commerciale....
Dai dicci d+la verità in quale compagnia sei...Volotea, Vueling....su altre credo non potresti operare ..

Nessuna ha detto che lavori per Linetraining.net, nessuno ti ha detto che sono contro i pay2fly e nessuno ti ha detto che sono contro Linetraining.net----forse io dedico meno tempo di te a correggere i post, sono spontaneo e l'importante è il concetto non le poesie che cerchi di scrivere.
Detto ciò, se leggi altri miei post vedrai che non sono a favore ma vedo per ora come unica alternativa almeno il pagarsi il Type e andare oltreoceano a trovare qualche spiraglio di luce.
Linetraining.net non la conosco, non ho mai avuto a che fare ed infatti non ho detto nulla contro tale società ma deduco da quello scritto da alcuni e dalla non totale trasparenza( undiscosure) sui nomi di eventuali compagnie utilizzate ecc.ecc.!
Attacco te perche nessuno è scemo qui...ma forse lo credi tu...vieni qui angelicamente e con le tue belle frasi vuoi fare del protezionismo alla lontana!

Sai nessuno è venuto a prendermi a casa, sono stato fortunato, i tempi erano dei migliori, prima di questo schifo, e sono stato capace nel trovarmi ciò che ho sempre rincorso..diversmanete da te che mi piacerebbe sapere come hai trovato lavoro...ma qel che piu mi farebbe piacere è come mai cosi tanta sicurezza nel parlare, un Neo Pilota, oltretutto dici di aver visto piu pay2fly di me ( e capisco con ciò il tuo livello di maturità)....me lo spieghi? sono curioso
un Neo pilota che a visto piu degli altri, sentito dal Radar cose mai sentite dagli altri, u Neo pilota che vola a Barcellona dove nessun altro ha mai volato.....WOW ...
La tua falsa immagine che vuoi dare traspare almeno a me, quindi cerca di essere una persona vera, non nasconderti e descrivere altri in modo superlativo, come coloro che sanno tutto e vogliono apparire, per far si che la tua di immagine sia integra.. pensa che cè gente piu furba di te nel mondo

Mah..forse non capisci l'italiano anche se lo scrivi, il correre a studiare era riferito alla lingua coreana e si capisce molto bene dal contesto..

Ci vogliono piloti "FREDDI" ah si intendevo proprio quello, col termometro

Non ti sto a spiegare tutto perche sei una persona a cui mi passa la voglia sinceramente ...aggiungo solo che studio da quando ho iniziato e ogni giorno riguardo qualche cosa...e quando ho tempo sono al SIM in quanto ho altre attività.....
Per quanto riguarda, come ultimo, in questi anni ho visto molti ragazzi solo CPL, non pay2fly, salire su grossi jet....e forse in percentuale ti direi che il 25% riesce a portare l'aereo senza FD,AT,AP non so se ci siamo capiti?
Per non dirti degli assetti e repentino cambi di velocitò durante le ultime fasi di manovra di avvicinamento con l'estensione dei flap ecc..
Ragazzo mio se pensi che portare un aereo è disconnettersi alla DA ed atterrare con autobrake 3 su piste lunghe 2000+ mt siamo messi male
Buona fortuna nei tuoi prossimi futuri intenti
(rivolto a ....L'uomo che viveva con i pay2fly)

Last edited by JQKA; 19th Dec 2012 at 15:17.
JQKA is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 15:22   #90 (permalink)
 
Join Date: Oct 2010
Location: Italy
Posts: 172
Premesso che sono pure io contro il p2f, che ha mortificato le mie quasi 3000 ore di volo lavorative su pistoni, sia perche' non sono il nipote di un cardinale, sia perche' non posso permettermi un ulteriore spesa di 50000 euri, vorrei far notare, se a qualcuno fosse sfuggito, che i toni e le parole si son fatti pesanti a mio modo di vedere. Ora io, che non sono certo un gran paifista ne un pacificatore, partecipo in svariati forum ma robe di questo genere non ne avevo mai viste. Qualche screzio si, ma qui mi pare si vada oltre.
Spero voliate piu' rilassati.
FlyingTruckdriver is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 15:33   #91 (permalink)
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 31
Posts: 310
Flyingtruckdriver sono molto rilassato io...
e aggiungo sempre al nostro amico Subdulus,non me ne voglia, io faccio parte di quelli che pur avendo piu di 3000 ore di volo solo jet, non mi do arie da superiorità in cockpit, non credo di saper di piu di chi ne ha 27.000 di ore anche se le ha fatte solo in CAVOK come dici tu..
diversamente te..ti immagino come molti altri ragazzi che ho visto che raggiunto le 800 ore di volo si sentono arrivati e capaci e si dicono a loro stessi compiaciuti" ah ormai, lo posso portare da solo l'aereo"...ah gente come te ci vorrebbe qualche CPT di quelli che dico io per rimetterti in terra e farti capire alcuni concetti base e questo benedetto CRM che sfugge a voi altri.!
JQKA is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 15:34   #92 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,370
Ahahaha...ma va la....questo è niente
mau mau is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 15:39   #93 (permalink)
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 31
Posts: 310
LION AIR

ora tornando a noi...
ragazzi capisco che i 4 anni di lavoro sono un sogno e quello che pensate è che dopo i 4 anni avrete le ore, ma non fate questo sbaglio!
Oltretutto si legge da altre parti che dal 2013 il programma costerà ben di piu, 55k USD e lo stipendio abbassato a 1000 usd!! ma vi rendete conto o no?

Se Lion air non avesse trovato nessuno dei pay2fly tutta questi piloti li avrebbe presi comunque pagandoli dignitosamente e allora vi chiedo io, perche la gente ci si butta dentro pagando??
Penso che in futuro, non prossimo Lion air sarà la compagnia al mondo con i maggior profitti!
JQKA is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 17:05   #94 (permalink)
 
Join Date: Dec 2012
Location: World
Posts: 8
...

A parte tutte le cose che mi sono sentito dire, critiche ecc senza neanche sapere quale possa essere la mia definizione di neo pilota di linea, senza sapere nè quante ore io abbia, nè per quale compagnia lavori, nè che aereo voli e tantomeno se voli row data o no...

... A parte tutto questo vedo che si inizia a parlare anche di Eagle Jet, programma (ad esempio) sponsorizzato su questo sito che stiamo tutti utilizzando per scrivere le nostre opinioni.

Il post iniziale finalmente prende senso e si inizia a parlare delle cose che nel loro complesso non vanno (in generale), senza prendersela più con uno in particolare (a parte me, ma questo è trascurabile).

Questo mi rincuora e se ci fosse da parte di tutti i piloti (sia chi già lavora, sia chi no) un'unanime adesione al NO PAY TO FLY, credo che le cose possano davvero cambiare.
Purtroppo però, magari non tra noi che siamo su questo forum ma comunque in giro, ci sono piloti, TRIs, TREs, Chief Pilots, FOPHs ecc che vengono da tempi migliori in cui non si pagava nulla e la carriera procedeva a step, e ora mangiano soldi che loro in prima persona non hanno neanche speso per loro stessi, oltre a modificare quello che metaforicamente potrei chiamare l'ecosistema dell'aviazione.
Credo sia da loro che parta questo neo che tutti siamo quì a criticare, ed è per questo che mi sono accanito sul fatto che non sia una compagnia da prendere di mira perchè come hanno scritto loro stessi, loro sono persone che cercano di fare un lavoro in modo professionale e trasparente, sebbene questo sia possibile solo perchè esiste un sistema malato.
Quote:
La nostra attività è stata da sempre improntata alla massima trasparenza, sia verso le scuole titolari dei corsi che verso gli allievi partecipanti: trasparenza economica e trasparenza di prospettive
Io scrivo a volte con parole forti non perchè sia arrogante, bensì perchè come voi sono arrabbiato con un sistema che non funziona, un sistema che succhia denaro alle famiglie, finchè non si esauriscano i loro risparmi e si inizino poi ad indebitare. Questo non è solo riferito all'aviazione, ma dato che quì si parla di questo, allora mi limito a questo.

Ragazzi sono il primo ad essere contro il P2F e quando sono entrato io in linea era davvero impossibile trovare lavoro anche su un piper a portare la posta.
Sono stato io la prima vittima del P2F e non l'ho di certo fatto perchè ho schifato altri lavori per "mettere il **** sul jet" come ha detto qualcun altro.
Mi sono sudato ogni piccolo passo e continuo a farlo ogni giorno, perchè secondo me, P2F o no, non si finisce mai di imparare.


Credo i miei messaggi siano arrivati, sono arrabbiato con un sistema di cui io e molti altri siamo o siamo stati vittime.

Ripeto, mi sembra davvero scorretto criticare una sola compagnia messa nella prima riga di questo post e come potevo immaginare è arrivata una risposta dai diretti interessati(linetraining.net).

Che poi vogliate pensare che io stia prendendo le loro difese per altri interessi ovviamente chiunque è libero di farlo, ma io penso che il nostro paese continui a non andare non a causa di linetraining.net, bensì a causa di una mentalità sbagliata che purtroppo fa parte di tutti noi(me compreso).


Vi saluto con l'augurio che le vostre feste e il vostro Natale, passati davanti ad albero e presepe o in volo tra Miami e Tokyo, siano sereni e in allegria!
hibdulus is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 21:11   #95 (permalink)
 
Join Date: Jun 2012
Location: I'm a nomad
Posts: 860
Ma alla fine di tutto questo discorso, il neo-licenziato che deve fare per iniziare?
Le ore da istruttore non vanno bene, il lavoro su aerei a pistoni non va bene... che dovrebbe fare il neo-licenziato allora?
RedBullGaveMeWings is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 21:33   #96 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,370
Dipende da quello che vuole fare. UN modo non esiste, è tutto un insieme di occasioni, treni che passano, COLPI DI KULO, possibilità....ma "mediamente" se si vuole fare il pilota di linea, un pilota deve pagarsi un type e pagare (o trovare il modo di farlo) le ore necessarie per cercare di rivendersi a qualche altra compagnia. Ormai il meccanismo è questo.
Se ti interessa l'executive, funziona esclusivamente con conoscenze (questo vale per tutta l'europa e oltre).
Se ti interessa il lavoro aereo, le 1000 ore di pistoni di cui parli nell'altro 3D che hai aperto, ti saranno molto molto utili.
mau mau is offline   Reply
Old 19th Dec 2012, 22:19   #97 (permalink)
 
Join Date: Jun 2012
Location: I'm a nomad
Posts: 860
Io parto dall'ottica di contemplare opzioni come l'Africa e l'Indonesia e vivere volando, anche se il mio sogno un giorno sarebbe proprio un jet...
RedBullGaveMeWings is offline   Reply
Old 20th Dec 2012, 11:18   #98 (permalink)
 
Join Date: Oct 2010
Location: Italy
Posts: 172
Scusa hibdulus, io non credo tu sia una vittima del p2f, bensi' uno che ha avuto la possibilita' di sfruttarlo. Ora, seriamente, io non ho il preconcetto che tu sia un pilota scarso, cosi' come non so quanto tu sia un pilota "valido". Provo solo ad usare un metodo probabilistico, sebbene io non ci capisca granche'.
Purtroppo non mi e' dato sapere quante ore di volo, e che tipo di ore di volo tu avessi prima di iniziare il percorso p2f. Assumo tu ne avessi 250 per generallizzare il discorso visto che la maggior parte inizia da li'.
Quindi inizio a supporre che al momento della tua assunzione in compagnia il numero dei concorrenti in gioco fosse composto da altri p2f quindi pari esaperienza e forse qualche altro pilota a spasso con esperienza sulla macchina in questione e qualche altro pilota a spasso con requisiti simili sebbene in macchine differenti. Totale ? Non credo una marea di piloti. Quindi, se selezione ci fu, i numeri sarebbero stati favorevoli, sia per te che per chiunque altro. Pochi candidati, in senso relativo, per un numero esiguo di posti, maggior possibilita' di risultare vincente. Questo sia per probabilita' spicciola: e' piu' facile che venga estratto il tuo numero se nel sacchetto della tombola ce ne sono 50 anziche 3000, sia perche' meno opponenti, meno possibilita' di trovarne dei "piu' bravi", perche' appunto non sono qui a dire, non ti conosco, quale sia il tuo grado di "bravura". Per essere chiaro, se ci sono 50 candidati per 10 posti con 9 persone piu' performanti di te vieni comunque assunto, cioe' 9 su 49, diciamo un 20 percento. Se i candidati fossero 1000, questo perche' supponiamo non esista il p2f, e quindi si parla di gente con ore su pistoni fatte nei modi piu' disparati, beh allora basta che l'1 permille (sembra di parlare di fisco) abbia qualcosa in piu' di te e tu sei fuori. Allora, mi chiedo, anche se mi sembra palese, il p2f fa di chi lo utilizza, o, cosa mica da poco, chi PUO' utilizzarlo, una vittima o... ?
Le vittime del p2f secondo me sono quelli che potrebbero dimostrare qualcosa ma non possono permettersi di pagare altri 120 milioni di lire, che gia' mi manca l'aria nello scriverlo.
Guarda, io 25k euro all'Unicredit posso anche chiederli ma il doppio proprio no. Per poi andare a prendere quanto di stipendio ? In quanti anni riuscirei ad ammortare sta cosa ? E le bollette, l'assicurazine dell'auto ? La spesa al supermercato ? Tutte quelle spesucole che vanno dalle lamapadine dell'albero di natale al vestito per andare ad un matrimonio che nemmeno ti interessa ? Se mi servono altri soldi per cambiare l'auto che distruggo in un incidente ? Se devo rimettermi a posto alcuni denti, quanto mi costa un dentista ? E poi, un buco in affitto vicino all'aeroporto dove saro' basato, quanto mi costa al mese ?
Sembreranno battute da un film Fantozziano, ma in ralta' e' il succo della quotidianita' di chi ha passato i 30 e vive dei propri mezzi fuori dalla casa dei genitori.
Partire da -50k (dopo averne spesi altrettanti per le licenze) e' un grande handicap. Se non hai il xxxx parato.
Allora, per il momento, mi tengo il mio lavoro da 2000 euro al mese piu' gli spiccioli, su di un aereo che ha all'interno un retrogusto di officina che non riesco ad estirpare nemmeno con l'ambipour car, e che e' l'unico a quanto pare, al quale possa aspirare con 3000 ore.
A questo punto, direi che chi ha dato di piu' e ottenuto di meno, a causa del p2f, tra me e te, sia io.
Chi e' la vittima ???
Ah, p.s., rAw data.
FlyingTruckdriver is offline   Reply
Old 20th Dec 2012, 14:17   #99 (permalink)
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 31
Posts: 310
FlyingTruckdriver, considerazione molto giusta .
Aggiungo anche che in una normale selezione al SIM, molta gente viene scartata la prima volta perche passare da un bimotore ad un JET, sia esso un SIM, c'e molta differenza e chi ha provato lo sà.
Malgrado uno sappia volare, si sente disorientato non a livello di differenza in cockpit, ma soprattutto per le caratteristiche di Inerzia e di velocià nel preparare la macchina durante un avvicinamento...tempistiche diverse da un mono o bimotore..
Detto ciò aggiungiamo anche che i selezionatori di gran parte dei pay2fly di grosse compagnie come puo esser Lion Air, fa poca differenza nel distinguere le persone, quindi al SIM per loro devi essere preparato e basta..non per questo, e vi assicuro perche alcuni li conoscevo , si allenavano ore ed ore al SIM prima di arrivare alla selezione in modo da sentirsi a proprio agio.

Senza andare nei dettagli e non credere sia un attacco a te Hibdilus, ma credimi il Pilotare racchiude molte difficoltà...
io ti dico quello che ho visto_: ho visto gente in gamba come dici tu, gente che studiava...che però faceva fatica a seguire la SID raw data, gente che manulamente overshottava durante un livellamento a FL 370, gente che non sa come navigare in RNAV, che non sa come fare il point to point con un semplice RMI, gente che durante un avvicinamento Raw data perdeva i parametri, gente che all'estensione flap e poi carrello faceva fare delle escursioni di assetto e velocità notevoli all'aeromobile, gente che con 1 engine out dopo il decollo si discostavano di ben 25°..gente che vola al margine del Coffin corner senza sapere le conseguenze, e senza aver la piun ben che minima vaga idea di come uscire a quella quota se entrati in qualche Unusual attitude..e so ancora tante le cose e le difficoltà che GIUSTAMENTE un neo pilota di JET incontra.
Il comandante...o almeno tutti quelli con cui ho avuto a che fare sino ad ora...anche se han sempre volato in CAVOK (ma ti assicuro che comunque non è cosi, perche facendo anche voli di lungo e spaziando per vari continenti ti accorgerai delle diversità meteo e climatiche con cui ti dovrai affrontare) hanno avuto un livello iniziale di addestramento notevole.
La differenza sta proprio in questo, al giorno d'oggi poi, noi tutti lo sappiamo e diciamo la verità, la qualità dell'addestramento nei vari aeroclub è calato notevolmente.

Com'è che mi spiegate il fatto che ci sono persone che escono da un aeroclub, hanno pagato per imparare, hanno passato i check, hanno ricevuto le licenze e poi freschi freschi di addestramento combinano dei pasticci elementari, me lo spiegate?

Seconda cosa a cui vorrei, senza addentrarmi, pronunciarmi e nulla a togliere ai nuovi istruttori di oggi..
Secondo voi posso io uscito con 250 ore di volo e avendo fatto corso istruttore con l'0esperienza , comunque sia minima, addestrare un futuro allievo pilota per bene ?? io penso di no.
cosa manca appunto l'esperienza!
JQKA is offline   Reply
Old 21st Dec 2012, 00:21   #100 (permalink)
 
Join Date: Sep 2007
Location: MXP
Age: 33
Posts: 58
Quote:
Seconda cosa a cui vorrei, senza addentrarmi, pronunciarmi e nulla a togliere ai nuovi istruttori di oggi..
Secondo voi posso io uscito con 250 ore di volo e avendo fatto corso istruttore con l'0esperienza , comunque sia minima, addestrare un futuro allievo pilota per bene ?? io penso di no.
cosa manca appunto l'esperienza!
Spiacente JQKA, ma anche qui devo dissentire.
Con 250 ore puoi eccome addestrare un Allievo - spesso anche con risultati più che soddisfacenti - dipende tutto dalla maturità del singolo. E lo dico per esperienza personale.
Iniziai a volare da Istruttore una decina d'anni fà circa con un'esperienza di circa 300 ore. Non ho mai fatto ammazzare nessuno, non mi sono mai ammazzato io ed in molti casi penso di aver fatto un buon lavoro formativo. La cosa più importante è avere la maturità di saper riconoscere e fissare bene nella propria testa l'asticella che rappresenta il proprio limite. Ovviamente un novello Istruttore - proprio per la sua minor esperienza - avrà una percezione del limite nettamente maggiore e meno nitida rispetto all'Istruttore formato. la maturità di saper capire dove si può arrivare e dove no sopperisce alla mancaza di esperienza. Nella maggior parte dei casi la grande differenza che ho notato tra i ragazzi "sfornati" da un novello Istruttore ed un Istruttore "maturo" è che i primi volano molto più "il libro" i secondo invece sono per certi aspetti più pratici, nessuna delle due filosofie è sbagliata se il prodotto che hai "sfornato" vola in sicurezza, visto che comunque i primi si impratichiranno facendo esperienza. Scusate l'OT.

Tornando a bomba, non sono assolutamente un fan del p2f, ma bisogna anche essere abbastanza elastici e dire che purtroppo il mondo dell'aviazione è cambiato rispetto a 10 anni fà. Io ho avuto la fortuna di iniziare da Istruttore ed è un'esperienza che consiglierei a chiunque debba iniziare ora. Le 800, 1000, 1500 ore istruzionali su pistoni potranno non essere considerate dalle Compagnie, ma arrichiscono esponenzialmente il proprio bagaglio professionale. Bisogna anche guardare il faccia alla realtà però, ed ora come ora - se si vuole trovare un ingaggio in Europa - anche la strada dell'esperienza istruzionale è diventata quasi impercorribile (alemeno che non si consideri l'opzione America/FAA). Sono fermamente convinto che - come ha già detto qualcuno - l'unico modo per fermare questo circolo vizioso del p2f sia una decisione drastica dall'alto con l'Autorità Aeronautica che vieti una simile pratica. In questo modo le Compagnie sarebbero forzatamente costrette a tornare ad investire sulla loro futura forza lavoro, mettendo tutti di nuovo sullo stesso piano in maniera più meritocratica senza forme di mercificazione. Potra sembrare utopistico ma secondo me è un discorso attuabile, come al solito basta un pò di buona volontà e soprattutto unione di intenti.
EI-PAUL is offline   Reply
Reply
 
 
 


Thread Tools


Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off



All times are GMT. The time now is 18:37.


vBulletin® v3.8.7, Copyright ©2000-2014, vBulletin Solutions, Inc.
SEO by vBSEO 3.6.1
© 1996-2012 The Professional Pilots Rumour Network