PPRuNe Forums

Go Back   PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Forgotten your Username/Password?


Reply
 
Thread Tools
Old 23rd Oct 2012, 21:21   #1 (permalink)
 
Join Date: Oct 2002
Location: ----
Age: 35
Posts: 1,453
blupanorama

Enac sospende la licenza, vi risulta?

Speevy
Speevy is offline   Reply
Old 23rd Oct 2012, 21:32   #2 (permalink)
 
Join Date: Oct 2005
Location: empire
Posts: 74
Hanno già rilasciato un AOC provvisorio secondo Chapter 11
darthfenner is offline   Reply
Old 23rd Oct 2012, 21:41   #3 (permalink)
 
Join Date: Oct 2007
Location: Italy
Age: 43
Posts: 998
(ASCA) - Roma, 23 ott - Blue Panorama comunica in una nota di aver richiesto l'ammissione alla procedura di concordato preventivo in continuita', ai sensi del Decreto Sviluppo, secondo il modello statunitense meglio noto come ''Chapter 11''. ''Blue Panorama - si legge nella nota - ha ritenuto di avvalersi di questo strumento accessibile da poche settimane anche alle societa' italiane per consolidare la propria struttura finanziaria e patrimoniale onde affrontare nel migliore assetto possibile le sfide poste dall'attuale contesto economico nel settore del trasporto aereo e dei viaggi turistici. Cio' al fine di continuare a svolgere in tale ambito il ruolo da protagonista che da oltre 14 anni le viene riconosciuto dai propri clienti''. L'avvio della procedura e' stato notificato ad Enac, che ha provveduto al rilascio di licenza provvisoria. Gli obiettivi che si pone la compagnia aerea sono, proseguie la nota, ''proseguire nell'offerta ai passeggeri di un servizio eccellente, sicuro e affidabile; migliorare l'efficienza industriale e commerciale; garantire la normale operativita' dei voli nazionali ed internazionali; continuare ad offrire collegamenti aerei competitivi a beneficio dell'utenza; rendere Blue Panorama Airlines e Blu-express un nuovo benchmark nel settore di riferimento''. ''Nel corso del processo di riorganizzazione - aggiunge poi la compagnia -, Blue Panorama Airlines svolgera' le normali attivita' di volo, mantenendo invariato il committment del proprio staff manageriale ed operativo. Oltre al consolidamento dei collegamenti tradizionali verranno inoltre attivati nuovi servizi internazionali di grande interesse sia nei flussi outgoing che incoming''. ''Blue Panorama Airlines e Blu-express - prosegue poi la nota -continuano ad operare i loro rispettivi programmi di volo, ad onorare biglietti e prenotazioni come di consueto, nonche' a proseguire le collaborazioni industriali con i vettori, tour operators e agenti di viaggio partner''. ''Il Presidente e fondatore della compagnia, Franco Pecci - concldue la nota -, mantiene e incrementa il proprio impegno nell'azienda nella ferma convinzione che i clienti, che da sempre rappresentano la priorita' aziendale, continueranno ad avvalersi dei voli Blue Panorama e Blu-express per il servizio di qualita' e competitivo erogato costantemente dal vettore in tutti gli anni di attivita'''.
'ngulo_frà is online now   Reply
Old 23rd Oct 2012, 21:46   #4 (permalink)
 
Join Date: Jul 2008
Location: Rome
Posts: 27
blupanorama

Curioso di sapere cosa ne pensa em75
I-FLA is offline   Reply
Old 23rd Oct 2012, 23:23   #5 (permalink)
 
Join Date: May 2012
Location: Rome
Posts: 382
Ciao I-FLA
ad agosto su un post che adesso non riesco a ritrovare scrissi che tempo 60 gg al massimo un'altra compagnia aerea italiana sarebbe andata in default. Bene adesso è chiaro a chi mi riferivo, su altro forum argomentai il bilancio da default di BV prendendomi non poche critiche per il mio presunto disfattismo. Personalmente quando una compagnia aerea chiude soprattutto se Italiana provo un gran dispiacere, dopodiché purtroppo esistono i bilanci e se uno li sa leggere tra le righe e capisce un attimino di questo business bé allora i numeri difficilmente ti tradiscono. Purtroppo ancora una volta ci ho preso, e sottolineo purtroppo; ma non c'è problema noi ci consoliamo chiamando ladro O'Leary in quello che è lo sport italico per eccellenza: il disfattismo e la superficialità. Invece in AZ va tutto bene, anzi andrebbe ancora meglio se non ci fossero questi ladri evasori di Irlandesi. A proposito di evasori, se qualcuno è interessato può andare a leggere l'enorme debito di AZ LAI con l'erario per debiti tributari e oneri contributivi non versati. Ergo con buona pace di chi si grogiola sul fatto se O'Leary paga le tasse o meno, i contributi e la liquidazione ai dipendenti LAI, la stiamo pagando noi contribuenti..... attraverso l'INPS.
EM75 is offline   Reply
Old 24th Oct 2012, 00:59   #6 (permalink)
 
Join Date: Oct 2012
Location: Gallarate
Age: 33
Posts: 16
Hey EM75, ma allora sei finito qui su PPRuNe?!?! Avevo seguito con grandissimo interesse i tuoi interventi su quell'altro forum (chiamiamolo così), prima che quel covo di vipere ti costringesse ad emigrare su altri lidi, come ho appena scoperto...

Ricordo anche che nel tuo intervento sull'azienda in questione, indicavi la presenza di fortissimi ammanchi e mancate coperture sul fronte fiscale e del versamento dei contributi...
Sai dirci qualcosa di più in proposito?

Te lo chiedo in quanto vicinissimo a molti dipendenti BPA, che per la cronaca si trovano davvero in cattivissime acque, visto che stanno tuttora aspettando lo stipendio di settembre senza che, come da tradizione aziendale, nessuno si sia degnato di offrire nemmeno la più sintetica, elementare o fantasiosa scusa o spiegazione...
Semplicemente non gli hanno versato una lira, fregandosene di avvertirli ( e si afferma con una discreta cognizione di causa, che il tutto rappresenti una forma di rappresaglia per lo sciopero puramente "virtuale", promosso dal personale di cabina qualche settimana fa)....
Questa notizia della procedura di concordato, infatti, non li sta certo rassicurando...
E ti assicuro che hanno trovato decisamente umiliante il non ricevere uno straccio di comunicazione di parte aziendale, mentre sono dall'altra parte del mondo senza un soldo di stipendio, e doverlo invece venire a sapere da parenti e amici che leggono i giornali....

PS: non trovo una sezione per le presentazioni, quindi ho postato direttamente qui... Se me la indicate, provvedo con piacere a salutare tutti gli iscritti del forum...
Thebadscooter is offline   Reply
Old 24th Oct 2012, 09:54   #7 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,401
EM75, non è che magari porti un pò sfiga?!
mau mau is offline   Reply
Old 24th Oct 2012, 10:47   #8 (permalink)
 
Join Date: Mar 2007
Location: Botswana
Posts: 339
Non è che porta sfiga.
Il problema, a pensarci, è che qua tra una compagnia e l'altra, onesta o no che sia, il più pulito c'ha la rogna....
bauscia is offline   Reply
Old 24th Oct 2012, 10:57   #9 (permalink)
 
Join Date: Jan 2012
Location: 777-200 East of the sun, west of the moon
Age: 31
Posts: 310
MAu MAu ,
ora capisco perche non vuoi andare in Linea...e fai bene visto che odi andare all'estero! ...anche perche tra un paio di anni una dopo l'altra cadranno queste misere compagnie da 4 soldi piene di gente corrotta e speculativa e di "gran Piloti" come molti si definiscono i quali sono solo una sorta di spavaldi e camminano gonfi per nulla...molti dei quali hanno avuto una posizione quale non compete a loro e hanno scavalcato gente piu in gamba e con tutti i requisiti!!
la stessa Miniliner ( il mondo dell'aviazione è piccolo) quale si reputa e fa falsa pubblicità della sua onesta selezione..(beh non parlo)..vi dico solo Myair...quindi capite da soli se volete capire...
ah povera povera italia e chi ci vive!
JQKA is offline   Reply
Old 24th Oct 2012, 11:40   #10 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,401
Beh ragazzi, scherzavo sul buon EM75 non si era capito?
Io non è che non voglio andare all'estero, solo mi trovo bene nel paese in cui sono nato... e preferisco fare il pilota di serie B come molti pensano che siamo vivendoci, piuttosto che vivere in kulo al mondo per sedersi a bordo di un qualsivoglia heavy a rompermi le palle dove non posso nemmeno pensare che tanto quando scendo mi farò una bella lasagna o un piatto gigante di tortelloni. Questione di gusti.
E' vero, le realtà in Italia hanno tutte la rogna o sono piene di gente che specula o di incapaci. Pure noi abbiamo discreti problemi e siamo leader da 40 anni, leggasi 40 anni, del settore, pur non avendo nessuna delle figure precedentemente menzionate.
In Europa l'aviazione, tranne qualche eccezione, ha comunque tutta la febbre. In Italia abbiamo più problemi degli altri, ormai tutti hanno tirato i remi in barca, nessuno ha più voglia di fare, tutti guardano il proprio orticello ormai pieno di ortiche e l'ente che dovrebbe salvaguardare l'aviazione - ENAC - è pieno di incapaci buffoni ex baroni dell'aria che non sanno fare la O col bicchiere e non hanno voglia di fare un kazzo, cercando di applicare alla meglio le regole provenienti da un altro ente di BUFFONI burocrati - JAA landia o EASA landia come meglio preferite - i quali passano il loro tempo creando intoppi per l'aviazione riparandosi dietro alla scusa di aumentarne la sicurezza. Beh sicuramente arriverà un giorno che la sicurezza sarà totale continuando cosi: gli aerei tutti a terra.
Eppure sono ottimista...torneremo pure su un giorno!
mau mau is offline   Reply
Old 24th Oct 2012, 17:09   #11 (permalink)
 
Join Date: Jan 2005
Location: Roma
Posts: 353
il problema è che siamo di fronte ad un default. Chiamato in gergo tecnico "controllato". Di fatto hanno dichiarato fallimento chiedendo di avere fiducia che "pagheranno" i fornitori.

Il danno vero e proprio ancora una volta è verso i dipendenti che tra pochissimo (leggi di fatto "ora" per questa vicenda) non avranno nemmeno la cigs del trasporto aereo, ridimensionata da gennaio p.v. a quella "normale".

Ancora una volta si è atteso troppo e si sta temporeggiando per un Contratto Collettivo Nazionale e per fortuna che si è intavolato un discorso con il governo "uscente" per salvaguardare il settore, anche attraverso mirati accorpamenti. Il settore tutto è in balia della crisi finanziaria e in maggior parte è in balia di se stesso.
Pennellino is offline   Reply
Old 25th Oct 2012, 06:49   #12 (permalink)
 
Join Date: Feb 2004
Location: Everywhere
Posts: 152
Intanto i Fornitori si tutelano bloccando aerei.
Sembra che un 767 sia stato bloccato, ieri a Mombasa, dalla società che erogava il carburante in attesa del pagamento di alcuni rifornimenti.

D.

Last edited by pistulaza; 25th Oct 2012 at 06:51.
pistulaza is offline   Reply
Old 25th Oct 2012, 10:02   #13 (permalink)
 
Join Date: Feb 2009
Location: Frankfurt
Posts: 32
Ma perche in Italia, si mette sempre in primo luogo, ed importanze,
"Il danno vero e proprio ancora una volta è verso i dipendenti ..."?

Ma vi rendete conto che i dipendenti non sono l unica cosa al mondo? Chi vi da il permesso di valutare questa priorita?

Se un fornitore non viene pagato per 100 di 1000 di EURI, a voi dipendenti non interesse per ninete?!?!?

Che questo fornitore, fallisca per questo, a voi non inporta..... dato che ci vanno dimezzo anche altri dipendenti, a voi non importa ?!?!?!?
zolfen is offline   Reply
Old 25th Oct 2012, 10:36   #14 (permalink)
 
Join Date: Mar 2012
Location: far
Age: 60
Posts: 40
Ristrutturazione e destrutturazione

Il quadro almeno comincia a delinearsi...non credo che BP nelle sue condizioni industriali possa emergere dal concordato. Peraltro Mistral Air è in vendita, poichè le Poste non possono continuare a capitalizzare la compagnia, e credo che ci aspetti una altra grossa ristrutturazione in area I9, ma rivolta a IG, eventualmente con l'obiettivo di sopprimerla e rendere più omogeneo il perimetro industriale; dopo di questo, fuzione AZ e I9, ed il quadro è completo. Ciò in termini molto succinti, ma su presupposti abbastanza concreti e comunque verificabili. Ovviamente tutto questo comporta ulteriori esuberi, peraltro di critica gestione vista la oramai dichiarata fine vita della CIGS e mobilità specifiche del Trasporto Aereo, che riconfluiscono nella normativa generale (addio a 4 anni di CIGS e 3 di mobilità), la fine prossima del Fondo Straordinario del Trasporto Aereo, e la prossima (domani) messa in crisi del Fondo Volo per abbattimento della riserva matematica sotto i minimi di legge.
Tocca rimboccarsi le maniche....
jet commander 64 is offline   Reply
Old 25th Oct 2012, 13:39   #15 (permalink)
 
Join Date: Mar 2008
Location: SS
Posts: 174
Disegno BP/I9/IG/AZ

@jet commander 64 il tuo quadro che hai disegnato è alquanto realistico, ma voglio vedere più in lontano...
In caso di ALI MERD ONE sarà competitiva finalmente?
45ACP is offline   Reply
Old 25th Oct 2012, 13:56   #16 (permalink)
 
Join Date: Jan 2005
Location: Roma
Posts: 353
zolfen

certo che i dipendenti di bpa non sono l'unica cosa, sono importanti anche i dipendenti dei creditori.

Ti è purtroppo sfuggito che sempre di dipendenti si tratta, e si, la parte debole sono proprio loro, per cui l'interesse va subito a chi si deve ricollocare, anche perchè le casse dello Stato hanno già sentenziato che a loro non spetterà più il provente unitario del fondo trasporto aereo.

Se hai qualcosa in contrario argomenta, ma argomenta bene, perchè a me dei dipendenti frega eccome, e dovrebbe fregare anche a te in quanto contribuente e quindi sostenitore di tutte le casseintegrazioni elargite sul territorio nazionale per ogni settore, anche quello della lavorazione del pellame (per esempio).

ps: iMportante
Pennellino is offline   Reply
Old 25th Oct 2012, 14:04   #17 (permalink)
 
Join Date: Oct 2012
Location: Gallarate
Age: 33
Posts: 16
Ma per quello che riguarda la CIGS c'è ancora tempo fino a fine anno o sbaglio?
Perché sarebbe l'ennesima beffa per i dipendenti (piaccia o no il termine) essere rassicurati sul breve termine e poi buttati in mezzo a una strada con regole decisamente diverse per la ricollocazione, tra qualche mese...
Dopotutto questa crisi segue quella di windjet di circa un paio di mesi, e sarebbe assurdo se i lavoratori delle due aziende ricevessero trattamenti così diversi...
Thebadscooter is offline   Reply
Old 26th Oct 2012, 05:41   #18 (permalink)
 
Join Date: Mar 2012
Location: far
Age: 60
Posts: 40
I sostegni al reddito

Riforma Fornero...la CIGS esiste ancora così come la mobilità (quest'ultima almeno fino al 2016) però è stato modificato il quadro normativo per i vettori aerei, per cui si passa da 4 anni di CIGS e 3 di mobilità a max 2 di CIGS e 1 di mobilità, dal 1 gennaio 2013. Inoltre il Fondo Straordinario del Trasporto Aereo è destinato a morire al più tradi a fine 2015 ma probabilmente a fine 2013, per cui addio integrazione al reddito.
jet commander 64 is offline   Reply
Old 26th Oct 2012, 17:00   #19 (permalink)
 
Join Date: Aug 2005
Location: italy
Posts: 2,144
io da precario lavoravo il 50% del tempo per mantenere per anni la gente di alitalia e blubanana e ovviamente non ho mai preso una lira quando ho perso il lavoro.... e poi qualcuno qua dentro si stupisce pure e si incazza perche' considero l'italia un paese di *****...

finche' ci saranno milioni di idioti che andranno a lavorare per mantenere gli altri, la pacchia continuera', ma non credo che durera' ancora per molto
shinners is offline   Reply
Old 26th Oct 2012, 17:23   #20 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,401
Quote:
finche' ci saranno milioni di idioti che andranno a lavorare per mantenere gli altri, la pacchia continuera'
Beh un grazie da parte mia e anche da parte dei milioni di idioti che ogni giorno lavorano....perchè gli tocca se vogliono mangiare. Mica tutti possono permettersi di non fare un kazzo nella vita come te.
mau mau is offline   Reply
Reply
 
 
 


Thread Tools


Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off



All times are GMT. The time now is 10:28.


vBulletin® v3.8.7, Copyright ©2000-2014, vBulletin Solutions, Inc.
SEO by vBSEO 3.6.1
© 1996-2012 The Professional Pilots Rumour Network