Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Ryanair, 3 milioni di multa per mancata assistenza passeggeri

Ryanair, 3 milioni di multa per mancata assistenza passeggeri

Old 15th May 2010, 17:51
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2003
Location: ? ? ?
Posts: 2,264
Ryanair, 3 milioni di multa per mancata assistenza passeggeri

Da A N S A
Henry VIII is offline  
Old 15th May 2010, 18:54
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2007
Location: always too far from airport
Age: 50
Posts: 82
mi sembra il minimo!
JLPicard is offline  
Old 15th May 2010, 21:05
  #3 (permalink)  
silvercare
Guest
 
Posts: n/a
Era ora ! Mi chiedo, era necessario un vulcano per metterli un poco in riga ? Non si poteva fare molto tempo prima ?
 
Old 15th May 2010, 21:38
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2007
Location: europe
Posts: 137
rynalair

boni, boni, non pagano un bel niente. tranquilli.figuriamoci! se ne strafregano
di enac ed altri.
winglet1961 is offline  
Old 16th May 2010, 10:05
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2007
Location: -------
Posts: 480
non pagano un bel niente. tranquilli.figuriamoci! se ne strafregano
di enac ed altri.
E fanno bene.

FB
Fullblast is offline  
Old 16th May 2010, 12:52
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2002
Location: ----
Age: 40
Posts: 1,435
La cosa mi riempie di piacere e di speranza per il futuro.
Certo, per il tuo futuro, comandante AZ CAI...

Stelios Haji-Ioannou, che ha molto più fiuto dei suoi managers, secondo me se ne è già accorto.
Ma fammi il piacere, lui di fiuto ne ha avuto solo quando ha aperto easyJet, poi ha solo perso un sacco di soldi con altre idee fallimentari..

Adesso si è dimesso perchè U2 usa il brand easy impropriamente, non certo per bloccare l'espansione di 7,5% nei prossimi 3 anni.


io sto cominciando a notare delle azioni coordinate in giro per l'europa per porre freno a certe pratiche lesive della leale concorrenza.
A prescindere che FR se non ha rispettato le normative europee deve pagare (come ha fatto U2 in altre occasioni).

A me sembra proprio il contrario, in Europa lo stato ha chiuso i rubinetti e tutte le aziende para statali hanno smesso di agire come si faceva 20-30 anni fà..

Se la nuova AZ avrà ulteriori problemi finanziari, non credo proprio che lo stato intervenga nuovamente.

Speevy
Speevy is offline  
Old 16th May 2010, 13:06
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2007
Location: europe
Posts: 137
pensavo che il test tossicologico lo facevano tutti , ho! dalle risposte su questo forum mi sbagliavo, alitossina colpisce ancora. colpisce le ditina ed una parte del cervelletto.

vabbe' mica si puo' sapere tutto.
winglet1961 is offline  
Old 16th May 2010, 14:37
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2002
Location: ----
Age: 40
Posts: 1,435
qui non è questione di alitossina o altre boiate simili.

Il concetto che cercavo di esprimere è semplice:

In Europa nessuno stà coordinando azioni contro la concorrenza leale, semmai in Europa certi stati si sono svegliati e hanno deciso di punire abusi esercitati da compagnie troppo spregiudicate.

O tali compagnie si adeguano o scattano le multe.

Questo vale per FR come per U2, forse la differenza è che una si adegua (vedi contratti locali in ogni sede Europea) e l'altra no, ma questa è un'altra storia.

Dire poi che Stelios si è accorto di questa presunta cospirazione, è una sciocchezza e indica una conoscenza molto limitata delle diatribe tra easyJet e il suo creatore (da notare non più padrone).

Il fatto che io abbia citato AZ non è perchè ce l'abbia con la ex compagnia di bandiera o con i colleghi, solo che invece di augurarsi un ritorno al protezionismo bisognerebbe augurarsi che certi abusi vengano puniti.

Pensare che un ritorno al vecchio sistema possa aiutare la categoria, indica ancora una volta che certa gente non è rimasta al passo coi tempi.

Speevy
Speevy is offline  
Old 16th May 2010, 14:42
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2002
Location: ----
Age: 40
Posts: 1,435
Ognuno tifa per la sua squadra, il campionato è lungo e chi sopravviverà vedrà.
E pensare che pensavo di essere parte di una sola squadra (o categoria)...

Evidentemente non è così...

Speevy


P.S.

ho solo notato che i governi stanno cominciando ad intervenire su alcune imprese transnazionali che si muovono un po' troppo "agilmente" tra le contorte norme europee, a scapito dei più lenti ed "ingenui" burosauri.
E qui invece esprimi un concetto con cui non posso che essere d'accordo..
Speevy is offline  
Old 16th May 2010, 14:51
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2009
Location: in a TCU
Posts: 560
Invece state sbagliando tutti e non è il caso di fare le solite discussioni di categoria o battaglie tra AZ e resto del mondo, non ho mai avuto niente contro le low cost e Ryan a bordo puo' continuare a scassare le balle con i suoi gratta e vinci, ognuno il commercio lo fa come gli pare, senza pero' contravvenire alle leggi ma soprattutto senza ledere la dignità delle persone, in questo caso i passeggeri, a me questo modo di fare economia non piace per nulla.
blissbak is offline  
Old 16th May 2010, 17:06
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2001
Location: on my way
Posts: 1,648
FORD,

partiamo dal concetto che se Ryanair o qualsiasi altra compagnia non adempie alle regole stabilite ,andando a danneggiare chi da queste regole e' protetto, e' giusto che venga sanzionata.

Nel tuo caso pero' mi sorge spontanea una domanda da porti: cosa pensi della situazione di monopolio che si e' venuta a creare a LIN,soprattutto sulla rotta per FCO ,dopo la farsa della cordata "salva tricolore" a spese dei contribuenti ed in barba alle norme europee sulla concorrenza?

I paladini dell'aviazione moderna hanno a cuore la giustizia super partes oppure la invocano solo quando fa loro comodo?

A me e' tutto chiaro e la domanda e' palesemente retorica; a te la scalata sui vetri adesso.....
tarjet fixated is offline  
Old 16th May 2010, 19:10
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2007
Location: europe
Posts: 137
il liberismo spregiuticato ci porta ad oggi, preferisco delle rotte che la gente paga
che vedere i colleghi a pane e cipolla perche' a questo siamo, qualita' di vita misera, stipendi da fame ed ancora i nostri grandi manager piangono miseria .non sono comunista, ma manco liberista, diciamo che bisognerebe usare la testa, specie fra di noi.
winglet1961 is offline  
Old 16th May 2010, 19:47
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2007
Location: always too far from airport
Age: 50
Posts: 82
Facciamo parte della stessa categoria (piloti)
ma militiamo in squadre diverse (compagnie aeree).
.....bellissimo!

....ma siamo tutti nello stesso campionato????
JLPicard is offline  
Old 16th May 2010, 20:18
  #14 (permalink)  
silvercare
Guest
 
Posts: n/a
La cosa mi riempie di piacere e di speranza per il futuro.
Anche a me. Francamente cosa centra Az con Ryan ? Nemmeno con tutto il monopolio di questo mondo, né la vecchia Az né la nuova C.A.I. é arrivata ai livelli di semi delinquenza di Ryan e O'leary. Per cortesia un poco di oggettivitá!

Vogliamo parlare dei finanziamenti coperti che riceve Ryan da alcuni aeroporti dove vola ?

Per cortesia, queste low-cost sono la maledizione dell'aviazione moderna!
 
Old 16th May 2010, 22:40
  #15 (permalink)  
 
Join Date: May 2010
Location: Italy
Age: 40
Posts: 2
COme mai le low cost sono la maledizione dell'aviazione moderna? Mi piacerebbe sapere qualcosa in più in merito.
Grazie
Hawkeye79 is offline  
Old 17th May 2010, 00:46
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,956
qualita' di vita misera, stipendi da fame
Se prendi 1200 euro al mese puoi dire di prendere uno stipendio di fame. Altrimenti lamentati della qualità di vita fin che vuoi, ma non dire che prendi uno stipendio da fame.
mau mau is offline  
Old 17th May 2010, 08:36
  #17 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2008
Location: europe
Posts: 205
preferisco delle rotte che la gente paga
che vedere i colleghi a pane e cipolla perche' a questo siamo, qualita' di vita misera, stipendi da fame
Se ti riferisci a ryan allora ti lascio i dati riferitimi da un amico Com.te base Bergamo:
-5 giorni di lavoro seguiti da 4 off= 12 riposi al mese , + che in CAI e NON AMOVIBILI
-ore mensili variabili ma annuali intorno alle 800-900 con uno stipendio medio netto mensile variabile tra i 7000 ed oltre 10000 a seconda degli incarichi ,dai 4000 ai 5500 per i Primi Ufficiali
-un mese solare di ferie all'anno (quindi 30 giorni) + 2 periodi da 5 giorni da inserire tra 2 periodi di riposo di 4 giorni (quindi 2 periodi di ferie da 13 giorni l'uno) = totale ferie annuali 56 giorni
-tempi medi per fare il corso comando circa 3/4 anni senza raccomandazioni o lecchinaggi

A me sembra che quelli che vanno avanti a pane e cipolla, con una vita misera e stipendi da fame siano ben altre aziende.
bulik is offline  
Old 17th May 2010, 09:24
  #18 (permalink)  
 
Join Date: May 2010
Location: rome
Age: 47
Posts: 1
stipendi Ryan

Salve a tutti è il primo post che scrivo su PPRuNe anche se vi leggo da anni...volevo precisare che sugli stipendi menzionati di ryan bisogna detrarre i soldi dei contributi,calcolando che sulla mia busta paga ho quasi il 40%di trattenute ti assicuro che anche lo stipendio più basso di una compagnia aerea italiana se fosse esentasse sarebbe sullo stesso livello di Ryan.

Saluti

N7375G
N7375G is offline  
Old 17th May 2010, 09:53
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2008
Location: europe
Posts: 205
N7375G,

ho visto personalmente la busta paga del mio amico Com.te con + di 7000€ di stipendio mensile netto composta da un fisso tassato e da un assegno per le diarie esentasse, come da legislazione Irlandese.
Quindi al netto dei contributi.

Naturalmente mi ha parlato anche dei contrattisti i quali prendono + o - gli stessi soldi a seconda delle regole fiscali del paese dove fanno la dichiarazione dei redditi.
bulik is offline  
Old 17th May 2010, 10:39
  #20 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2008
Location: europe
Posts: 205
zerozerouan,

il mio amico e' in ryan da qualche tempo ed ha un contratto fisso con le caratteristiche che ho descritto e che non cambia per chi entra oggi ma segue le date di scadenza del contratto in vigore; quello a cui ti riferisci tu e' il nuovo contratto per chi entra tramite agenzia che comunque garantisce ad un Com.te circa 6000/6500€ al mese al netto dei contributi irlandesi a parita' di ore.
Per la storia dei turni (5/4 o 5/3) dipende dalla base nella quale uno viene mandato ed io ho descritto la situazione nella maggiore base italiana che e' poi la stessa di Roma o Pisa.

Verissima la storia degli alberghi e cibo a bordo ma anche in quel caso il mio amico mi ha fatto esempi concreti:
-albergo Radisson a Stansted per circa 65€/notte per 2 sessioni di simulatore all'anno quindi 240€/anno.
-parcheggio aeroportuale 400€/anno
-divisa circa 300€ una tantum
-perdita del brevetto circa 50€/mese
-per il panino o la vaschetta con la pastasciutta da portarsi da casa non ha quantificato


Il totale annuo si aggira quindi sui 1540€ che diventano 1240 dal secondo anno in poi (tolta la divisa).
Per i contrattisti trattasi poi di spese e quindi detraibili.
Non dico che si tratti di chissa' quale fantastico contratto ma molti parlano a sproposito e per sentito dire di una realta' che e' sicuramente meglio della maggior parte di quelle che ci sono in Italia in questo momento.
bulik is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.