Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Lavorare come pilota di aerei: lanciarsi o meglio lasciar stare ?

Lavorare come pilota di aerei: lanciarsi o meglio lasciar stare ?

Old 19th Feb 2020, 20:44
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Feb 2020
Location: Padova
Posts: 1
Lavorare come pilota di aerei: lanciarsi o meglio lasciar stare ?

Ciao a tutti, sono un ragazzo che frequenta il secondo anno ad Ingegneria, anche se il mio sogno fin da bambino è stato quello di diventare un pilota.
Quello che mi ha fermato dopo le scuole superiori nell'iscrivermi ad una scuola di volo sono stati le enormi quantità di soldi che mi sono stati chiesti, che io in questo momento non ho. Ho visto però che comunque esistono forme di finanziamento sia fatte da banche o addirittura dalle scuole di volo.
Io mi stavo chiedendo, se ora come ora è un investimento che vale veramente la pena di fare, oppure è meglio lasciar stare e magari prendermi una licenza PPL e volare solo per divertimento. Girando per un pò di scuole di volo, mi sono sentito dire sempre che i soldi sono solo un piccolo investimento nella propria formazione e che verranno recuperati appena entrati in una compagnia aerea. Certo, io non ho nulla da dire su questa cosa, ma io mi chiedo come possa un ragazzo di 20 anni avere tutti quei soldi. Si, è vero potrei chiedere aiuto ai miei familiari, ma comunque non riuscirò mai ad arrivare a cifre che vanno dai 70.000 ai 100.000 euro.
Quindi, arrivando alla domanda vera e propria, io volevo chiedere a voi, magari rivolgendomi a piloti o almeno persone che sono all'interno del mondo dell'aviazione, se finita l'università sia una cosa sensata lavorare (magari un lavoro part-time che mi permetta anche di studiare) e iniziare un finanziamento che mi porterò avanti per un pò di anni oppure lasciare direttamente stare.
I racconti basati su esperienze personali sono ben accetti
Grazie
dreamer123 is offline  
Old 21st Feb 2020, 06:28
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2018
Location: Amantido
Posts: 913
Ci sono un paio di scuole molto valide che hanno un accordo con Ryanair e le prospettive sono buone. E stiamo su cifre più ragionevoli.
Il mio investimento è venuto a costare meno di 50.000 euro. Basta cercare bene e non credere a tutto ciò che i rappresentanti ti dicono per venderti il corso.
​​​​​​Puoi iscriverti già ora per un corso PPL, vedere come ti senti in aereo e se ti piace, puoi iniziare con l'ATPL dopo l'università.
Con un corso modulare puoi lavorare, volare, e gestire le tue tempistiche come vuoi.


​​​​​
Banana Joe is offline  
Old 21st Feb 2020, 09:53
  #3 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2020
Location: Rome
Age: 32
Posts: 8
Io sto facendo un percorso modulare e iniziai con il PPL per vedere se mi poteva piacere o meno, e me ne sono innamorato.
Io penso che con un percorso modulare, facendo le ore di riempimento all' estero, con 50-55000 euro te la puoi cavare. La parte più costosa diciamo che e' quella dell' IR-CPL-MEP, ma ci sono molte scuole valide in Europe che con un 20-21000 euro te la cavi. In bocca al lupo per tutto!

Rodel.89
Rodel.89 is offline  
Old 21st Feb 2020, 20:06
  #4 (permalink)  
 
Join Date: May 2016
Location: roma
Posts: 100
Sono un pò stufo di leggere post del genere.
D’accordo nel chiedere consigli sul come, sul dove.. l’ho fatto anche io.
Ma no! Non penso che sia una cosa normale chiedere ad un forum se sia una cosa sensata o meno intraprendere questo mestiere.
Nessuno potrà mai dirti cos’è giusto per te, per di più persone che non ti conoscono di persona.
Devi sapere tu se hai una passione, un sogno e se vuoi viverlo.
Non cel’ho con te, per carità.. davvero, ma mi pare strano chiedere in un forum, pieno di gente che magari ha fatto ormai il suo percorso e magari è stanca e che ( anche giustamente ) pensa sempre “si stava meglio quando si stava peggio” , quindi dandoti una risposta scoraggiante.
Ragionaci tu, pesa i pro ed i contro, poi magari chiedi come e dove...
Fatti un volo o due, su un single engine e trai le tue conclusioni dalle emozioni che ti lascia.

Spero di essere stato utile.
soloroma95 is offline  
Old 22nd Feb 2020, 07:26
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2010
Location: EUROPE
Age: 51
Posts: 574
In tempi passati si è scritto molto sull'opportunità di fare il pilota.
Uno degli argomenti principali, è stata la contrapposizione tra la passione per volo e la qualità della vita ( incluso lo stipendio)
Oggi, gli scenari sono meglio delineati, la " passione " è sempre quella , gli scenari attuali lasciano presagire qualcosina di più.
Non sarò certo io a dirti quello che devi o non devi fare però posso suggerirti di fare attente valutazioni sul futuro che potrà darti questo mestiere.
L'emozione del volo sicuramente la si prova molto più su un cessna o meglio su un aliante.
La vita in linea, oggi, non garantisce più qualità della vita e stipendi adeguati.
Inoltre, al momento , il quadro mondiale evidenzia un eccesso di piloti rispetto alla necessità nonostante i roboanti annunci dei costruttori.
In bocca al lupo e spero di leggerti più avanti come ingegnere.

DEVILFISH is offline  
Old 23rd Feb 2020, 10:44
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2008
Location: Turin
Age: 41
Posts: 13
Fai IL dentista
Aledabo is offline  
Old 27th Feb 2020, 22:27
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2008
Location: Turin
Age: 41
Posts: 13
Originally Posted by flydive1 View Post
Beh, se questi sono i commenti da rispettare...





Beh, non ho detto nulla di male, ho solo consigliato un altro lavoro, siccome quello del pilota lo faccio dal 2006 e di sucuro non mi permetterei mai di essere offensivo nei confronti di qualcuno che consiglia o commenta, come mi spiace, hai fatto te. 1400 e passa post su PPRuNe sarai sicuramente uno sgamato di aviazione, spero che tu possa regalare a lui il miglior consiglio per la sua carriera; io il mio ho provato a darlo, ma sono stato immediatamente investito dalla tua arroganza.
P.s per l’autore del post; il mio era un cosiglio vero.

Detto questo, buoni 1400 ed oltre post su PPRuNe :-)

Last edited by Aledabo; 27th Feb 2020 at 22:47.
Aledabo is offline  
Old 22nd Feb 2021, 12:37
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2021
Location: Palermo
Posts: 1
Buongiorno a tutti,
Primo post su questo forum e mi sembrava adeguato continuare il thread.
Mi presento rapidamente: sono un giovane ragazzo con una sfrenata passione per il volo (come penso tutti o quasi tutti qui dentro). È veramente qualcosa di viscerale, che nasce da ancor prima di mettere piede per la prima volta su un aereo.
Mi ritrovo però, dati i 18 anni e un percorso di studi presso un liceo classico quasi al termine (quest’anno sono di maturità), a dover intraprendere delle scelte riguardo il mio futuro.
È ormai un anno e ancor di più che vengo tormentato dalla domanda che nessun adolescente vorrebbe sentirsi fare: “e dopo il liceo che università vorresti fare??”; e sempre da un anno rispondo, come molti, in maniera piuttosto vaga buttandola sul “ancora non saprei bene...”.
La verità è che io so bene cosa vorrei fare da grande e lo so da decisamente più di un anno. Ho espresso questa volontà ai miei più di una volta, cercando di convincerli ad investire l’enorme quantità di soldi necessaria per il conseguimento di tutte le licenze ecc.
Ero quasi riuscito nell’impresa quando una pandemia ha abbattuto tutte le mie speranze e proprio per questo non nego di aver passato dei mesi parecchio difficili, di mancata riflessione.
Se però, tra le mille sventure che la crisi da coronavirus ha portato con se, esiste un insegnamento, sarebbe sicuramente quello di preparare e programmare la vita a dovere; vivere per la realizzazione del proprio sogno è giusto e anzi dovuto aggiungerei, ma forse delle volte è anche opportuno programmare un piano B ma anche C o D, per quando e se (malauguratamente) le cose non dovrebbero andare come designate.
Sono tempi duri per l’aviazione, e questo purtroppo lo sappiamo bene, qualcuno più di altri..
Viene allora spontaneo chiedersi se valga la pena puntare tutto e subito per un percorso che di fatto non ti garantisce niente; oppure per il momento, nell’attesa che le cose si sistemino, intraprendere per esempio un percorso universitario in grado di garantirmi degli eventuali sbocchi lavorativi “di riserva” diciamo.
Scrivo questo post aprendomi con voi partecipanti, nel tentativo di ricevere feedback utili magari e volentieri da chi ha giusto qualche anno di esperienza in più di me. Confido in voi amici!
Fabio Corso is offline  
Old 22nd Feb 2021, 16:34
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2020
Location: Italy
Posts: 13
Ciao,
Io ti posso consigliare, vista l'età, anche di guardare i diversi concorsi nelle F.A (naviganti/AUPC/ gdf aeronavale). Io prima di intraprendere il mio add.to ho conseguito una laurea (e adesso mi sono iscritto ad un master da fare nei tempi morti). Poi nulla ti vieta, come hanno accennato altri utenti a conseguire un PPL e vedere se ti piace/ne vale la pena etc... I tempi adesso sono quelli che sono, però starei molto attento alle scuole con le partnership (o meglio fai l'avvocato del diavolo...chiedendo e leggendo attentamente i contratti). In caso avessi altre domande mandami PM (FB Ash Sto), ovviamente ragionaci bene sui pro e contro e sulle prospettive future, visto che comunue l'investimento (di qualsiasi entità) è comunque importante.
Inesistente is offline  
Old 24th Feb 2021, 17:09
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2005
Location: italy
Posts: 2,586
avere chiesto notizie se fare il pilota a febbraio 2020 è come chiedere di entrare nel business delle carrozze pochi giorni prima che henry ford lanciasse la catena di montaggio )))))
shinners is offline  
Old 25th Feb 2021, 08:40
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 41
Posts: 530
Dreamer, la tua domanda è normale ma non troverai risposte definitive qui dentro, nessuno ha la verità e non esiste la risposta "giusta".
Solo alcuni spunti:
- non esiste la scuola di volo "migliore" e se guardi solo al risparmio economico (ovvero quella che costa meno) potresti rimanere deluso; la scuola di volo migliore è quella che ti offre il miglior rapporto qualità/prezzo e consente a TE (in base alle tue esigenze e possibilità) di ottenere il miglior risultato. Chiaramente meglio affidarsi a scuola di volo quantomeno conosciute per il loro profilo di professionalità e risultati, magari parlando con qualche ex allievo per avere feedback di prima mano.
- l'"investimento" medio è intorno ai 65/75k, inutile girarci attorno e cercare altre strade fai date che spesso portano a spese extra o scarsa qualità generale, le selezioni poi bisogna superarle e non tirare fuori la solita scusa "eh ma l'istruttore non me l'hai mai detto" oppure "alla mia scuola facevano così...", non basta avere il pezzo di carta.
- i soldi sono tanti, vero, e il 90% dei ragazzi che fanno il corso ATPL (sia modulare che integrato) sono finanziati dalla famiglia in primis; è normale che sia così, è naturale, come in tutte le cose la famiglia gioca un ruolo fondamentale. Penso che sia lo stesso con l'Università che stai frequentando.
Consiglio anche io un corso modulare, ti permette di gestire al meglio i tempi addestrativi ed è più flessibile anche nei pagamenti di norma.
Flyfede80 is offline  

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off


Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information -

Copyright © 2021 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.