Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Marchio Alitalia all'asta insieme ai suoi slot ed al programma Mille miglia....

Marchio Alitalia all'asta insieme ai suoi slot ed al programma Mille miglia....

Old 9th Jan 2021, 11:15
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 69
Posts: 1,416
Marchio Alitalia all'asta insieme ai suoi slot ed al programma Mille miglia....

Testualmente dai giornali..... (il Messaggero di oggi)

Il Messaggero
EconomiaNews
* ALITALIA
​Alitalia, il marchio sarà battuto all’asta. In vendita anche gli slot e il programma MilleMiglia


Sabato 9 Gennaio 202100:36
di Umberto Mancini

Alitalia all’asta. Il brand storico della compagnia di bandiera conosciuto in tutto il mondo, sarà, insieme agli slot e al programma MilleMiglia, messo in vendita dal commissario Giuseppe Leogrande. Lo impongono le normative europee e, fattore ancor più rilevante, l’assoluta necessità di fare cassa da parte della società in amministrazione straordinaria. La prossima settimana, salvo rinvii, verrà messo a punto il bando. Non è stato ancora deciso però se la procedura sarà unica per tutti gli asset o parcellizzata visto che, tra l’altro, anche gli aerei dovranno gradualmente passare dalla “vecchia” Alitalia ad Ita, la società pubblica guidata da Fabio Lazzerini che da aprile, Covid permettendo, proverà a decollare sulle ali del nuovo piano industriale. I legali sono al lavoro per bruciare le tappe e accelerare la transizione. Anche perché da Bruxelles ribadiscono che il passaggio delle parti di azienda dall’amministrazione straordinaria alla newco dovrà avvenire a prezzi di mercato. Di qui l’urgenza di stilare un bando europeo per evitare sanzioni.
Il piano Ita-Alitalia, come noto, è sotto i riflettori della commissaria alla Concorrenza Margrethe Vestager che ha chiesto una forte discontinuità con il passato per dare il via libera. Per questo nel documento mandato a Bruxelles del logo tricolore non c’è nessuna traccia, ma è ben presente uno stilizzato e ben più anonimo marchio Ita.

Solo il brand Alitalia, secondo alcune stime, potrebbe valere tra 50 e 70 milioni di euro. Mentre codici di volo, MilleMiglia e lo slot del principale aeroporto di Londra, dovrebbero fruttare tra 130 e 150 milioni di euro.

Alitalia, all'asta anche il codice AZ
Di certo è il brand che fa più gola visto che sia Germán Efromovich, ex patron di Avianca, che USAerospace Partners, si erano fatti avanti in passato per rilevarlo. Ma anche Air France-Klm e Lufthansa sarebbero interessate e potrebbero entrare in partita se non altro, si teme, per alzare il prezzo e fare azione di disturbo. Del resto il pressing su Bruxelles delle altre compagnie è altissimo visto che Ita-Alitalia, potrà contare su una dote statale di 3 miliardi, mentre la “vecchia” Alitalia ha già ricevuto circa 1,5 miliardi di prestiti per affrontare prima la crisi e poi l’emergenza Covid.

Non è un mistero che sia Lazzerini che il presidente Francesco Caio vogliono far decollare gli aerei con il logo di Alitalia, il codice di volo Az, la livrea tricolore e non certo con un altro brand. Per questa ragione stanno lavorando ventre a terra per dimostrare a Bruxelles che nell’intera operazione, acquisto di parti di azienda e avviamento di Ita, verrà seguita una procedura di mercato. Non solo adottando una struttura societaria ben diversa da quella passata con la creazione di una società per l’handling, una per la manutenzione e la terza per il volo. Ma anche mettendo mano al contratto per tutti i dipendenti del vettore tricolore. Un cambiamento che verrà condiviso con le organizzazioni sindacali.

Di pari passo, almeno secondo fonti sindacali, si procederà alla costituzione della nuova flotta. Lazzerini, almeno in questa prima fase e in attesa della ripartenza del mercato del trasporto aereo, sarebbe intenzionato a rilevare circa 40 aerei per coprire il medio raggio e dodici per il lungo raggio, con l’obiettivo di arrivare a quota 62 in tempi rapidi. Attualmente la flotta di proprietà di Alitalia vale circa 400 milioni, ma il manager vorrebbe prendere solo gli aerei più moderni, lasciando negli hangar quelli con le configurazioni più datate. Poi il prossimo anno verranno fatti investimenti massicci per avviare un rinnovamento profondo e “green”, come previsto del resto dal piano industriale. Ita vuole anche rilevare MilleMiglia, il programma fedeltà di Alitalia con 5 milioni di passeggeri-clienti .
RaymundoNavarro is online now  

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off


Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information -

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.