Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Aiuti di stato e low cost..

Aiuti di stato e low cost..

Old 17th Jun 2020, 09:39
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Jun 2004
Location: Just Around The Corner
Posts: 1,292
Aiuti di stato e low cost..

https://www.corriere.it/economia/azi...646448cc.shtml

Una cifra niente male....
Nick 1 is offline  
Old 17th Jun 2020, 10:36
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2010
Location: OFCR
Age: 34
Posts: 365
Non sono aiuti di Stato però.
Papa_Golf is offline  
Old 17th Jun 2020, 13:02
  #3 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2012
Location: FW
Age: 31
Posts: 497
Beh dai con 391 milioni portano 68 milioni di passeggeri, invece con 3 miliardi ne porti 19 milioni
fulminn is offline  
Old 18th Jun 2020, 12:36
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 70
Posts: 175
Originally Posted by fulminn View Post
Beh dai con 391 milioni portano 68 milioni di passeggeri, invece con 3 miliardi ne porti 19 milioni
Sara mica che si deve credere al Corriere?
Flapsupbedsdown is offline  
Old 18th Jun 2020, 14:28
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 48
Posts: 1,888
Originally Posted by Flapsupbedsdown View Post
Sara mica che si deve credere al Corriere?
A chi vuoi credere ? Al (stra)Fatto Quotidiano ?
sonicbum is offline  
Old 18th Jun 2020, 14:31
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 70
Posts: 175
Originally Posted by sonicbum View Post
A chi vuoi credere ? Al (stra)Fatto Quotidiano ?
Uno il fratello maggiore dell'altro!
Flapsupbedsdown is offline  
Old 18th Jun 2020, 15:19
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2012
Location: FW
Age: 31
Posts: 497
Originally Posted by fulminn View Post
Beh dai con 391 milioni portano 68 milioni di passeggeri, invece con 3 miliardi ne porti 19 milioni

per la precisione, 5,75 euro a pax di aiuto per le lowcost e 157,8 euro a pax di aiuto per az
fulminn is offline  
Old 20th Aug 2020, 12:16
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2018
Location: FL398
Posts: 184
Tanto per rimanere in tema:

https://www.milanofinanza.it/news/ar...08191834275615
TheEdge is offline  
Old 28th Aug 2020, 10:53
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 946
https://www-ragusaoggi-it.cdn.amppro...l-momento/amp/

vorrei sapere ENAC e Aeroporto di Bologna cosa ne pensano
Ramones is offline  
Old 31st Aug 2020, 13:14
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 70
Posts: 175
Originally Posted by Ramones View Post
https://www-ragusaoggi-it.cdn.amppro...l-momento/amp/

vorrei sapere ENAC e Aeroporto di Bologna cosa ne pensano
ENAC per cosa?
Flapsupbedsdown is offline  
Old 31st Aug 2020, 14:27
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 946
Originally Posted by Flapsupbedsdown View Post
ENAC per cosa?
ENAC è responsabile del controllo sulla affidabilità finanziaria delle compagnie che operano in Italia soprattutto se si aggiudicano rotte nazionali.
Ramones is offline  
Old 31st Aug 2020, 16:53
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 40
Posts: 527
ENAC?...ma figurati...ma se in Agosto erano in ferie!e se non lo sono tra Covid e hacker la scusa per non fare nulla è pronta e servita...non vigilano neppure le pochissime compagnie con AOC italico, figurati quello bulgaro...
Flyfede80 is offline  
Old 1st Sep 2020, 18:48
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 70
Posts: 175
Originally Posted by Ramones View Post
ENAC è responsabile del controllo sulla affidabilità finanziaria delle compagnie che operano in Italia soprattutto se si aggiudicano rotte nazionali.
ENAC dovrebbe vigilare sul pagamento degli stipendi di Tayaranjet? Ma dai?
Flapsupbedsdown is offline  
Old 1st Sep 2020, 19:09
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 946
Originally Posted by Flapsupbedsdown View Post
ENAC dovrebbe vigilare sul pagamento degli stipendi di Tayaranjet? Ma dai?
vai a rivedere i compiti istituzionali di ENAC
Ramones is offline  
Old 3rd Sep 2020, 15:49
  #15 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2018
Location: World
Posts: 196
Originally Posted by Flapsupbedsdown View Post
ENAC dovrebbe vigilare sul pagamento degli stipendi di Tayaranjet? Ma dai?
Certo che devono, E se non rispettano le regole, possono revocare i permessi
BoeingLudo737 is offline  
Old 4th Sep 2020, 06:57
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2019
Location: Here
Age: 70
Posts: 175
Originally Posted by Ramones View Post
vai a rivedere i compiti istituzionali di ENAC
Per favore fammi un copia-incolla dal sito enac perche non trovo questo compito tra i ruoli istituzionali su di una compagnia con coa non italiano
Flapsupbedsdown is offline  
Old 4th Sep 2020, 13:21
  #17 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 40
Posts: 527
Originally Posted by BoeingLudo737 View Post
Certo che devono, E se non rispettano le regole, possono revocare i permessi
Ma anche no...ENAC è un ente di regolamentazione tecnica/amministrativa, non di garanzia dei pagamenti dei lavoratori (ci sono altri enti preposti) e verifica i requisiti di sostenibilità di bilancio fidandosi dell'attestazione del'AM (altrimenti Alitalia ENAC dovrebbe averla chiusa da almeno 20 anni);...non va certo a guardare le buste paga e i pagamenti ai dipendenti...figurati poi una società straniera; non facciamo confusione. E comunque...parliamo di un ente inefficiente, come la quasi maggior parte delle amministrazioni pubbliche del nostro amato Paese.
Flyfede80 is offline  
Old 4th Sep 2020, 17:01
  #18 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 946
Originally Posted by Flyfede80 View Post
Ma anche no...ENAC è un ente di regolamentazione tecnica/amministrativa, non di garanzia dei pagamenti dei lavoratori (ci sono altri enti preposti) e verifica i requisiti di sostenibilità di bilancio fidandosi dell'attestazione del'AM (altrimenti Alitalia ENAC dovrebbe averla chiusa da almeno 20 anni);...non va certo a guardare le buste paga e i pagamenti ai dipendenti...figurati poi una società straniera; non facciamo confusione. E comunque...parliamo di un ente inefficiente, come la quasi maggior parte delle amministrazioni pubbliche del nostro amato Paese.
ma anche si , l accountable manager è responsabile verso ENAC di garantire la solidità finanziaria della compagnia e anche della sicurezza delle operazioni .E in questi campi ricade per la giurisprudenza anche il fatto di non pagare gli stipendi ai dipendenti che può compromettere le operazioni regolari e in SICUREZZA
Ramones is offline  
Old 4th Sep 2020, 17:13
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 70
Posts: 1,426

Dispositivo dell'art. 203 Decreto "Rilancio"


1. I vettori aerei e le imprese che operano e impiegano personale sul territorio italiano e che sono assoggettate a concessioni, autorizzazioni o certificazioni previste dalla normativa EASA o dalla normativa nazionale nonche' alla vigilanza dell'Ente nazionale per l'aviazione civile (ENAC) secondo le vigenti disposizioni, applicano ai propri dipendenti, con base di servizio in Italia ai sensi del regolamento (UE) 5 ottobre 2012 n. 965/2012, trattamenti retributivi comunque non inferiori a quelli minimi stabiliti dal Contratto Collettivo Nazionale del settore stipulato dalle organizzazioni datoriali e sindacali comparativamente piu' rappresentative a livello nazionale.

2. Le previsioni di cui al comma 1 si applicano anche al personale dipendente di terzi ed utilizzato per lo svolgimento delle proprie attivita' dai vettori aerei e dalle imprese di cui al medesimo comma 1.

3. Entro novanta giorni dall'entrata in vigore della presente disposizione, i soggetti di cui al comma 1, a pena di revoca delle concessioni, autorizzazioni e certificazioni ad essi rilasciate dall'autorita' amministrativa italiana, comunicano all'ENAC di ottemperare agli obblighi di cui ai commi 1 e 2.

4. A decorrere dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, le domande dirette ad ottenere il rilascio delle concessioni, autorizzazioni o certificazioni di cui al comma 1, recano, a pena di improcedibilita', la comunicazione all'ENAC dell'impegno a garantire al personale di cui ai commi 1 e 2 trattamenti economici complessivi non inferiori a quelli minimi stabiliti dal Contratto Collettivo Nazionale del settore stipulato dalle organizzazioni datoriali e sindacali comparativamente piu' rappresentative a livello nazionale.

5. In caso di concessioni, autorizzazioni e certificazioni non rilasciate dall'autorita' amministrativa italiana, la violazione degli obblighi di cui ai commi 1 o 3 determina l'applicazione da parte dell'ENAC, secondo le modalita' di cui alla legge 24 novembre 1981, n. 689, di una sanzione amministrativa compresa tra un minimo di euro 5.000,00 ed un massimo di euro 15.000,00 per ciascuna unita' di personale impiegata sul territorio italiano.

6. Le somme rivenienti dall'applicazione delle sanzioni di cui al comma 5 sono destinate, nella misura dell'80 per cento, all'alimentazione del Fondo di solidarieta' per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale, costituito ai sensi dell'articolo 1-ter del decreto-legge 5 ottobre 2004, n. 249, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 dicembre 2004, n. 291, e nella restante misura del 20 per cento al finanziamento delle attivita' dell'ENAC.
RaymundoNavarro is offline  
Old 4th Sep 2020, 17:22
  #20 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 946
Originally Posted by RaymundoNavarro View Post

Dispositivo dell'art. 203 Decreto "Rilancio"


1. I vettori aerei e le imprese che operano e impiegano personale sul territorio italiano e che sono assoggettate a concessioni, autorizzazioni o certificazioni previste dalla normativa EASA o dalla normativa nazionale nonche' alla vigilanza dell'Ente nazionale per l'aviazione civile (ENAC) secondo le vigenti disposizioni, applicano ai propri dipendenti, con base di servizio in Italia ai sensi del regolamento (UE) 5 ottobre 2012 n. 965/2012, trattamenti retributivi comunque non inferiori a quelli minimi stabiliti dal Contratto Collettivo Nazionale del settore stipulato dalle organizzazioni datoriali e sindacali comparativamente piu' rappresentative a livello nazionale.

2. Le previsioni di cui al comma 1 si applicano anche al personale dipendente di terzi ed utilizzato per lo svolgimento delle proprie attivita' dai vettori aerei e dalle imprese di cui al medesimo comma 1.

3. Entro novanta giorni dall'entrata in vigore della presente disposizione, i soggetti di cui al comma 1, a pena di revoca delle concessioni, autorizzazioni e certificazioni ad essi rilasciate dall'autorita' amministrativa italiana, comunicano all'ENAC di ottemperare agli obblighi di cui ai commi 1 e 2.

4. A decorrere dalla data di entrata in vigore della presente disposizione, le domande dirette ad ottenere il rilascio delle concessioni, autorizzazioni o certificazioni di cui al comma 1, recano, a pena di improcedibilita', la comunicazione all'ENAC dell'impegno a garantire al personale di cui ai commi 1 e 2 trattamenti economici complessivi non inferiori a quelli minimi stabiliti dal Contratto Collettivo Nazionale del settore stipulato dalle organizzazioni datoriali e sindacali comparativamente piu' rappresentative a livello nazionale.

5. In caso di concessioni, autorizzazioni e certificazioni non rilasciate dall'autorita' amministrativa italiana, la violazione degli obblighi di cui ai commi 1 o 3 determina l'applicazione da parte dell'ENAC, secondo le modalita' di cui alla legge 24 novembre 1981, n. 689, di una sanzione amministrativa compresa tra un minimo di euro 5.000,00 ed un massimo di euro 15.000,00 per ciascuna unita' di personale impiegata sul territorio italiano.

6. Le somme rivenienti dall'applicazione delle sanzioni di cui al comma 5 sono destinate, nella misura dell'80 per cento, all'alimentazione del Fondo di solidarieta' per il settore del trasporto aereo e del sistema aeroportuale, costituito ai sensi dell'articolo 1-ter del decreto-legge 5 ottobre 2004, n. 249, convertito, con modificazioni, dalla legge 3 dicembre 2004, n. 291, e nella restante misura del 20 per cento al finanziamento delle attivita' dell'ENAC.
E pure quanto sopra ne risponde l accountable manager verso ENAC

Ramones is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information -

Copyright © 2021 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.