Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Consigli su avventura all'estero per Cpt

Consigli su avventura all'estero per Cpt

Old 10th May 2018, 12:26
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2010
Location: in a dirty cockpit
Posts: 419
Talking Consigli su avventura all'estero per Cpt

Buongiorno a tutti,

mi farebbe molto piacere avere dei consigli e suggerimenti su dove poter fare un'esperienza di vita fuori dall'Europa come Cpt su B737 (ma anche buone offerte Non-Rated) tenendo conto che non andrei da solo ma con la mia compagna che vorrebbe trovare a sua volta un lavoro.

Sarebbe interessante sentire le vostre esperienze all'estero con i Pro e i Contro considerando una permanenza di circa 2 anni (magari 3 per portare a termine il contratto).

Vi ringrazio in anticipo

BTS
Breakthesilence is offline  
Old 10th May 2018, 13:59
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2007
Location: BLQ
Posts: 1,259
How to apply for a position | Peach Aviation

Purtroppo non posso, ma a me questa opportunità in Giappone ha sempre affascinato ...
EI-PAUL is offline  
Old 10th May 2018, 14:28
  #3 (permalink)  
 
Join Date: May 2014
Location: Indonesia
Age: 44
Posts: 212
Originally Posted by Breakthesilence View Post
Buongiorno a tutti,

mi farebbe molto piacere avere dei consigli e suggerimenti su dove poter fare un'esperienza di vita fuori dall'Europa come Cpt su B737 (ma anche buone offerte Non-Rated) tenendo conto che non andrei da solo ma con la mia compagna che vorrebbe trovare a sua volta un lavoro.

Sarebbe interessante sentire le vostre esperienze all'estero con i Pro e i Contro considerando una permanenza di circa 2 anni (magari 3 per portare a termine il contratto).

Vi ringrazio in anticipo

BTS
Nel mio piccolo ti dico solo di evitare come la rogna il Gruppo Lion che opera tra Indonesia, Malesia e Thailandia, loro cercano parecchio sul B737.
Per quanto riguarda possibilità di trovare lavoro per la tua compagna dipende molto da quello che vorrebbe fare, ma nei paesi in via di sviluppo qui in Asia considera che i contratti sono da schiavisti se comparati a quelli europei (a meno che lei non sia inquadrabile come manager o si organizzi come imprenditrice)...

In bocca al lupo!

Il Marchese is offline  
Old 10th May 2018, 16:14
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2010
Location: N/A
Posts: 31
Ciao. Suppongo tu non sia vicino alla pensione ma piuttosto un comandante a inizio/metà carriera (immagino FR) che cerca un'esperienza diversa ma non un cambio radicale di vita.
Siccome ho vissuto fuori per anni e sono riuscito a tornare solo adesso, ti consiglio di pensarci bene e valutare tutto con attenzione perchè la vita al di fuori dall'Europa è molto diversa e tutto dipende da quanto tu e la tua compagna siate adattabili.

Le opzioni sono sia linea che corporate. Entrambi i mercati sono floridi specialmente in Medio Oriente e Cina che però sono due posti completamente diversi con mentalità diverse e che offrono contratti decisamente remunerativi. Parti dal presupposto che vieni pagato molto ma lavori anche tanto quindi rischi che il tuo lifestyle sia compromesso dalla fatigue e non dimenticare che il lavoro non è tutelato come qua. Non sto a dirti le varie compagnie perchè tanto le sai bene anche tu, io non ho lavorato per nessuna di quelle ma ho vissuto sia nel sabbione che in Asia quindi sposto il focus sulla vita. A Dubai il salario è alto come lo è il costo della vita (il più alto del Medio Oriente probabilmente). E' comunque più che sufficiente a garantirti uno stile di vita alto ma ti consiglio di assicurarti che nel contratto ci sia una housing allowance sostanziosa perchè gli affitti sono molto alti. Le donne possono lavorare più facilmente che in altri paesi della zona ma se non si è sposati può essere problematico ottenere i visti per le donne. La vita non è male, puoi sicuramente fare tante cose soprattutto all'inizio, poi a mio avviso diventa un po noioso ma anche li dipende da cosa ti piace fare. Il vantaggio è che con quegli stipendi nel (poco) tempo libero te ne puoi andare da altre parti pur ricordando che è in mezzo al nulla quindi ti ci vuole qualche ora di volo per muoverti. L'Oman è un paese diverso dagli altri in cui la religione non è radicalizzata al punto da influire sulla vita quotidiana. Non ci ho vissuto ma ho sentito cose buone da chi lo ha fatto. Oman Air ha i 737. Non so molto altro ma sui vari forum di Expats trovi sicuramente molte info. Lascerei perdere L'Arabia Saudita perché non puoi portarci la tua compagna se non vi sposate.
Il pro del Medio Oriente è che è a "sole" 6 ore dall'Italia e il fuso è +1 o +2. Sembra cosa di poco conto ma invece fa tanto. I medio-orientali sono spesso molto accoglienti e tantissimi parlano inglese. I lavori di fatica e manovalanza sono al 90% fatti da Expats tipo Pakistani, Bengalesi, Cingalesi ecc. Tendenzialmente ci sono tante persone che lavorano ma la qualità del lavoro è scarsa perchè la professionalità è poca quindi stai sempre all'occhio. Puoi trovare persone davvero amichevoli e comunque sei rispettato. C'è in generale un forte orgoglio per cui difficilmente accettano di sentirsi dire qualcosa da un occidentale. Manca un po' l'umiltà che in aviazione è oro. Aspettati cadetti locali seduti a destra spesso con bassa conoscenza del mezzo e un ego più grande del sole. Non dico tutti ma tanti.

In Cina il mercato è ancora più florido. Le compagnie nascono come funghi. Come sempre lavori tanto ma la paga è alta. Il problema è che se ti basano a Shanghai la vita è simil-occidentale ma se ti piazzano full-time in città sconosciute e lontane da tutto le cose cambiano. Al contrario del Medio Oriente, il loro livello di Inglese è estremamente basso quindi aspettati problemi di comunicazione in più o meno tutto quello che fai all'inizio. Le compagnie locali hanno tutte aerei registrati B, il che vuol dire dover convertire la licenza (rifai un po' di esami ma non so quali e come) e soprattutto devi passare la visita medica cinese che in confronto quella della NASA è uno scherzo. Il costo della vita è abbastanza basso, in alcuni casi molto basso. Gli appartamenti sono spesso piccoli e poco insonorizzati e i cinesi sono tanti, ma proprio tanti. Fatichi a camminare per strada senza andare addosso a qualcuno. Hanno modi di fare molto diversi che a noi sembrano nella maggior parte dei casi sgarbati ma che per loro sono normali . Tipo che sputano come dei lama, mangiano con la bocca aperta, ecc. Ci sono cose peggiori nella vita ma ti fai l'idea. Whatsapp e molte altre app sono bloccate e TUTTA la navigazione internet è filtrata e controllata dal governo quindi a volte internet è un po lento o va addirittura in crash. Il VPN è un must e non tutti funzionano, per la verità al momento credo ne funzioni solo uno. Sicuramente per la tua compagna è piu semplice trovare un lavoro che in Medio Oriente, sempre che faccia una professione in cui il lavoratore è abbastanza "specializzato".
Sia in Medio Oriente che in Cina ci sono tanti occidentali quindi è facile fare amicizie e conoscere persone nuove e questo comunque rende tutto piu semplice.

A Hong Kong la vita è super-cara ( a mio parer fuori da ogni umana concezione) però si vive bene e sono molto più elastici dei cinesi "mainland". Ci sono tante comunità di expats e puoi fare praticamente tutto quello che vuoi. Vita simile all'Occidente ma piu cara. I mezzi funzionano bene e sono all'avanguardia in molte cose. Si vola tanto anche nelle loro compagnie e (parere personale) lascia perdere Cathay. Piano piano i cinesi mainland stanno colonizzando Hong Kong e non so come saranno le cose tra qualche anno.

In Giappone ci sono stato poco e dal punto di vista lavorativo non so molto perchè non lavoravo direttamente per i giapponesi. L'immigrazione è molto bassa e non è facile ottenere i visti. I giapponesi sono molto rispettosi (si rivolgeranno sempre a te con il sorriso indipendentemente che siano felici o meno) e ti aiuteranno sempre se ti servirà una mano (se riesci a parlarci perchè anche li l'Inglese è zero). Hanno un ottimo sistema scolastico e la vita è tranquilla. Criminalità molto molto bassa e sistema di mezzi pubblici super efficiente. La vita non è economica ma fuori Tokyo le cose potrebbero essere diverse. Sugli stipendi non ho idea, magari fai un giro su pilotjobsnetwork. Ne sono sempre stato affascinato come EI-PAUL ma l'occasione vera e propria non è mai arrivata.

Singapore è anch'essa molto occidentale. Tutto nuovo, tanti servizi, tantissimo traffico. Sono molto organizzati e ho ex-colleghi che ci hanno vissuto felicemente. Non so come sia Singapore Airlines nè so gli stipendi ma li presumo sufficientemente alti.

Non sto a parlarti degli USA perchè tanto senza Green Card non ci puoi lavorare e non conosco l'Oceania per cui non posso aiutarti.
Sappi che il cibo il Cina e Giappone in particolare è molto molto diverso dal nostro e non è un particolare di poco conto. Ovviamente il sushi è divino ma non lo mangi tutti i giorni. I supermercati hanno comunque tutto o quasi.

Queste sono le info che posso darti e spero che ti permettano di farti un'idea. Valuta attentamente tutti gli aspetti e non basarti solo sui soldi. Un conto è una vacanza, un conto è "emigrare" in un altro paese.
Se non hai mai fatto un'esperienza del genere capisco che tu ne sia attratto ed è probabilmente un ottimo momento per farla soprattutto se non lo fai per dovere. Ricordati solo che puoi togliere un Italiano dall'Italia, ma non l'Italia da un Italiano quindi un buon bilancio soldi/stile di vita è essenziale.

Saluti e buona fortuna
LGET is offline  
Old 11th May 2018, 15:44
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2012
Location: Having a margarita on the beach
Age: 100
Posts: 1,611
Originally Posted by LGET View Post
Ricordati solo che puoi togliere un Italiano dall'Italia, ma non l'Italia da un Italiano quindi un buon bilancio soldi/stile di vita è essenziale.
Concordo con tutto il post ma in particolare con quest'ultima frase.
sonicbum is offline  
Old 11th May 2018, 19:39
  #6 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2010
Location: in a dirty cockpit
Posts: 419
Grazie per aver trovato il tempo di rispondere alle mie curiosità

Negli anni ho girato molto per piacere (tutti i continenti eccetto i poli ) e ho un'idea delle differenze, a volte abissali, tra noi e loro.
Non ho mai fatto un'esperienza di vita prolungata all'estero ma il nostro motto è "se cambiamo per un po' cambiamo in grande".

Il Giappone l'ho visitato e ne sono rimasto affascinato. La Skymark con i 737 attira molto e la Peach (linkata sopra da EI-PAUL) mi è capitata sott'occhio poco tempo fa. Purtroppo, almeno per la prima (ma immagino sia così per tutte), ti fanno passare la voglia di applicare con dei tempi di Training (escludendo le selezioni e le pratiche pre-assunzione) che stanno sui 6-8 mesi!

Com'é la situazione attuale in Vietnam per gli expat? Qualche anno fa, quando ci fu un po' un esodo (molti da AZ nel 2008) si sentiva dire che si viveva molto bene ma ho sempre avuto il dubbio che fosse una caxxata per far abboccare.

BTS
Breakthesilence is offline  
Old 12th May 2020, 03:19
  #7 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2016
Location: UK
Posts: 5
LGET;

Presto andrò anche in Cina. È legale usare una VPN in Cina? Ci sono buoni consigli VPN?
amite is offline  
Old 13th May 2020, 08:36
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2012
Location: 30W
Posts: 264
Originally Posted by amite View Post
LGET;

Presto andrò anche in Cina. È legale usare una VPN in Cina? Ci sono buoni consigli VPN?
il VPN in Cina non è legale, ma è illegale di facciata. In realtà lo usano tutti (cinesi inclusi)...il governo lo sa benissimo tant'è che in occasione di eventi importanti/fiere/festività, loro stessi limitano fortemente e localmente il funzionamento di questi software, fino a bloccarli.

consiglio Astrill o Express VPN.

auguri, ti mancherà l'environment europeo...ma sarà un'esperienza di vita.
snak is offline  
Old 13th May 2020, 09:38
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 841
Originally Posted by Breakthesilence View Post
Grazie per aver trovato il tempo di rispondere alle mie curiosità

Negli anni ho girato molto per piacere (tutti i continenti eccetto i poli ) e ho un'idea delle differenze, a volte abissali, tra noi e loro.
Non ho mai fatto un'esperienza di vita prolungata all'estero ma il nostro motto è "se cambiamo per un po' cambiamo in grande".

Il Giappone l'ho visitato e ne sono rimasto affascinato. La Skymark con i 737 attira molto e la Peach (linkata sopra da EI-PAUL) mi è capitata sott'occhio poco tempo fa. Purtroppo, almeno per la prima (ma immagino sia così per tutte), ti fanno passare la voglia di applicare con dei tempi di Training (escludendo le selezioni e le pratiche pre-assunzione) che stanno sui 6-8 mesi!

Com'é la situazione attuale in Vietnam per gli expat? Qualche anno fa, quando ci fu un po' un esodo (molti da AZ nel 2008) si sentiva dire che si viveva molto bene ma ho sempre avuto il dubbio che fosse una caxxata per far abboccare.

BTS
sembra che in Giappone ora alcune compagnie accettino le altre licenze senza fare la loro, controlla la Peach
oman Air attualmente ha gli expat in Leave with no pay e se per settembre la situazione Covid +Max non cambia ha già avvisato che terminerà i contratti agli expat per favorire i local.
Ramones is offline  
Old 14th May 2020, 02:08
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2016
Location: UK
Posts: 5
Originally Posted by snak View Post
il VPN in Cina non è legale, ma è illegale di facciata. In realtà lo usano tutti (cinesi inclusi)...il governo lo sa benissimo tant'è che in occasione di eventi importanti/fiere/festività, loro stessi limitano fortemente e localmente il funzionamento di questi software, fino a bloccarli.

consiglio Astrill o Express VPN.

auguri, ti mancherà l'environment europeo...ma sarà un'esperienza di vita.
Grazie, Expressvpn è troppo costoso, conosci surfshark e PIA, sono più economici, come pensi?
amite is offline  
Old 14th May 2020, 08:18
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Feb 2015
Location: Back in the green
Posts: 841
Originally Posted by amite View Post
Grazie, Expressvpn è troppo costoso, conosci surfshark e PIA, sono più economici, come pensi?
io uso vpn one click da anni anche in Cina e funziona
Ramones is offline  
Old 14th May 2020, 10:54
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Jan 2012
Location: 30W
Posts: 264
Originally Posted by amite View Post
Grazie, Expressvpn è troppo costoso, conosci surfshark e PIA, sono più economici, come pensi?
Mi dispiace, non ho avuto occasione di provarli...
snak is offline  
Old 15th May 2020, 06:17
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2012
Location: Bangkok
Posts: 119
NordVPN e non mi ha mai abbandonato.
negativeclimb is offline  

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off


Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.