Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

Skymates o Bartolini?

Skymates o Bartolini?

Old 21st Sep 2017, 10:52
  #41 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2012
Location: -
Posts: 1,175
Likes: 0
Received 0 Likes on 0 Posts
Ti rispondo direttamente qui: l'unica cosa sensata che tu possa fare al momento è visitare la scuola, parlare con un po' di istruttori e studenti e poi prendere una decisione in base a quello che hai visto piuttosto quello che ti è stato detto.
Per farla breve, questa scuola non è assolutamente perfetta, volare in Polonia per l'hour building non è tanto bello quanto lo sarebbe in Italia o addirittura in America, ma per quanto concerne la qualità dell'addestramento, esperienza e preparazione degli istruttori MEP e IR soprattutto e manutenzione maniacale di tutta la flotta, ripeterei tutte le mie scelte.
Sono più che soddisfatto e ti consiglio di contattare la scuola per poterla visitare.
RedBullGaveMeWings is offline  
Old 21st Sep 2017, 11:20
  #42 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Europe
Posts: 45
Likes: 0
Received 0 Likes on 0 Posts
...la butto li':
ma studiare per non farsi bocciare, no?
La teoria e' tanto importante quanto la pratica. Anzi a parere mio piu' importante, prima o poi anche una scimmia (con tutto il rispetto per i simpatici primati) riesce a volare, ma sapere come perche' e quando farlo e farlo bene richiede studio.
In piu' gli esaminatori esterni sono simbolo di imparzialita', ed il fatto che siano anziani almeno apportano esperienza (ho visto molto piu' equilibrio e saggezza da esaminatori anziani che giovani).

Comunque, per rispondere alla tua domanda, non credo sia facile cambiare scuola, comunque perderesti se non dei soldi, sicuramente in livello di volo istruzionale (cambiando scuola dovresti probabilmente rifare delle missioni).
In bocca al lupo.
olidammara is offline  
Old 21st Sep 2017, 21:09
  #43 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2010
Location: East
Posts: 226
Likes: 0
Received 0 Likes on 0 Posts
...la butto li':
ma studiare per non farsi bocciare, no?
La teoria e' tanto importante quanto la pratica. Anzi a parere mio piu' importante, prima o poi anche una scimmia (con tutto il rispetto per i simpatici primati) riesce a volare, ma sapere come perche' e quando farlo e farlo bene richiede studio.
In piu' gli esaminatori esterni sono simbolo di imparzialita', ed il fatto che siano anziani almeno apportano esperienza (ho visto molto piu' equilibrio e saggezza da esaminatori anziani che giovani).
Straquoto.
Sono allibito !
Premesso che un "errore di calcolo" nel MB puo fare la differenza tra la vita e la morte, bisogna anche vedere quali sono stati i vari motivi delle bocciature. Ho sentito troppe volte gente piagnucolare per bocciature "ingiuste" per "errori insignificanti" e poi appurare che ne avevano fatti una caterva di questi "errorini", e che alcuni non erano poi cosi' ini ini ini.
Da otto anni bazzico l'ambiente training, dal ppl fino al type, sia in USA che in EASA e bocciature ingiuste, per le quali ho esposto in prima persona il mio parere all'esaminatore... boh ? Forse 2 ? E comunque non erano stati esami lisci come l'olio.

Sto vedendo un sacco di ragazzi essere bocciati per un puntino all'orale del checkride. Qui vogliono sapere di tutto e di piú. Inoltre ti tengono 2 ore e mezza alla scrivania. Sinceramente avevo sottovalutato questo aspetto , pensavo fosse come in Italia con una interrogazione pre volo. La scuola a differenza di molte altre in usa chiama esaminatori esterni FAA tutti vecchi che amano bocciare, vanno a trovare il pelo nell' uovo. Un ragazzo é stato bocciato solo per aver sbagliato un calcolo al Weight and balance.
In più il posto fa schifo e gli istruttori son tutti lì per fare ore.
Insomma sono molto amareggiato e non so cosa fare perché ho iniziato a volare e gli ho già anticipato della grana.

Che mi consigliate di fare?
Rileggendo attentamente, il consiglio che ti darei e' quello di abbandonare la carriera di pilota. Cambiare scuola perche' ti fanno esami accurati e non due domande e via, mi sembra un atteggiamento poco consono alla professione.
Il posto fa schifo ? Pensa un po' quando andrai a pagarti type e line in Kazakistan...
FlyingTruckdriver is offline  
Old 21st Sep 2017, 21:22
  #44 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2010
Location: East
Posts: 226
Likes: 0
Received 0 Likes on 0 Posts
Per cercare di farvi vedere la cosa anche dall'altro lato vi racconto, sinteticamente, un fatto accaduto circa 6/7 anni fa.
Uno pilota appena fresco di IR si imbarco' con un suo amico PPL in un cross country. Quando fu il momento di rientrare, le condimeteo erano scese sotto le minime VFR. Poco male: piano di volo IFR, il rate ce l'abbiamo. Le capacita' pero' non tanto.
Per farla breve sti due incasinarono ben bene la TMA, o class B, di Dallas in condizioni IMC con conseguente delirio dei controllori e dei piloti di linea in arrivo e partenza.
Morale della favola, licenza sospesa a lui e pure all'esaminatore, inquanto ad un "controllo" FAA risulto' che sto tizio non sapeva volare in IFR e che, secondo FAA (giustamente) il pilota in questione non sarebbe stato in grado di superare un normale esame. Ergo l'esame superato era farlocco. Esaminatore, a casa.
Dal giorno dopo gli esaminatori cominciarono un po' di piu' a pararsi le terga, cercando di elargire pezzi di carta solo a chi dava loro l'impessione di avere i requisiti minimi per non creare casini.
Un PPL... due domande.
FlyingTruckdriver is offline  
Old 22nd Sep 2017, 08:39
  #45 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 42
Posts: 537
Likes: 0
Received 0 Likes on 0 Posts
edhelms...sei solo da 1 mese in USA e sei già così scontento??aahhiaaa...parliamo poi della teoria del PPL per cui se vuoi fare il professionista credo che tu debba cambiare atteggiamento. Il fatto che poi qui in Europa basti un banale "pre-fligt briefing e via" dove lo hai sentito?...forse ti sei fatto una idea del training USA basandoti su social network e like sottovalutando lo studio e la preparazione?...welcome!In quasi tutte le scuole del mondo gli istruttori sono li per fare ore...è normale...ma se sbagli il mass and balance è giusto che torni al punto di partenza...come ho sempre detto gli USA sono ottimi per fare il time building perché offrono scenari imparagonabili e spazie aerei sconfinati...per il training, oltre al problema della lingua e della vita in USA che non è tipicamente europea, va benissimo Italia o Europa...

ps: ma non lo avevi capito che in Texas è pieno di deserto, armadilli e fa 50 gradi all'ombra in estate? oltre al fatto che Skymates lavora (giustamente visto che pagano) al 95% con Cinesi, Vietnamiti e Coreani ?
Flyfede80 is offline  
Old 6th Nov 2017, 19:27
  #46 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2017
Location: Denmark
Posts: 8
Likes: 0
Received 0 Likes on 0 Posts
Originally Posted by RedBullGaveMeWings View Post
Fatti il PPL e le 100 ore di PIC dopo, studiati l'ATPL in distance learning e poi fai CPL-ME/IR in una buona scuola europea: Bartolini, Aerodynamics in Malaga, la Diamond in Svezia e così via.

Certo, dovrai riabituarti a volare un po' in Europa, che non è lo stesso.
Ciao RedBull posso contattarti in privato?
jaco0112 is offline  

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off


Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2022 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.