Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

737 Korean atterra lungo in Giappone

737 Korean atterra lungo in Giappone

Old 6th Aug 2013, 08:35
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2007
Location: 0ft AGL
Posts: 455
737 Korean atterra lungo in Giappone

Può sembrare un "banale" incidente, nel senso che può succedere a qualsiasi volo, ma ricollegandosi a quanto letto in un link nel 3d del crash Asiana:

My flight training experience in KA

e anche a:

KA Safety Audit Report

merita di essere seguito negli sviluppi.

Last edited by bauscia; 6th Aug 2013 at 15:53.
bauscia is offline  
Old 6th Aug 2013, 09:04
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Boh, non so che training abbiano negli USA, ma pare abbiano staccato un carrello anteriore qualche giorno fa, in perfette condizioni meteo
flydive1 is offline  
Old 6th Aug 2013, 09:23
  #3 (permalink)  

DOVE
 
Join Date: Oct 2003
Location: Myself
Age: 73
Posts: 1,186
TOH!!!
Ennesimo campanello d'allarme.
In un Cockpit equipaggiato con membri "perfettamente addestrati" (qualcuno ricorderà qualcosa...) ciascuno sarebbe certamente già intervenuto se non con i MEMORY ITEMS almeno con il QRH o con l'ECAM (si chiama così ora, no?!) per le azioni di propria competenza.
Ma è molto più facile ed economico esautorare l'UOMO e sostituirlo con l'automatismo.
Certamente si correrà ai ripari partorendo un marchingegno che riattaccherà automaticamente quando l'aereo arriverà alto e/o veloce.
Salvo poi, in caso di failure, tacitare le Cassandre, che indicavano all'attenzione l'UOMO anziché il cavallo di legno.

@ bauscia
Avevo già postato
http://www.pprune.org/italian-forum/...ml#post7946419
mettendo in guardia per la sua prolissità.
Spero che stavolta lo leggano più numerosi, perché ha anche una valenza didattica.
FLY SAFE
DOVE
DOVES is offline  
Old 6th Aug 2013, 11:02
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Già, meglio tornare a 30-40 anni fa, quando le uscite di pista ed altri incidenti non esistevano.

Doves, dalla sua analisi dell'incidente, quali mancanze nei memory items e mancata completazione del QRH o ECAM, hanno causato il fuori pista?
Hanno effettuato un autoland? Questa la causa dell'incidente?
flydive1 is offline  
Old 6th Aug 2013, 11:14
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2012
Location: FW
Age: 30
Posts: 414
beh per fare ovverrun con il 73ng vuol dire che anno toccato qualcosa come 700 metri dopo la tdz....quindi erano super altri...questo è quello che può succedere quando fai un "mancato go around"
fulminn is offline  
Old 6th Aug 2013, 11:34
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Originally Posted by fulminn View Post
beh per fare ovverrun con il 73ng vuol dire che anno toccato qualcosa come 700 metri dopo la tdz....
Guarda, io non ho tutta la tua esperienza sul 737, quindi non posso giudicare se i tuoi calcoli siano corretti oppure no.

Comunque che qualcosa non sia andato come avrebbe dovuto mi sembra evidente.
Che fossero troppo veloci, troppo alti, che sia stato un problema tecnico, ce lo dirà l'inchiesta.

Ma non vedo molto cosa quanto sia successo abbia a che fare con automazione, memory items, QRH ecc.

Originally Posted by fulminn View Post
.questo è quello che può succedere quando fai un "mancato go around"
Possibile, probabile, vedremo.

Originally Posted by fulminn View Post
....quindi erano super altri...
Non so se fossero super altri, super quelli o super cosa.
flydive1 is offline  
Old 6th Aug 2013, 11:43
  #7 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2007
Location: 0ft AGL
Posts: 455
Exclamation

@Doves :

per strana coincidenza sembra che airliners.net abbia rimosso l'articolo.
Il link, postato anche te e Jack330 sul thread Asiana, rimanda ad una pagina vuota del sito.
O è un problema del sito, o qualcuno non l'ha presa molto bene.
---------------------
EDIT: scusate ho fatto confusione: il report di DOVES in pdf c'è, mentre l'articolo segnalato da jack330 sull'addestramento in KA è sparito da airliners.net.

Comunque si trova ancora copiato&incollato da ginopino; enjoy:

My flight training experience in Korea

Last edited by bauscia; 6th Aug 2013 at 11:50.
bauscia is offline  
Old 6th Aug 2013, 12:09
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2012
Location: FW
Age: 30
Posts: 414
volevo dire super alti!!! ma che super esperienza non c ho manco 100 ore on type ancora!! però ti garantisco che anche al max ldg weight 65317 con condizioni isa +20 e un pò di tailwind stai entro i 2000 metri...e il metar di nigata era super buono!
fulminn is offline  
Old 6th Aug 2013, 12:22
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Originally Posted by fulminn View Post
volevo dire super alti!!!
Lo so, lo so, sfottevo solo un po', bonariamente
Attento anche ad "anno" e "hanno", che sul forum c'è chi mette la correttezza linguistica davanti al valore del messaggio

Come ho detto, non conosco il 737, ma sono sicuro che con i calcoli ci stavano dentro bene, altrimenti non avrebbero neppure iniziato l'avvicinamento.
Purtroppo qualcosa è andato storto, non sappiamo ancora cosa.
flydive1 is offline  
Old 6th Aug 2013, 20:05
  #10 (permalink)  

DOVE
 
Join Date: Oct 2003
Location: Myself
Age: 73
Posts: 1,186
@flydive1
Caro figliolo
Consentimi di rivolgermi a te in tale guisa perchè potrei sicuramente essere tuo padre.
Sono davvero dispiaciuto per non essere riuscito ad esprimere compiutamente il mio pensiero affinche' tu lo facessi tuo. Ammetto di aver voluto essere succinto.
Innanzitutto era ben lungi da me la benche' minima intenzione di entrare nel merito dell'episodio in oggetto; nessuno ignora che esistono gli Enti deputati cui spetta il compito di decidere se e come aprire un’inchiesta.
Peccato che anziche' guardare la luna verso cui era rivolto tu abbia fermato la tua attenzione all'indice. Forse se avessi letto l'Audit della Delta (che credo risalga al 1998) vs la Korean e riguardante l'aviazione civile Koreana tutta in quanto composta da piloti con quell’abito mentale, quell’educazione e quella formazione professionale, avresti letto con lenti diverse il mio scritto.
Intendevo rivolgermi ai ‘gestori dei sistemi’, quelli che pilotano le scrivanie, coll'esortazione a prendere il Manuale, visto che hanno dimostrato di aver dimenticato le manovre d’intervento immediato, avendo ignorato troppe volte numerosi campanelli d'allarme.
"La sicurezza costa troppo? Provate un incidente!”
DIO non voglia che qualcuno, in nome del “Risk Management” (uno dei miei dogmi era quello di stare ben alla larga dal pur minimo rischio) sia giunto all’oscena conclusione che facendo certe economie, tra le altre quelle sull’addestramento, valga di più la seconda opzione.
Torno ad esortarvi a leggere quell’Audit perchè ha anche una valenza didattica, del resto non dichiariamo ad ogni piè sospinto che vogliamo imparare dagli errori degli altri?
FLY SAFE
DOVE
DOVES is offline  
Old 7th Aug 2013, 00:13
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,953
Peccato che anziche' guardare la luna verso cui era rivolto tu abbia fermato la tua attenzione all'indice
Adoro quest'uomo!
mau mau is offline  
Old 7th Aug 2013, 12:53
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Jul 2008
Location: back north very north
Posts: 724
http://avherald.com/img/lion_b738_pk...o_130806_1.jpg

non male neanche questi
taita is offline  
Old 7th Aug 2013, 16:56
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Egregio DOVES, mi permetta di continuare a rivolgermi a lei usando la forma di cortesia, visto che dice essere piuttosto anziano.

Mi era sembrato che il thread trattasse dell'incidente della Korean, vedo invece che si tratta solo dello spunto per nuovamente giudicare e condannare le varie compagnie Asiatiche(sono stupito non ci abbia parlato anche di Ryanair), elettronica ed automatismi in generale e le nuove generazioni di piloti.

Ho letto il rapporto ed è chiaro che c'erano e forse ci sono ancora dei problemi gravi in alcune compagnie. Non so cosa, e se, sia cambiato in Korean, ma condannare per principio basandosi su un rapporto di 15 anni fa non mi sembra corretto.
Come mi sembra poco corretto selezionare solo gli avvenimenti che interessano a portare avanti la propria opinione ignorandone altri.

Sappiamo che esiste una sola compagnia, i cui indomiti piloti cavalcano aquile di acciaio(alluminio, ma acciaio fa più scenografia). Piloti che con il solo uso di un timone ed una bussola, sfidano i cieli e le ire di Giove per portare luccicanti aerei verso lontane destinazioni, senza errori e senza fallo(non inteso come attributo maschile).
Che da generazioni e generazioni, dai padri ai figli, dagli zii ai nipoti, dagli amici agli amici, continuano a solcare l'azzurro.
Da migliaia di metri di altezza guardano verso il popolo che li adora ed invidia e che con fierezza li sostiene, con sovvenzioni statali, con prestiti a fondo perso e compra-vendite ad amici di amici.

Tutti aspiriamo a tale superiore destino, ma aimé dobbiamo rimanere nella mediocrità, in quanto non portatori del celestiale dono.

Vengono aperti thread su incidenti di alcune compagnie e vengo ignorati altri simili perché non sostengono i propri preconcetti.

In questo thread mi parla di memory items, QRH, ecc. come contrapposizione agli automatismi e scarso addestramento, ripeto non vedo cosa ci azzecchino con l'incidente in questione.

Mah.

P.S. comunque precoce come papà, quanti anni aveva la mamma?

Last edited by flydive1; 7th Aug 2013 at 17:01.
flydive1 is offline  
Old 7th Aug 2013, 17:01
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Taita, in quel incidente, sembra, dalle prime informazioni che abbiano colpito delle mucche entrate in pista, ma è ancora tutto poco chiaro.
Naturalmente ad una compagnia Europea non sarebbe mai potuto accadere, a parte AirFrance e Ryanair, naturalmente

Vedremo se si avranno più informazioni in futuro, per poi poter giudicare.
flydive1 is offline  
Old 7th Aug 2013, 19:00
  #15 (permalink)  

DOVE
 
Join Date: Oct 2003
Location: Myself
Age: 73
Posts: 1,186
A flydive1
Vorrei risponderti con le parole di Winston Churchill:
Never hold discussions with the monkey when the organ grinder is in the room.
E aggiungere:
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
Ma non lo farò. Non voglio rispondere a tono alla guerra generazionale e partigiana che vuoi scatenare. In fondo devi continuare a contribuire alla mia pensione.
Credo che sia piuttosto raccapricciante che certi piloti non siano in grado di fare un avvicinamento a vista. Errare è umano, ma perseverare è diabolico.
E non stò puntando il dito contro questo o quell'equipaggio, vorrei solo che tutti volassimo più sereni perché meglio addestrati ed informati sugli errori possibili.
P.S.
Ho avuto il mio primo figlio all'età di 20 anni, la stessa di mia moglie, con la quale ancora convivo, nel 1965.
FLY SAFE
DOVE
DOVES is offline  
Old 7th Aug 2013, 19:19
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Originally Posted by DOVES View Post
A flydive1
Vorrei risponderti con le parole di Winston Churchill:
Never hold discussions with the monkey when the organ grinder is in the room.
E aggiungere:
Non c'è peggior sordo di chi non vuol sentire.
Ma non lo farò.
Lo fa, ma dice non lo farò, vabbè. Tirare il sasso e nascondere il braccio?

Originally Posted by DOVES View Post
Non voglio rispondere a tono alla guerra generazionale e partigiana che vuoi scatenare.
Nessuna guerra generazionale o partigiana da parte mia. Se non sbaglio è stato lei ad accennare all'età, con fare accondiscendente.
E mi pare sia sempre lei che posta sempre denigrando altre compagnie, paesi, ed equipaggi.
Da parte mia, a parte il post sopra e fatto sarcasticamente, non troverà post del genere.

Originally Posted by DOVES View Post
In fondo devi continuare a contribuire alla mia pensione.
Per questo non si deve preoccupare, non un solo centesimo del mio stipendio contribuisce alla sua pensione. Nessun bisogno di prostrarsi a me.

Originally Posted by DOVES View Post
Ho avuto il mio primo figlio all'età di 20 anni, la stessa di mia moglie, con la quale ancora convivo, nel 1965.
FLY SAFE
DOVE
Eh, allora non può essere il mio papà, è troppo giovane. Peccato, speravo nell'eredità
flydive1 is offline  
Old 8th Aug 2013, 07:28
  #17 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2007
Location: 0ft AGL
Posts: 455
flydive1: Taita, in quel incidente, sembra, dalle prime informazioni che abbiano colpito delle mucche entrate in pista, ma è ancora tutto poco chiaro.


Fonte ?

nulla è impossibile, ma mi sembra un'ipotesi assurda alla pari del trovarsi una bancarella in mezzo alla pista di Fiumicino.
bauscia is offline  
Old 8th Aug 2013, 09:14
  #18 (permalink)  

DOVE
 
Join Date: Oct 2003
Location: Myself
Age: 73
Posts: 1,186
"Tutto bene Signora la marchesa"

http://www.pprune.org/rumours-news/5...sfo-again.html
http://www.pprune.org/rumours-news/5...r-overrun.html
http://www.pprune.org/rumours-news/5...n-niigata.html
http://www.pprune.org/rumours-news/5...t-o-trang.html
http://www.pprune.org/rumours-news/5...unway-kef.html
http://www.pprune.org/rumours-news/5...rrun-kiev.html
http://www.pprune.org/rumours-news/5...francisco.html
http://www.pprune.org/rumours-news/5...memmingen.html

E tutto questo in meno di un mese.
FLY SAFE
DOVE
P.S.
@Flydive1
Oltre che Comandante, se non qualcosa di più, in ALITALIA, ora saresti molto più creanzato ed in possesso di una migliore proprietà di linguaggio, se fossi stato mio figlio.
"E su questo argomento basti." Concludeva sempre Plutarco.
Se vuoi continua pure ad ululare alla luna.
Come Odisseo metterò la cera nelle orecchie.
Vale.
DOVES is offline  
Old 8th Aug 2013, 09:38
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2005
Location: WORLD
Age: 49
Posts: 947
...ma tornando a noi..
Premesso che non sappiamo che è successo, quindi di che parliamo !?
E' un fatto che c'e' un problema mondiale di dipendenza dall'automatismo e anche chi l'autopilot non l'ha mai usato nella sua vita precedente, chi il FD non ce l'ha mai avuto se per anni non fa un visual od un circling è in affanno. Io lo sono e vedo gente tostissima con esperienza incredibile altrettanto in affanno.
Il livello d'esperienza è spesso diminuito e così la qualità dell'addestramento ed è un fatto, il che esaspera il problema di cui sopra
Se poi andiamo all'Asia be parlate con chi ha volato e vola in Asia e vedrete che i problemi di cui ho appena accennato sono ancora maggiori, soprattutto in compagnie minori dove il management spesso lascia a desiderare..
C'e' poi un problema culturale in moti paesi dell'Asia dove chi sbaglia viene punito a volte esageratamente o demoted, c'e' un grande senso della gerarchia, la figura dell'ex militare ha una certa valenza, si teme il "loss of face" e culturalmente si evita il confronto.
La storia di certe compagnie è li basta andarla a studiare, certo il tizio Delta non gli ha passato niente di niente, probabilmente voleva dimostrare qualcosa ma i problemi ci sono e sono spesso culturali e manageriali, lui stesso ammette che ci sono bravi piloti che vogliono migliorarsi.

In conclusione:

1. è inutile che i più giovani si arrabbino, non è che i vecchi sono più bravi ma spesso hanno avuto un addestramento migliore ed hanno fatto esperienza gradualmente perchè prima era così e non è colpa di nessuno. I vecchi devono capire che non è colpa dei giovani se hanno trovato questa aviazione e se il trend è questo.....anche perchè è colpa dei vecchi :-)

2. In Asia ci sono i stessi problemi ma amplificati da mancanza di strutture addestrative, aviazione in pieno boom, management scarsissimi e una cultura che mal si sposa con il volo...perchè ogni tanto una testaccia che ti dice come stanno le cose in modo poco PC ci vuole.
bufe01 is offline  
Old 8th Aug 2013, 11:53
  #20 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 1,458
Originally Posted by bauscia View Post


Fonte ?

nulla è impossibile, ma mi sembra un'ipotesi assurda alla pari del trovarsi una bancarella in mezzo alla pista di Fiumicino.
http://www.pprune.org/rumours-news/5...-collapse.html

Se ne parla qui
http://www.pprune.org/rumours-news/5...r-overrun.html

Se poi abbiano colpito le mucche prima o dopo l'uscita è ancora da verificare.
Comunque negli anni ho visto un po' di tutto, dal coniglio, al cane, alla volpe, perfino uno sciatore(fondo) sulla taxy way e non solo nel "terzo mondo"
flydive1 is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.