IR (A)

Old 8th Jun 2011, 09:46
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2008
Location: there
Posts: 142
IR (A)

Ciao a tutti, ho un PPL(A),

dovrei prendermi l'abilitazione IR, e stavo valutando quali possono essere le migliopri possibilità.

Sò che ci sono già post su argomenti simili ma trattano quasi tutti solo dell'ATPL, che a me nn interessa momentaneamente.

La mia idea era quello di fare tutto in Italia per problemi di tempo principalmente. Ho visto qualche scuola e i prezzi sono tutti li. Volevo comunque farlo in un posto dove gli standart siano medio alti, in quanto non mi serve solo il pezzo di carta, ma vorrei anche imparare qualcosa. Ho sentito parlare bene di Professione Volare o venegono...e ho letto parecchi post tutti con pareri contrastanti.

Sò che molti prediligono gli USA, anche per un ambiente più formativo, quello che mi chiedo è quanto ci vorrebbe in tempo secondo voi (impegnandosi), e dove mi consigliate di andare( scuola).

Inoltre ho qualche dubbio sulla conversione, come funziona per l'IR? E chi di voi ha provato, effettivamente con quello imparato in USA si riesce a superare l'esame senza spendere migliaia di euro in ore in più qua in Italia?

Grazie in anticipo a tutti
matteolo is offline  
Old 8th Jun 2011, 14:08
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,981
ciao matteolo, innanzitutto ti consiglio comunque di fare l'ATPL come esame teorico, anche se per il momento sei soltanto intenzionato all'IR. Questo perchè ATPL ed esame di IR hanno poche materie di differenza e se un giorno vorrai prendere l'ATPL, dovrai rifarlo daccapo senza che ti vengano scontate le materie già fatte per l'IR. Quindi una volta fatto è fatto.
Secondariamente se fai l'IR in USA impareresti cose in più che da noi non si usa fare. I tempi in USA sono circa 2 mesi per l'IR (io ci misi cosi).
Una volta tornato qualche ora di volo è sufficente per sintonizzarti sul sistema europeo perchè non ci sono poi grandi differenze.
Personalmente la conversione CPL/IR/MULTI da FAA a JAA mi ha richiesto 4 giorni di volo (15 ore, 10 su mono 5 su multi) e ho impiegato 7 mesi per conseguire l'ATPL.
In caso volessi fare tutto in Italia o in Europa scartando l'ipotesi americana, ti suggerisco cmq di fare l'ATPL come esame teorico anzichè solo l'IR.
mau mau is offline  
Old 8th Jun 2011, 15:10
  #3 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2008
Location: there
Posts: 142
Grazie molto per le informazioni mau mau.

Solo una domanda. Una volta fatto il corso negli stati uniti, e tornato qua, ho sempre paura che le scuole Italiane cercheranno di farmi perdere più tempo e soldi possibili, come al solito. Per tua esperienza personale si riesce comunque a fare tutto abbastanza rapidamente, o ci vogliono anni?

Perchè io sicuramente prediligerei l'esperienza all'estero, ma avrei anche dei tempi che vorrei rispettare, e non vorrei portarmi il tutto avanti per anni.

Inoltre se avessi delle dritte sulle scuole estere ed Italiane che conosci e che sai siano affidabili ed abbastanza oneste non mi dispiacerebbe =)

Ti ringrazio in anticipo.
Ciao!
matteolo is offline  
Old 8th Jun 2011, 15:38
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,981
Beh i tempi te li ho appena scritti.
Una volta che hai la licenza FAA per convertirla in JAA dovrai sostenere un esame di teoria e uno di pratica.
Per la teoria, dipende da te e da quanto ci metti a preparare gli esami. io l'ATPL dedicandomici ogni giorno, l'ho finito in 7 mesi ma c'è chi anche in meno, oppure in di più. L'ho fatto "distance" recandomi in UK solo per fare gli esami.
Per la pratica, sono necessarie 15 ore di volo + esame....le scuole italiane non lo so se ci provano a ciullarti soldi e ore. In Ighilterra convertire la parte pratica è sinonimo di salasso e tempi lunghi quindi la scartai a priori. Io la conversione pratica l'ho fatta in Grecia, 15 ore sono e 15 ore sono state, tra l'altro rispettando il preventivo con uno scarto di un centinaio di euro scarsi. Io sono stato alla Global, se ti serviranno un giorno contatti numeri di telefono e nomi, chiedi pure.
mau mau is offline  
Old 12th Jun 2011, 11:36
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 40
Posts: 525
Ciao matt...lo dico per esperienza personale, non tutte le scuole di volo italiane lavorano come dei ladri come non tutte le scuole USA o greche sono stupende e iperprofessionali, anzi...
La conversione da IR(A)FAA e IR(A)JAA è una prassi codificata nelle JAR_FCL1 che anche in Italia hanno valore. Nella scuola dove opero è possibile fare la conversione, devi fare l'esame teorico (se hai tempo e voglia), l'atpl è sicuramente impegnativo..altrimenti quello ir si fa ma si deve sempre studiare...e le famose 15 ore di volo anche in Italia sono previste. Per i costi basta chiedere dei preventivi..ma i prezzi italiani sono in linea, se non minori a volte se conti anche trasferte etc etc. La professionalità non la fa il nome ma le persone...e in questo in Italia ci sono istruttori e scuole che lo sono molto più di tante scuole FAA...che di buono hanno il prezzo per singola ora (ma bisogna fare il conto di tutto) ma non sempre lo standard. Naturalmente tieni conto anche che volare IFR in Europa è leggermente diverso che in USA...ma nulla di che una volta che sai fare le procedure...
Flyfede80 is offline  
Old 12th Jun 2011, 11:59
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,981
In Italia purtroppo è difficile avere ore volo a prezzi competitivi a causa dell'alto costo del carburante, quindi per forza di cose i prezzi sono piu alti rispetto a molti altri stati europei.
All'epoca mi interessai alla conversione in Italia, a professione volare. Mi spararono un cifrone galattico, tra l'altro con un quantitativo di ore di volo per nulla conforme a quanto "consigliato" (non ordinato) dalle JAR e addirittura non accettando il mio medical UK. Mandai PV a quel paese e non chiamai nessun'altra scuola di volo italiana: andai a farlo in Grecia.
Per aiutare gli utenti, scrivo la mia esperienza e i costi, tutti con istruttore compreso nel prezzo: il single lo pagavo 185€/hr era un pa28 nuovo. Il multi era un seminole glass cockpit Entegra (quella del Cirrus per intenderci): 375€/hr.
L'esaminatore (la funziona come in USA) si è intascato 600€ per l'esame di due ore....ma almeno finito l'esame, assieme l'istruttore siamo andati a pranzo a mangiare il pesce e ha pagato l'esaminatore (alla fine io quindi! )! Il preventivo ha rispecchiato fedelmente i costi reali finali e nelle ore di conversione mi sono girato le isolette di Rodi, Skiatos, Mikonos, goduto il mare e abboffato di pesce... che è sempre meglio che grattuggiare la pianura padana
mau mau is offline  
Old 12th Jun 2011, 20:51
  #7 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2008
Location: there
Posts: 142
Grazie a tutti per la risposta!
Per la teoria so cosa mi aspetta. Credo che daro solo quella ir in quanto l'atpl non ce la farei a defrizzarlo in 7 anni. Se volessi fare il cpl darei gli esami restanti quando sara il momento!
Per quanto riguarda le scuole quelle all'estero mi attirano molto l'unica cosa è che lavorando molto sono piu per farlo in italia, in modo da essere certo del tempo che ci mettero e di cosa mi aspetta. Diciamo che voglio essere sicuro di far tutto senza troppi problemi o smadonnamenti vari per conversioni ecc.
Di sicuro puntero su una scuola abbastanza valida visto che considero l'IR un passaggio molto importante.
Professione volare l'ho contattata, e mi sono sembrati abbastanza chiari e professionali.
Comunque penso che un giretto in usa almeno per capire come lo farò!
Spero solo di azzeccarci con la scuola in italia! Questo è il mio piu grande dubbio!
matteolo is offline  
Old 13th Jun 2011, 08:10
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,981
Credo che daro solo quella ir in quanto l'atpl non ce la farei a defrizzarlo in 7 anni. Se volessi fare il cpl darei gli esami restanti quando sara il momento
L'ATPL non ha nessuna importanza sfrizzarlo, "non scade mai" perchè segue il rinnovo IR (che fai ogni anno). l'ATPL ti scade se non fai nessun rinnovo IR per 7 anni allora si che dovrai risostenerlo. Almeno questo è quanto ENAC ha spiegato a me.
Inoltre con un CPL senza ATPL non potrai mai venire assunto da nessuno e quindi pilotare nessuna macchina multicrew, a meno che l'aereo non sia di un tuo amico e che cmq tu resti a destra per sempre.
Facendo il CPL dovrai ristudiare cmq molte cose che hai sostenuto nell'esame IR dato in precedenza. Io fossi in te farei direttamente l'ATPL, un mio amico ha fatto come te, ci ha messo una vita e ancora oggi si maledisce per la scelta fatta.
Per quanto riguarda il farlo in italia, se lavori comprendo bene il tuo pensiero di stare qui, però è sicuramente una scelta che difficilmente ti porterà i tempi certi sul quanto ci metterai che desideri (e forse anche quanto spenderai)
mau mau is offline  
Old 13th Jun 2011, 08:54
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Italy
Age: 46
Posts: 12
Ciao! Io , per motivi lavorativi, sto' conseguendo i titoli in Italia. Per i tempi, armati di molta pazienza: una volta finiti i corsi, infatti, devi aspettare il famigerato telegramma ENAC per l'esame, il che richiede sempre piu' tempo di quello che uno possa immaginare. E, ovviamente, in attesa dell'esame continui comunque a volare per mantenerti current (quindi anche i costi preventivati salgono...)
pkkapkka is offline  
Old 13th Jun 2011, 16:19
  #10 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2008
Location: there
Posts: 142
mau questo non la sapevo. Vedendola così, non sarebbe una cattiva idea, avrei la teoria sempre li in caso di bisogno.
Per quanto riguarda l'attesa degli esami e del telegramma non mi sembra una cosa così tragica. Siamo in Italia e cè il solito mesetto da aspettare, ma se la scuola è seria e si sbriga con le carte i telegrammi e glli esaminatori di solito arrivano tutti abbastanza per tempo. Almeno queste sono le mie esperienze personali.!
matteolo is offline  
Old 23rd Jun 2011, 08:12
  #11 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2008
Location: Italy
Posts: 3
Validità ATPL teorico e corso IR

Ciao a tutti,

Attenzione, la validità dell'ATPL teorico è di sette anni dalla data di scadenza dell'abilitazione IR associata alla licenza CPL, così almeno è scritto nella JARFCL1. Per cui uno che fa la teoria IR con un PPL vede la durata della teoria ATPL pari a tre anni dall'ultimo esame conseguito.

Per quanto riguarda il corso IR, io avevo iniziato le ore pratiche in una FTO italiana. Al raggiungimento della 17a ora, la FtO è fallita. Ho cominciato quindi a guardarmi in giro e ho trovato molto conveniente continuare l'IR presso una FtO in slovenia, che mi ha fatto un preventivo pari alla metà esatta rispetto ai preventivi in italia. Ovviamente in slovenia mi hanno proposto molto simulatore, ma alla fine per l'IR non è che il risuktato cambi molto. Inoltre in slovenia mi hanno riconosciuto le ore fatte in italia (ovviamente, visto che siamo JAR) per cui devo solamente finire le ore. Nella FTO dove devo andare hanno inoltre l'examiner interno, quindi niente attesa tra la fine delle ore e l'esame, come invece succede in italia dovendo aspettare il famigerato fax dell'ENAC.
L'unico problema è ovviamente il riconoscimento da parte di ENAC che pur essendo in JAA deve sempre dire la sua. La risposta ufficiale di Rma è che riconoscono le ore ma non l'esame. Per cui, detto da loro, o vengo in itala e faccio l'esame con un esaminatore enac oppure converto la licenza in slovenia così faccio tutto la... Ovviamente mi conviene la seconda...

Io andrò là in agosto, ho prenotato un mese intero con la famiglia. Moglie e figlia staranno a rosolorasi al sole e io mi farò un full immersion in aeroporto in modo da tornare dalle " ferie" con l'IR in tasca... Prossima estate si proseguirà con il CPL... Lavorando si puó fare solo così...
Timoty is offline  
Old 23rd Jun 2011, 13:46
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,981
Conseguiresti un'abilitazione come l'IR in un mese soltanto?!
bhè auguri, a me pare un pò utopistico, troppo poco tempo per assimilare l'IR. Onestamente a me sono sembrati tirati anche i 2 mesi che sono serviti a me per l'IR quando lo feci in America, paese in cui ci sono meno pippe rispetto alle JAR e in cui si è molto piu smart rispetto all'Europa.
Tieni gli occhi aperti, potresti rischiare di partire con l'intenzione di farti una full immersion e poi tornare con metà dei risultati.
"Presto e bene, raro avviene".
mau mau is offline  
Old 23rd Jun 2011, 17:56
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Nov 2007
Location: Un pò quà un pò la..
Posts: 93
Mah! Io il corso F.I l' ho fatto in Solinair a Portoroz con relativo esame con examiner interno, e quando sono tornato in Italia, l' Enac in 10 minuti mi ha fatto la trascrizione. Strano quindi che ti dicano di dover sostenere nuovo esame nel " bel paese"
Oppure oggi ho preso troppo sole e ho capito male io
cristianopilot is offline  
Old 24th Jun 2011, 10:14
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2007
Location: up and down
Posts: 369
Per essere più precisi i sette anni di validità dell' ATPL frozen ripartono ogni volta che uno rinnova l' IR! Questo da JAR.
Volorovescio is offline  
Old 20th Aug 2011, 11:28
  #15 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2008
Location: there
Posts: 142
Alla fine ho deciso come consigliato da voi di fare la teoria ATPL.
Mi iscriverò al distance learning di ALI TRAINING, in modo da cavarmela con poco più di mille euro per quanto riguarda la teoria.

Per la pratica IR e a questo punto anche CPL visto che sono poche ore in più spulciando un pò il forum stavo pensando di andare all'estero, che a quanto mi sembra permette di fare le cose più velocemente ed è più economico.

Ho visto la scuola global aviation in Grecia che non mi sembra male ed ho chiesto un preventivo.
Mau Mau se non sbaglio è quella che hai fatto anche tu. Sai dirmi se poi in Italia riconoscono tutto e ti trascrivono sulla licenza senza rompere? A rigor di logica dovrebbe essere cosi visto che è approvata JAR.

Grazie ciao!
matteolo is offline  
Old 20th Aug 2011, 13:27
  #16 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,981
Ciao Matteolo innanzitutto ti dico che col piffero che con 1000 euro ti togli dalle palle la teoria. Anzi ALITRAINING si serve del provider inglese CATS per cui ti consiglio di iscriverti direttamente alla CATS come feci io. Salti un passaggio e risparmi degli euri. Io facendo cosi ho pagato tutto l'atpl viaggi ed esami compresi sui 3500 o cmq meno di 4000.
Per quanto riguarda invece la Global confermo che ci sono stato e il trasferimento da licenza greca a quella italiana è un atto d'ufficio senza alcun problema. Io sarei rimasto con licenza greca ma siccome la compagnia dove lavoro è italiana, preferivano che io avessi licenza italiana; tu se non hai esigenze particolari ti consiglio di restare con quella Greca che vale in tutta europa e soprattutto non devi avere a che fare con ENAC. Una volta inviata tutta la documentazione i tempi sono di circa 1-2 mesi e l'unica cosa che devi fare è recarti all'ufficio ENAC piu vicino a te (dove farai spedire la tua licenza italiana da Roma) e lasciargli la licenza greca prendendo quella italiana. Se vuoi puoi anche recarti di persona a Roma se ne hai voglia. Mi raccomando non spedire quella greca prima di ricevere quella italiana come ti chiedono di fare all'ENAC, perchè se lo fai resteresti senza licenza di volo per XX tempo. Prima vedere cammello, poi dare a te soldi.
mau mau is offline  
Old 20th Aug 2011, 15:38
  #17 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2008
Location: there
Posts: 142
Grazie mille mau!

Comunque a me alitraining mi ha fatto un preventivo per il distance di 1250 euri.

Ci sono vari step io avendo già fatto il corso per il cpl H, ho già i libri, ho già fatto una volta il corso normale e quindi ho chiesto di fare il minimo, senza ausili cartacei libri, e brush up vari.
Senza libri brush up, e roba varia, sono 1250. E gli esami posso farli all'enac e non in inghilterra così è anche meno complicato!

Non ho ancora pagato, ma quello che mi è stato detto per e-mail e telefono è questo!
E non mi sembra male visto che il minimo in Italia che ho trovato a parte questo era circa 4000 euro.
matteolo is offline  
Old 20th Aug 2011, 16:32
  #18 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,981
ti fanno pagare 1250 euri per non darti nulla, in pratica solo il nulla osta per poter accedere agli esami? Beh direi che è un bel prendere per non fare niente. Se vai direttamente con CATS paghi 999£ e hai incluso ausili didattici, brush up e questionari on line. cmq vedi tu.
Alla tua cifra devi però aggiungere il costo degli esami per le 14 materie e anzichè andare in UK dovrai stare l'equivalente dei giorni a Roma:se fai le 14 materie tutte di un fiato una settimana a Roma. Cmq l'ATPL due bei coglioni, non ti invidio.
mau mau is offline  
Old 20th Aug 2011, 17:40
  #19 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2008
Location: there
Posts: 142
Ma guarda sicuramente come al solito è una ladrata di jaarlandia.
Ma capisci che dopo aver già fatto il corso una volta, avere gia tutti i libri, e aver già sostenuto tutti gli esami (studiando su aviation exam), mi va più che bene.
Lavorando non avrei troppo tempo per seguire un corso e sarebbe più un peso che altro. Inoltre visto che li fanno pagare cari e salati (cifre che quando le ho sentite mi è venuto un infarto), e spesso non insegnano niente di speciale o che uno non possa imparare da se, aver trovato questa soluzione mi sembra quasi un miracolo.

Il distance in inghilterra era l'altra opzione, ma il prezzo alla fine sarebbe stato sicuramente maggiore, e l'impegno di tempo altrettanto.

Inoltre non ti danno niente per modo di dire. hai sempre il solito programma (CATS presuppongo) online sul pc con le varie lezioni e i quiz, su cui devi anche avere un minimo di ore loggate per dare gli esami. Almeno questo è quello che mi è stato detto e scritto.
Inoltre gli esami li farei a malpensa, e essendo di Milano mi verrebbe molto comoda ed economica la cosa.

Per gli esami si neanche io mi invidio, anche perchè è la seconda volta che li faccio, sò a cosa vado incontro e non so se ridere o piangere perchè diciamolo sono esattamente uguali a quelli che ho già fatto. Cambia veramente poco e solo per alcune materie.
Ma si sà siamo a jaarlandia, e per lo più nel paese dove l'ENAc regna sovrano, Quindi il pensiero che magari alcune materie per chi ha fatto come me si potrebbero evitare di ridare non ha mai sfiorato la mente di nessuno dei super ideatori di queste regole per unificare l'europa e facilitare le cose

Ma siccome piangersi addosso non serve, mi sono già messo a studiare, portandomi avanti.
L'unico lato positivo è che se uno riesce a fare tutto, una volta finito sà che la sua professione è almeno un pò protetta da tutta quella gente che fa le cose tanto per fare e magari porta via lavoro (anche se non cè nè molto) a chi davvero ha passione. Perchè se non hai almeno un pò di passione già solo il capire come funziona la giostra delle licenze e studiare la teoria ti fà cambiare idea Non è cosi per tutti i lavori e in tutti gli stati!

E comunque
Verba volant, scripta manent.
Quindi è inutile stare a pensarci troppo o lamentarsi troppo.

Grazie Mille!
Farò sapere come procede!
matteolo is offline  
Old 21st Aug 2011, 13:02
  #20 (permalink)  
 
Join Date: Aug 2010
Location: Italy
Age: 30
Posts: 46
una domanda..ma con il conseguimento di CPL(H) ed IR poi ti danno d'uffico l' ATPL frozen?

ho sentito da delle persone che ora è così..
magic91 is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information -

Copyright © 2021 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.