Go Back  PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Reload this Page >

A che età avete cominciato?

A che età avete cominciato?

Old 23rd Mar 2009, 18:22
  #1 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2009
Location: London
Age: 33
Posts: 172
A che età avete cominciato?

Sono curioso di sapere... a che età avete cominciato a prendere le licenze? A che età avete ottenuto il primissimo lavoro? E a che età siete entrati in linea (per chi di voi è in linea) ?
DotMark is offline  
Old 23rd Mar 2009, 18:32
  #2 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2005
Location: panama
Posts: 403
Ciao,
io ho preso il PPL a 19 anni, il CPL/IR a 21, e sono entrato in linea a 22.
In bocca al lupo!
alberto86 is offline  
Old 23rd Mar 2009, 18:36
  #3 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2009
Location: London
Age: 33
Posts: 172
Ammazza! A 22 anni in linea! Complimenti!
E crepi il lupo!!

Ma secondo te avere 22/23 anni quando si comincia vuol dire già partire svantaggiati? O è un età ancora ottimale??
DotMark is offline  
Old 23rd Mar 2009, 18:43
  #4 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2005
Location: panama
Posts: 403
se sei motivato e fai quel che fai con passione e piacere...non c'è età che tenga! Ci sono piloti che hanno iniziato a volare in linea a 20 anni e altri che hanno iniziato a 35 e più.... per fortuna c'è una certa flessibilità!
Basta avere le idee chiare
alberto86 is offline  
Old 23rd Mar 2009, 18:46
  #5 (permalink)  
 
Join Date: Oct 2007
Location: Italy
Age: 49
Posts: 1,014
se ti puù incoraggiare, io ho preso il PPL nel '92 a 21 anni, poi ho continuato i miei studi universitari (non per scelta mia ............), quindi inizi 98 finito CPL, MCC e tutto ciò che c'era al tempo, finita l'università, Air Sicilia (27 anni); '99 Blue Panorama; 2001 AP e dal 2005 Cpt.

Sicuramente i tempi non sono facili, ma a dire il vero non so se ci sono mai stati tempi facili.........
se hai questo sogno, non farti condizionare dall'età.
Sappi che c'è gente entrata in linea ben oltre i 40 anni ......

In bocca al lupo!!!!!
'ngulo_frà is offline  
Old 23rd Mar 2009, 19:56
  #6 (permalink)  
 
Join Date: Apr 2007
Location: on my cloud
Posts: 63
gli anni passano.... :-)

per il piacere di ricordare i bei tempi andati.....

primo volo 1988: avevo 19 anni

ppl 1990

cpl ir 1992

lavoro aereo + lancio para + avvistamento incendi + aerotaxi fino al 1998

dal 1998 in linea con una "major" ( avevo quindi 29 anni )

attualmente F/o su a/m di L/R con pochissime speranze di vedere un corso comando a breve

però non mi pento di nulla... e rifarei tutto
fastfly69 is offline  
Old 23rd Mar 2009, 22:08
  #7 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2009
Location: London
Age: 33
Posts: 172
Grazie dell'incoraggiamento!
E' che siamo partiti con Alberto che a 22 anni (la mia età) è andato in linea e quindi mi è venuta spontanea la domanda! Ma vedo che ci stiamo molto dentro con i tempi.

Secondo voi, che siete nell'ambiente e quindi le cose le vedete meglio di me, quando è meglio cominciare? Questo settembre? oppure è meglio far passare ancora questo anno e cominciare a settembre 2010. Leggevo che la richiesta di piloti dovrebbe ripartire a uoni livelli fra un 3/4 anni...ma non so se è una notizia attendibile...
DotMark is offline  
Old 24th Mar 2009, 15:13
  #8 (permalink)  
 
Join Date: Jun 2004
Location: somewhere in Africa
Posts: 21
Io a dodici anni, mi pare.

ahhh, parlate di aerei...mi era sembrato un topic strano...
KillingTime is offline  
Old 17th Apr 2009, 23:17
  #9 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
29 anni il cpl,poi ho mollato per problemi non dipendenti da me.a 33 mcc ed atpl e da poco (a 34 anni) in linea. conosco 2 persone che hanno iniziato la linea rispettivamente a 38 e 40 anni. dipende dalle circostanze,motivazioni,vita che fai.
Svatt is offline  
Old 18th Apr 2009, 08:58
  #10 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,959
E soprattutto agganci che hai

Ah già dimenticavo...qua su PPRuNe tutti hanno trovato da lavorare senza conoscere nessuno, senza segnalazioni e senza che nessuno gli abbia dato una mano
scusassero!
mau mau is offline  
Old 18th Apr 2009, 09:03
  #11 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2009
Location: London
Age: 33
Posts: 172
Ah già dimenticavo...qua su PPRuNe tutti hanno trovato da lavorare senza conoscere nessuno, senza segnalazioni e senza che nessuno gli abbia dato una mano
Ma è chiaro Mau!

I raccomandati non scrivono mai sui forum!

Ne avessi mai trovato uno in tutta la vita capace di dire.- Sì, è vero, sono stato raccomandato!!!

Sempre che in questo ci sia qualcosa di male...Visto che il mondo gira così, se anche io avesso la possibilità di essere raccomandato, probabilmente non la perderei...
DotMark is offline  
Old 18th Apr 2009, 18:15
  #12 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
non credo sia un problema di dire se si è raccomandati o meno visto che si sa come gira in Europa. ho l'impressione però mau mau che tu abbia la capacità innata di essere critico a priori.
ogni persona ha il proprio percorso di vita e non si arriva sempre alla medesima cosa nel medesimo modo. forse dovresti ascoltare un pò di più chi ha esperienze diverse dalle tue ed essere più costruttivo , se vuoi conversare con qlc e permettere agli altri di ascoltare le tue,altrimenti parti col piede sbagliato.
leggo molti tuoi post e vedo che i tuoi toni sono sempre sopra le righe .
ti permetti di giudicare ed attaccare le persone senza conoscerne il loro vissuto. nessuno dice che il mondo è uguale per tutti o che sia sempre giusto.
a volte però è molto più fortunato un figlio di operaio che un figlio di papà,dipende dal punto di vista. non tutti quelli che arrivano lo hanno fatto perchè sono raccomandati o pieni di soldi(mi sembra che il tuo unico metro di giudizio sia questo).anche,e cmq anche i raccomandati possono essere bravi.
molto dipende dalla voglia personale e dalla grinta che ci metti nella vita,poi è chiaro che soldi,conoscenze e fortuna possono (ma non sempre) fare la differenza. se tu avessi un figlio e potessi aiutarlo non lo faresti? non credo. lo faremmo tutti.
se posso consigliarti(sempre che non ti offenda) meno critiche e magari più domande costruttive. è un buon metodo per imparare un pò di più.e vale per tutti,me per primo
Svatt is offline  
Old 18th Apr 2009, 18:20
  #13 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
per dot mark. non preoccuparti per l'età. anche se ne avessi 30 di anni personalmente ti direi di andare avanti col tuo sogno e cercare di farlo diventare realtà e di non abbatterti. non ti curar di chi critica le tue scelte se sei convinto di ciò che fai. oi è chiaro che nessuno sà come vada la vita di ognuno di noi. un passo alla volta. è una montagna da scalare ma se hai forza e volontà e vuoi arrivare ce la farai.in bocca al lupo e tienici aggiornati
Svatt is offline  
Old 18th Apr 2009, 18:56
  #14 (permalink)  
 
Join Date: Sep 2006
Location: Venice Italy
Age: 52
Posts: 386
Non credo sia un problema di "raccomandazioni" all'italiana, come dire: ti dòà un centone e passo il concorso.
E' una questione di conoscenze, che è diverso. E di opportunità.
Non credo a chi spedisce 100 CV per lettera, senza conoscere nessuno. A meno che non abbia scelto un format così accattivante e abbia veramente dei numeri vincenti.
Credo sia un lavoro dove l'amico ti indirizza di qua o di là, perché è dentro da prima di te.
Quindi, non parlerei di raccomandazioni. E' un lavoro troppo delicato per metterci dentro un incapace solo perché raccomandato.
cavok_italy is offline  
Old 18th Apr 2009, 21:11
  #15 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2007
Location: I'd like to know
Posts: 408
Perito aeronautico 1999
PPL 2004
F Atpl 2006
A320 Rating 2006

04/2007 entrato in linea senza nessun calcione a 26 anni

ciaoo

GJ
Giggey is offline  
Old 18th Apr 2009, 21:26
  #16 (permalink)  
Thread Starter
 
Join Date: Mar 2009
Location: London
Age: 33
Posts: 172
ma se hai forza e volontà e vuoi arrivare ce la farai.in bocca al lupo e tienici aggiornati
Questa non manca assolutamente!
Comunque ti ringrazio!! E crepi il lupo
DotMark is offline  
Old 19th Apr 2009, 09:19
  #17 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,959
Caro SVATT, non c'è problema, non mi offendi se critichi il mio modo di pormi o scrivere. Io non so da quanto tempo sei tu nel mondo aeronautico.
Io sufficientemente per non bermi le solite selezioni durissime e SERISSIME, della solita gavetta, della solita nessuna segnalazione, ecc ecc che TUTTI vogliono sempre far credere o far bere. Nessuno e dico nessuno ammette mai di avere avuto una segnalazione (non intendo figlio del comandante messo a forza in cockpit, intendo SEGNALAZIONE, CONOSCENZA), tutti sempre a far credere di essere i figli del brutto anatroccolo che con impegno dedizione e SENZA conscenze sono riusciti. Io sono nato e vissuto in questo fango aeronautico e queste storielle non me le bevo da tutti. Questo tipo di ipocrisia mi da ai nervi.
Qualche caso sporadico esiste, pure io ne conosco un paio che poi se vai a scavare sotto sotto sono stati indirizzati da qualcuno all'interno quanto a nominativi, ma credimi che senza conoscere nessuno, senza indicazioni da parte di qualcuno, senza nessuno che ti conosca e sa chi sei, senza una referenza, senza un inizio in qualche realtà alle spalle (e quindi torni ai punti sopra) senza nulla di nulla, è davvero molto molto vaga la possibilità che qualcuno ti prenda in considerazione. Certo la possibilità cè. Anche ai 200km/h contro un muro in fondo non è detto che muori.
All'estero, nel campo della linea, forse il campo si allarga leggermente di più come Ryan ad esempio ha dimostrato, infatti li sono entrati ragazzi sconosciuti da chicchessia. Nel campo executive/privato invece funziona esclusivamente come sopra riportato sia in italia (soprattutto in Italia) che all'estero.
Con questo, chiariamo, nessuno vuole togliere nulla a nessuno, io non sono contrario alle segnalazioni e anche alle raccomandanzioni. Se uno ce le ha fa BENISSIMO a usarle, io pure me le creo per usarle, anzi, se avessi una compagnia cercherei un pilota che conosco o conosce qualcuno dei miei. L'importante è che li davanti ci sia uno capace, poi come ci sia arrivato poco importa. Non si critica questo. Però ora che tutti gli utenti di PPRuNe non vengano a dire sempre che sono tutti i figli di Topogigio e si sono ritrovati in un cockpit a 300 ore senza conoscenze ma solo con impegno, dedizione e volonta (quanto impegno 300 ore...) e soprattutto SENZA SOLDI (visto che a quanto pare non servono per diventare pilota). Tutti su PPRuNe si sono iscritti questi reietti?!
Il tuo discorso è romantico, lo approvo, senza impegno e dedizione non si ottiene nulla e questo deve essere scontato e di base....anche io sarei uno che prima di presentare domanda se non hai minimo 1500 ore non suonare neppure al mio campanello...ma la realtà è diversa. E tu che sei de Roma dovresti saperlo molto bene.
mau mau is offline  
Old 19th Apr 2009, 10:10
  #18 (permalink)  
 
Join Date: Mar 2005
Location: Rome
Age: 45
Posts: 182
il discorso che fai tu non fà una piega ed il fatto è che se cmq nella vita(non solo in campo aeronautico) non hai la fortuna di incontrare qlc che possa aiutarti al momento giusto a volte ,non si riesca a fare un passo in avanti anche se si è bravi.
anch'io se avessi una compagnia metterei piloti di cui mi fido e che conosco e se mi venisse fatta una segnalazione la prenderei in considerazione.ma questo è un trend che vale per tutti ,nella vita, ed in tutti i lavori,anche se cerchi un lavoro come scopino(con tutto il rispetto ,perchè grazie a loro le strade sono pulite). nessuno penso voglia atteggiarsi a super-eroe che non ha avuto bisogno dell'aiuto di nessuno,sarebbe stupido chi si ponesse in questo modo agli altri.ma credo cmq che alla fine conta molto il mazzo che ti fai e che in linea(o altro) alla lunga se non impari ad essere un pilota diciamo decente ti prendono a calci nel sedere. quello che critico è il modo in cui si criticano i colleghi per quello che fanno o per quello che dicono. non voglio fare il romantico. ma ritengo che un conto è avere la possibiltà di crearsi un proprio spazio(con aiuto di altri anche) ed un'altra sarebbe farlo non guardando in faccia nessuno(ed allora ti darei ragione).
in questo forum però leggo troppi attacchi agli altri e pochi post costruttivi.
sia dal punto di vista umano e tecnico.
quando a suo tempo vedevo le persone che mi passavano avanti pensavo a quando sarebbe toccato a me.poi devo dire che la mia razione di fortuna l'ho avuta. ma qui le critiche sono troppe all'acqua di rosa. si sbaglia tutti e s'impara sempre,ed imparano e sbagliano anche cpt con migliaia di ore sul cranio.
credo in fondo che il modo in cui ci si ponga faccia molte volte la differenza.
anche perchè oggi tu insegni una cosa a me domani io a te
Svatt is offline  
Old 19th Apr 2009, 10:29
  #19 (permalink)  
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,959
Non ho capito bene cosa hai voluto dire fino in fondo col tuo discorso, nessuno ha parlato di super eroi o puntato il dito verso qualcuno.

Il discorso era breve:
- No conoscenze, no segnalazioni, no aiutini, no numeri di telefono ecc = 0,5% probabilità di trovare un impiego.
- Utenti del forum che invece dichiarano di essere riusciti a fare i piloti SENZA nulla di quanto sopra = 99% + 1% che non si esprime.


Riquoto il mio primo post, evidenziando che oltre a
svatt scrive: dipende dalle circostanze,motivazioni,vita che fai.
contano anche:
mau mau scrive: soprattutto agganci che hai
con un semplice remark di:
mau mau scrive: Ah già dimenticavo...qua su PPRuNe tutti hanno trovato da lavorare senza conoscere nessuno, senza segnalazioni e senza che nessuno gli abbia dato una mano
Quindi, diamo anche informazioni che provengono dal mondo reale e cosa serve e conta anche per trovare un impiego....non sempre la solita retorica sull'impegno tenacia, volontà ecc ecc. tutto qua.
Tutto il resto sono chiacchere da dopocena.
mau mau is offline  
Old 19th Apr 2009, 11:32
  #20 (permalink)  
mio
 
Join Date: Nov 2008
Location: italy
Posts: 38
a volte però è molto più fortunato un figlio di operaio che un figlio di papà
non ho mai visto un figlio di operaio piu fortunato di un figlio di papà
mio is offline  

Thread Tools
Search this Thread

Contact Us - Archive - Advertising - Cookie Policy - Privacy Statement - Terms of Service - Do Not Sell My Personal Information

Copyright © 2018 MH Sub I, LLC dba Internet Brands. All rights reserved. Use of this site indicates your consent to the Terms of Use.