PPRuNe Forums - View Single Post - Air Dolomiti Ab Initio Cadet: DLR
View Single Post
Old 12th Jan 2019, 09:16
  #12 (permalink)  
Flyfede80
 
Join Date: Sep 2010
Location: East Europe
Age: 40
Posts: 484
Originally Posted by 45ACP View Post
Flyfede80 secondo me devi vedere la prospettiva a 20 anni, la selezione LH e la loro metodologia crea un prodotto molto buono e riconosciuto come standard intenazionale, capisco anche chi inizia punta a raggiungere gli obbiettivi subito e velocemente per guadagnare di più e magari molti di voi pagarsi il finanziamento sui brevetti.
Faccio un esempio di scenario LH, sei in un grande gruppo con una storia lunga ed hanno un patrimonio fisico esistente (altre LC sono solo leve finaziare su paradisi fiscali), le ore di volo sono relative perché a 800/900 annue a 20 anni riesci ad 55 voglio vederti se riesci ancora (tourn over personale)...
Corso comando è importante ma dopo, una volta a sinistra, cerci la qualità di vita perché hai una moglie figli e non hai voglia di perderti la vita con loro, oppure hai altro fare visto che l'obbiettivo l'hai ottenuto.
Io punterei ai corsi LH ed Alitalia (è una roulette) od altri, poi in secondo tempo brevetti RYN ed easyJet
capisco il tuo punto di vista e in parte lo posso condividere, ma devi pensare con la testa di un ragazzo di 20 anni di oggi...che non pensa ne ai figli ne alla moglie ne al futuro fra 20 anni (dipende molto dalla tua filosofia di vita, c’è chi fa la formichina e chi invece preferisce tutto subito, entrambe vanno benissimo se uno ha chiare le idee)...Alitalia lascerei perdere di principio perché è una compagnia bollita con mentalità romanesca/italica, che certo non brilla per qualità e lungimiranza.
Ad oggi comunque il problema Air Dolomiti e’ il DLR, una strage non giustificata...visto che non mi pare che le altre compagnie che non lo fanno abbiano pessimi piloti. Air Dolomiti sa benissimo (te lo assicuro) che il DLR è un grosso limite per trovare piloti italiani...ma comanda la Germania.
Flyfede80 is offline