PPRuNe Forums


Reply
 
Thread Tools Search this Thread
Old 6th Jul 2017, 15:56   #1 (permalink)
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2009
Location: Italy
Posts: 12
Visita di 1a classe e ipertensione arteriosa

Salve a tutti, durante l'ultimo rinnovo della visita di 1a classe mi hanno rilevato una pressione diastolica (la minima) un pò troppo alta e il colonnello medico mi ha detto "di fare qualcosa per questa pressione se ci tenevo alla mia licenza"....

Ho fatto subito un controllo con holter pressorio e in effetti mi è stata riscontrata una lieve ipertensione arteriosa.

Ora, come funziona con la visita di 1a classe? La terapia farmacologica è ammessa?

Qualcuno ha avuto problemi analoghi?

Grazie a tutti per le risposte!

Ciao!

Marco
Molten is offline   Reply With Quote
Old 6th Jul 2017, 16:58   #2 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,872
Io no, ma ci sono davvero tanti integratori per abbassare la pressione, prendine un paio di tipi contemporaneamente e a fine ciclo vai a fare una prova per conto tuo.

Ps: il colonnello di cui parli credo di capire chi è, manda pure a fanculo quel botolo da parte mia.
mau mau is offline   Reply With Quote
Old 6th Jul 2017, 20:07   #3 (permalink)
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 66
Posts: 645
AMC1 MED.B.010 Cardiovascular system

(j) Blood pressure
(1) The diagnosis of hypertension should require cardiovascular review to include potential vascular risk factors.
(2) Anti-hypertensive treatment should be agreed by the licensing authority. Acceptable medication may include:
(i) non-loop diuretic agents;
(ii) ACE inhibitors;
(iii) angiotensin II/AT1 blocking agents (sartans);
(iv) slow channel calcium blocking agents;
(v) certain (generally hydrophilic) beta-blocking agents.
(3) Following initiation of medication for the control of blood pressure, applicants should be re-assessed to verify that the treatment is compatible with the safe exercise of the privileges of the licence held.

Quanto sopra è riportato nelle AMC e GM alla FCL MED.

Sperando di aver risposto alla Tua domanda dal punto di vista "normativo"......da un punto di vista "clinico" mi permetto di consigliarti di indagare con un Cardiologo di Tua fiducia (sicuramente facendo gli esami del caso con anche un holter pressorio)......per TUA tutela e sicurezza.........risolvi tranquillamente con la terapia che ti darà il Cardiologo e quando tornerai......."tutto apposto"..........

PS....se mai servisse sappi che le pasticche per la pressione abbassano tutto......tranne la pressione.. ..... ma eventualmente se ne trovano altre che compensano

Scherzo....in bocca al lupo!
RaymundoNavarro is offline   Reply With Quote
Old 10th Jul 2017, 06:44   #4 (permalink)
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2009
Location: Italy
Posts: 12
Salve gente e grazie per le risposte e per le informazioni. Ho parlato col mio medico e mi ha prescritto una serie di esami da fare oltre ad una terapia con integratori, per adesso. Mi ha detto però che se gli integratori non dovessero funzionare a dovere dovrò passre alla terapia farmacologica......(sperando che non ci siano controindicazioni con la visita di 1a classe...)

Quote:
Ps: il colonnello di cui parli credo di capire chi è, manda pure a fanculo quel botolo da parte mia.
Mi piacerebbe davvero farlo....

Ciao!

Marco
Molten is offline   Reply With Quote
Old 10th Jul 2017, 07:58   #5 (permalink)
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 66
Posts: 645
Premesso che come hai visto sopra le terapie farmacologiche sono in generale compatibili....ti ricordo che se anche la dovessi iniziare sei TU a doverlo dichiarare...altrimente non è che si vede.....si vede solo una pressione "perfetta"......
RaymundoNavarro is offline   Reply With Quote
Old 10th Jul 2017, 08:04   #6 (permalink)
 
Join Date: Mar 2008
Location: Latina - Italy
Age: 51
Posts: 16
purtroppo come tutte le medicine fanno bene da una parte e "rompono" da un'altra, se riesci a fare a meno è meglio, una volta iniziato diventa una specie di schiavitù e non so se si riesce a tornare indietro.

Naturalmente TUTTO (o quasi) per mantenere la licenza!!

Vincy66 is offline   Reply With Quote
Old 10th Jul 2017, 11:01   #7 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,872
Per esperienza comunque ti consiglio: non dichiarare mai nulla e non mettere mai nessun tipo di pulce nell'orecchio a quella gente li.
mau mau is offline   Reply With Quote
Old 12th Jul 2017, 08:48   #8 (permalink)
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2009
Location: Italy
Posts: 12
Quote:
Originally Posted by RaymundoNavarro View Post
Premesso che come hai visto sopra le terapie farmacologiche sono in generale compatibili....ti ricordo che se anche la dovessi iniziare sei TU a doverlo dichiarare...altrimente non è che si vede.....si vede solo una pressione "perfetta"......
Ecco...questa non la sapevo....bè spero di non doverci mai ricorrere....

Quote:
purtroppo come tutte le medicine fanno bene da una parte e "rompono" da un'altra, se riesci a fare a meno è meglio, una volta iniziato diventa una specie di schiavitù e non so se si riesce a tornare indietro.

Naturalmente TUTTO (o quasi) per mantenere la licenza!!
Infatti è proprio per evitare questa schiavitù che cercherò di rimediare con cure naturali...sperando che funzionino....

Quote:
Per esperienza comunque ti consiglio: non dichiarare mai nulla e non mettere mai nessun tipo di pulce nell'orecchio a quella gente li.
Anche questa purtroppo è una triste verità.....

Comunque, leggendo la normativa medica segnalata da RaymundoNavarro (https://www.easa.europa.eu/system/fi...bin%20crew.pdf)
, ho visto che per la visita di 2a classe (pg.30) e per il LAPL (pg.41) i limiti per la pressione sono 160/95, mentre non sono riportati valori specifici per la 1a classe. Qualcuno sa se ci sono dei valori di riferimento?

Grazie, ciao!

Marco
Molten is offline   Reply With Quote
Old 12th Jul 2017, 09:28   #9 (permalink)
 
Join Date: Feb 2017
Location: Roaming
Posts: 43
Molten,
dai un occhiata al link:
Cardiovascular system | UK Civil Aviation Authority

trovi anche i pdf con le guidance.

Ciao
Lynx320 is offline   Reply With Quote
Old 12th Jul 2017, 12:34   #10 (permalink)
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 66
Posts: 645
I limiti per la prima classe sono 160/95 (gli stessi .....FCL 3.135)
RaymundoNavarro is offline   Reply With Quote
Old 17th Jul 2017, 11:10   #11 (permalink)
Thread Starter
 
Join Date: Sep 2009
Location: Italy
Posts: 12
Quote:
Originally Posted by Lynx320 View Post
Molten,
dai un occhiata al link:
Cardiovascular system | UK Civil Aviation Authority

trovi anche i pdf con le guidance.

Ciao
Quote:
I limiti per la prima classe sono 160/95 (gli stessi .....FCL 3.135) 12th Jul 2017 09:28
Grazie mille per le info ragazzi!!! A presto!
Ciao.

Marco
Molten is offline   Reply With Quote
Old 18th Jul 2017, 17:38   #12 (permalink)
 
Join Date: Sep 2007
Location: BLQ
Posts: 545
Signori,

nell'ambito di quanto detto fino ad ora, leggo quanto segue in altri lidi:

" ... su quel forum dove vi spiegate, tra colleghi, come non dichiarare problemi di salute per evitare di rimbalzare alle visite mediche e perdere l'abilitazione al volo, per inciso! ... "

Ora, lungi da me dover dare spiegazioni ad uno che probabilmente non sarebbe idoneo non dico all'abilitazione fast jet, ma probabilmente neanche alla seconda classe, uno che non ha idea di cosa voglia dire essere sottoposti a selezione medica ogni 6 mesi (perché questo è ... ) pena decadimento del privilegio ad esercitare la propria mansione, ma che dall'alto dall'alto della sua autorità di "appassionato" (perché questo è ... ) si permette di giudicare un meccanismo di cui, evidentemente, non ha la minima idea.

Come vedete però, nonostante sembri lapalissiano il fatto che una terapia farmacologica compatibile possa non essere dichiarata all'autorità in quanto "acceptable medication" ( non lo dico io, ma EASA ), qualcuno a cui piace tanto spiare dalla finestra con un certo voyeurismo potrebbe avere idee poco chiare in materia e fare quindi confusione. D'altra parte è assolutamente comprensibile, non è il suo campo, nonostante i probabili sforzi profusi.

Quindi credo sia bene reiterare il concetto che forse è meglio evitare certe affermazioni, o ancora meglio - onde dribblare spiacevoli auto-censure - una volta fatte spiegarle passo passo come si fa con i bimbi dell'asilo.

PS. Molten, in bocca al lupo di vero cuore! se può consolarti, un amico e collega ha avuto un problema analogo (però sistolica) un paio di anni fa, al momento sta tenendo il problema perfettamente sotto controllo grazie ad alimentazione, stile di vita sano ( per quel che è possibile col nostro mestiere, visto che a quanto pare lo stress è un fattore importante ) e tanto biancospino.

Last edited by EI-PAUL; 18th Jul 2017 at 17:56.
EI-PAUL is offline   Reply With Quote
Old 18th Jul 2017, 17:53   #13 (permalink)
 
Join Date: Mar 2012
Location: mmm
Age: 67
Posts: 361
Quote:
Originally Posted by EI-PAUL View Post
Signori,

nell'ambito di quanto detto fino ad ora, leggo quanto segue in altri lidi:

" ... su quel forum dove vi spiegate, tra colleghi, come non dichiarare problemi di salute per evitare di rimbalzare alle visite mediche e perdere l'abilitazione al volo, per inciso! ... "

Ora, lungi da me dover dare spiegazioni ad uno che probabilmente non sarebbe idoneo non dico all'abilitazione fast jet, ma probabilmente neanche alla seconda classe, uno che non ha idea di cosa voglia dire essere sottoposti a selezione medica ogni 6 mesi (perché questo è ... ) pena decadimento del privilegio ad esercitare la propria mansione, ma che dall'alto dall'alto della sua autorità di "appassionato" (perché questo è ... ) si permette di giudicare un meccanismo di cui, evidentemente, non ha la minima idea.

Come vedete però, nonostante sembri lapalissiano il fatto che una terapia farmacologica compatibile possa non essere dichiarata all'autorità in quanto "acceptable medication" ( non lo dico io, ma EASA ), qualcuno a cui piace tanto spiare dalla finestra con un certo voyeurismo potrebbe avere idee poco chiare in materia e fare quindi confusione. D'altra parte è assolutamente comprensibile, non è il suo campo, nonostante i probabili sforzi profusi.

Quindi credo sia bene reiterare il concetto che forse è meglio evitare certe affermazioni, o ancora meglio - onde dribblare spiacevoli auto-censure - una volta fatte spiegarle passo passo come si fa con i bimbi dell'asilo.
Ciao Paul,

Ma questo è stato scritto su nocciolinaland ? Da quando ho le riviste sui gossip estivi in bagno ho smesso di leggerli, spero mi perdoneranno, almeno fino alla fine dell'estate. Nocciolini ma perché non continuate a fare le fotine di quando andate in vacanza invece di parlare di cose di cui non sapete una mazza come al solito ? Su da bravi...
sonicbum is offline   Reply With Quote
Old 18th Jul 2017, 17:55   #14 (permalink)
 
Join Date: Sep 2009
Location: italy
Age: 48
Posts: 476
Quote:
Originally Posted by EI-PAUL View Post
Signori,

nell'ambito di quanto detto fino ad ora, leggo quanto segue in altri lidi:

" ... su quel forum dove vi spiegate, tra colleghi, come non dichiarare problemi di salute per evitare di rimbalzare alle visite mediche e perdere l'abilitazione al volo, per inciso! ... "

Ora, lungi da me dover dare spiegazioni ad uno che probabilmente non sarebbe idoneo non dico all'abilitazione fast jet, ma probabilmente neanche alla seconda classe, uno che non ha idea di cosa voglia dire essere sottoposti a selezione medica ogni 6 mesi (perché questo è ... ) pena decadimento del privilegio ad esercitare la propria mansione, ma che dall'alto dall'alto della sua autorità di "appassionato" (perché questo è ... ) si permette di giudicare un meccanismo di cui, evidentemente, non ha la minima idea.

Come vedete però, nonostante sembri lapalissiano il fatto che una terapia farmacologica compatibile possa non essere dichiarata all'autorità in quanto "acceptable medication" ( non lo dico io, ma EASA ), qualcuno a cui piace tanto spiare dalla finestra con un certo voyeurismo potrebbe avere idee poco chiare in materia e fare quindi confusione. D'altra parte è assolutamente comprensibile, non è il suo campo, nonostante i probabili sforzi profusi.

Quindi credo sia bene reiterare il concetto che forse è meglio evitare certe affermazioni, o ancora meglio - onde dribblare spiacevoli auto-censure - una volta fatte spiegarle passo passo come si fa con i bimbi dell'asilo.
.. bimbi all' asilo......
magari....loro sono " innocenti".....qua si tratta di molto peggio !
ypsilon is online now   Reply With Quote
Old 18th Jul 2017, 18:19   #15 (permalink)
 
Join Date: Mar 2012
Location: mmm
Age: 67
Posts: 361
No ma pensa come stanno questi qua... si vanno a leggere tutto un thread riguardante una questione medica specifica che quindi o ti interessa per qualche motivo legato a questa professione o al volo in generale oppure non ti interessa, ma non hai talmente una mazza da fare che meglio di niente è.
Ripjateve come si dice dalle mie parti.
sonicbum is offline   Reply With Quote
Old 18th Jul 2017, 18:20   #16 (permalink)
 
Join Date: Sep 2007
Location: BLQ
Posts: 545
Quote:
Originally Posted by sonicbum View Post
Ciao Paul,

Ma questo è stato scritto su nocciolinaland ? Da quando ho le riviste sui gossip estivi in bagno ho smesso di leggerli, spero mi perdoneranno, almeno fino alla fine dell'estate. Nocciolini ma perché non continuate a fare le fotine di quando andate in vacanza invece di parlare di cose di cui non sapete una mazza come al solito ? Su da bravi...
Eh già, uncensored ( per ora )

A dire la verità non mi sorprende neanche più di tanto, quello che mi lascia abbastanza basito invece è che esistano "colleghi" che ci scrivono ancora. Tipo quello che spiega ad un pilota della domenica come mai può capitare che a SFO, di notte durante un visual, un equipaggio confonda la pista con il C. Lo stesso pilota della domenica poi, di grazia, sostiene che però prima di strappare le Licenze dei due malcapitati bisognerà comunque aspettare l'inchiesta. Quanta magnanimità eh?
Comunque, bene venga! il mondo è bello perché vario.

Last edited by EI-PAUL; 18th Jul 2017 at 20:40.
EI-PAUL is offline   Reply With Quote
Old 18th Jul 2017, 20:32   #17 (permalink)
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 66
Posts: 645
A parte il fatto che qui nessuno ha detto di non dichiarare niente, semmai si è spiegato come funziona (non sanno leggere molto bene).

Peraltro ho anche fatto vedere come la terapia farmacologica si compatibile e pertanto a maggio ragione non vi è nulla da coprire....

Comunque vada...."quelli" l'unico farmaco che conoscono è il Lexotan, che regolarmente assumono da quando non sono riusciti a fare questo lavoro.....ecco ....quello sia che lo dichiari o meno invece si trova benissimo...ma tanto non è un loro problema...non fanno visite Mediche...si limitano a scrivere in orari di ufficio da dietro una triste scrivania spacciandosi per quello che non sono e rigorosamente sotto anonimato!!!!
RaymundoNavarro is offline   Reply With Quote
Old 19th Jul 2017, 09:20   #18 (permalink)
 
Join Date: Sep 2007
Location: BLQ
Posts: 545
Quote:
Originally Posted by gearup27 View Post
Nessuna faida interna, non faccio parte di quei lidi e me ne vanto. Non posso chiamarli quindi, anche perché cosa dovrei dire? Reitero il mio pensiero, se avessero accusato me di nascondere qualcosa alle visite mediche, il mio legale sarebbe già alacremente al lavoro. E sarebbe una causa davvero semplice, il nome del soggetto è conosciuto, un bello screenshot e si vince facile. Ma se a te va bene farti insultare, contento tu contento tutti.
Addirittura l'Avvocato? Preso atto che gli interessati faranno ciò che reputano opportuno, visto che qui non si decide in camera caritatis ed ognuno è il responsabile di ciò che scrive come da regolamento ( credo che la differenza del numero di post "caduti nell'oblio" ne sia testimonianza ), mi permetto una considerazione del tutto personale: una persona che butta lì un giudizio del tutto approssimativo, non conoscendo né i "tecnicismi" di cui parla né tantomeno la normativa che li regola, si insulta già da solo. Visto che - per come mi è stato insegnato a stare al mondo dai miei vecchi prima, dai miei istruttori poi - bisogna sempre valutare la fonte dell'insulto, ne consegue che di prendermela con l'interessato non me ne potrebbe fregar di meno.
Quello che mi interessa però è far capire la minchiata che è stata detta argomentando, onde evitare che passi per vera.
Nella fattispecie: una visita in cui si consegue un'idoneità soddisfa TUTTI i parametri stabiliti dall'autorità ( per inciso, anche quelli elencati da Ray e Lynx320 coi loro link ).
Se qualcuno di questi parametri, in futuro, rischia di poter creare un problema, la persona addetta ad emettere il giudizio ha il dovere farlo presente ( magari un po' di umanità sarebbe anche apprezzata qualora possibile ... ).
Questo problema lo si può risolvere probabilmente in vari modi, molti di questi sono "acceptable" come stabilito dalla stessa normativa, non vi è per cui alcuna necessità di informare l'autorità stessa.
Vale la pena sottolineare che anche qualora, in un eccesso di zelo, si voglia informare l'autorità di quanto sopra, la stessa risponderà che ne è già al corrente visto che è lei che ogni 6 / 12 mesi ti sottopone a visita di controllo per tramite AME. Punto. C'è bisogno di un Avvocato per far capire al soggetto in questione che ha sparato una cagata di dubbio gusto?
Sul perché taluni si leggano metri di post su noiosi tecnicismi e normative mediche per poter sputtanare una categoria ci si potrebbe scrivere un libro, l'unica cosa certa è che l'argomento - per un qualche motivo - non li lascia indifferenti, altrimenti andrebbero al mare. Probabilmente quindi la deduzione di sonic, al solito, è quanto mai corretta.
Infine, e qui chiudo l'OT e mi scuso con Molten, il mio post precedente deriva dal fatto che il thread che tu hai fatto chiudere dopo il tuo terzo post insultando malamente i tuo ex compagni di merende mi piaceva un sacco, sarebbe un peccato se con questo succedesse lo stesso.
Saluti
EI-PAUL is offline   Reply With Quote
Old 19th Jul 2017, 09:40   #19 (permalink)
 
Join Date: Nov 2006
Location: Geneva Switzerland
Age: 62
Posts: 222
Ammazza che casino...che tristezza vedere come degenerano certi post....
Per tornare all argomento, la normativa mi sembra abbastanza permissiva 160/90 di pressione....siamo già ai limiti.

Senza contare poi che statisticamente sia la pressione che il colesterolo tendono ad aumentare dopo una certa età, se da giovane hai già la pressione alta potrebbe essere un problema per il futuro.
markkal is offline   Reply With Quote
Old 19th Jul 2017, 17:46   #20 (permalink)
 
Join Date: Apr 2012
Location: Between Marte and Giove
Age: 66
Posts: 645
Quote:
statisticamente sia la pressione che il colesterolo tendono ad aumentare dopo una certa età
più che statistico è fisiologico, ma soprattutto io aggiungerei.....e dopo un po' di anni di questo lavoro.......(ed è fisiologico anche questo).

PS... @ gearup27

Quote:
su quel forum dove vi spiegate, tra colleghi, come non dichiarare problemi di salute per evitare di rimbalzare alle visite mediche e perdere l'abilitazione al volo, per inciso! ...
Questa frase è riferita a quanto scritto:
Quote:
ti ricordo che se anche la dovessi iniziare sei TU a doverlo dichiarare...altrimenti non è che si vede.....si vede solo una pressione "perfetta"......

Questo perché chi non fa questo lavoro è ovvio che confonda un Louis Roederer Cristal con un Tavernello.

Di fronte ad un uscita insignificante, in un luogo per me insignificante, da una persona per me insignificante...dovrebbe essere motivo di ricorso all'Avvocato?

Guarda io ho una vita felice e serena e gratificata da ciò che faccio....non spreco un solo secondo con queste stupidaggini. Il mio tempo è rigorosamente rivolto alla mia famiglia ed a goderci la vita insieme.
Se gli altri vivono nel livore mi dispiace per loro....nulla di più...


Buona serata!!

Last edited by RaymundoNavarro; 19th Jul 2017 at 17:57.
RaymundoNavarro is offline   Reply With Quote
Reply


Thread Tools Search this Thread
Search this Thread:

Advanced Search

Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off



All times are GMT. The time now is 14:59.


© 1996-2012 The Professional Pilots Rumour Network

SEO by vBSEO 3.6.1