PPRuNe Forums

Go Back   PPRuNe Forums > PPRuNe Worldwide > Italian Forum
Forgotten your Username/Password?


Reply
 
Thread Tools
Old 20th Feb 2011, 17:10   #61 (permalink)
 
Join Date: Aug 2003
Location: ubiquitous
Posts: 368
Scusa tempesta ma dove te le inventi queste baggianate?
Ho amici in Virgin, British Airways, Emirates, DHL, bmi e Cathay Pacific che non solo non hanno nessun genere di laurea (fammi un po' vedere dove si dice "degree required" nei loro requisiti...) ma non hanno pagato per nessun passaggio macchina in suddette compagnie. Se vuoi parlare di Ryanair allora dillo chiaro. Io ho citato esempi delle compagnie che tu stesso hai nominato (i.e. BA, Virgin, DHL) e che NON richiedono NESSUNA laurea (e averne una non da` NESSUN vantaggio su altri candidati) e che non fanno pagare nessun passaggio macchina. I cadetti British venivano presi con contratto inderteminato, cosi` come sono stati presi i miei amici in DHL (ah e aggiungo, hanno ricevuto stipendio base durante la groundschool e i simulatori) che non hanno pagato nessun passaggio macchina sul 757. Io personalmente non conosco nessun istruttore che sia stato privilegiato sopra altri candidati perche` "piu` capace di pensare outside the box", bella bufala! L'unico ex-istruttore che conosco e` un pilota della bmi Regional.
Tu dai i consigli che vuoi, se poi ti ascoltano o no, fatti loro. Io ho riportato fatti di individui che conosco in prima persona e realta` Europee che sono verificabili.

Last edited by Cesco; 20th Feb 2011 at 17:53.
Cesco is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 17:11   #62 (permalink)
 
Join Date: Dec 2010
Location: italy
Posts: 8
Allora dai post precedenti mi sento autorizzato a fare nomi...Si io andrò alla Skymates tutti mi hanno parlato bene della scuola, prezzi ottimi tempi ottimi (niente Enac che io odio) ma soprattutto tanta serietà e disponibilità da parte della scuola e del titolare che tutti penso conoscano sul forum. Se mi contatti in privato ti possa dare tutti i contatti di cui hai bisogno. Nei post precedenti hanno parlato di realismo ed hanno fatto benissimo, si decide di percorrere questa strada per diversi motivi che penso siano strettamente personali. Per me il volo è una vera e propria droga come tutti voi del resto ma penso soprattutto che volando 1 ora a settimana (costo circa 100euro) spenderò circa 4800euro l'anno che moltiplicati per tutta la mia vita di volatore fanno parecchi ATPL+TR etc...Io proverò ad investire altrimenti vivrei con il rimorso di non averci neanche provato,premetto che mi sono laureato e trovato un lavoro per vivere e pagarmi le ore di volo; se dovesse andar male causa mercato del lavoro a pezzi, vivrò almeno senza rimorsi (ed il buon deltaplano penserà ad appagare la MIA VOGLIA DI VOLARE) Ciao ciao
armi is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 17:44   #63 (permalink)
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 967
Consiglio serio dire di sposarsi in USA per volare sulle regionali?

Fare il bush pilot in Alaska o Canada? Con quale visto? Aspettano proprio un Europeo per quei lavori.

Cosa intendi per contratti seri? Cosa pensi di guadagnare in USA o Canada afare l'istruttore, bush pilot o volare sulle regionali? Conosci gli stipendi Canadesi?
Ed ancora una volta, pensi aspettino noi?

Cercano istruttori per il multitasking?

Non esiste solo Ryanair e non esiste solo la linea.

Tutti i consigli che hai dato ed i commenti riguardo "i veri piloti" compagnie ecc. non hanno nessun senso.
flydive1 is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:01   #64 (permalink)
 
Join Date: Dec 2006
Location: Between CJ610-8As turbojet
Posts: 4,313
Ad essere onesti quanto dice tempesta non è del tutto sbagliato. Peccato che andasse bene 20 anni fa.
mau mau is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:07   #65 (permalink)
 
Join Date: May 2009
Location: On the wrong side of the equator
Posts: 54
ovviamente quello di sposarsi , a buon senso, è una battuta,
per il resto leggi bene quello che ho scritto, e soprattutto leggi bene quelli che sono i requisiti nelle majors, e a quelli in media aggiungi il doppio delle ore richieste più titoli di studio, e se neghi questo non so proprio dove vivi e lavori... i successful candidates eccedono i parametri che ho dato io, i requisiti minimi, se sei informato lo sai, vengono messi per evitare selezioni di nichia in ambito di diritto comunitario. Per cui il consiglio che ho dato prima è quello di tornare in europa solo cn tante ore per non fare la fame. inoltre il ttolo di studio serve per eseere successful nelle applications per visti, poi in alaska ti sponsorizzano per il visto se fai attività pericolose come il bush pilot. e anche qua se non ne eri a coscenza vatti a leggere tutti gli "alaska state acts" . è vero non esiste solo la linea, ma il nosrto wannabee era interessato a quello, e questa è la realtà.
tempesta is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:12   #66 (permalink)
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 967
Guarda Mau Mau, non è fossere ste rose e fiori.

Anche 20 anni fa lavorare in USA o Canada non era così semplice.

Anche nei primi anni '90 c'erano compagnie che ti chiedevano di pagarti il rating(sia linea che executive)
Compagnie che pagavano un tozzo di pane, copiloti che guadagnavano meno delle assistenti di volo.
Addirittura alcuni non davano uno stipendio, solo una giornaliera per i pasti, perchè ti davano la possibilità di fare esperienza.
Ecc. ecc.
Non sempre si stava meglio quando si stava peggio.
flydive1 is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:25   #67 (permalink)
 
Join Date: May 2009
Location: On the wrong side of the equator
Posts: 54
e' vero a fare il pilota regional in usa guadagni 27 $ l'ora lordi, ma scordati di pagare il t/r, e se anche vai a dormire in albergacci, ti assumono subito e fai subito esperienze impagabili , in 3/4 anni diventi pic e poi vallo a raccontare ad uno che è in europa e dopo 15 anni è ancora f/o perchè non c'e mercato. di sicuro non diventi ricco ma uno a 21/22 anni cosa vuole di più?
tempesta is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:26   #68 (permalink)
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 967
Non puoi certamente pretendere di lavorare per una major al primo impiego, con poche ore, ci puoi sperare e magari anche riuscirci con un tanta fortuna.
Ma la stessa cosa vale per le majors negli USA.
Però puoi partire da una regionale(Europea)come hanno fatto in molti ora ed in futuro ed in Europa non si parla ancora di un minimo di 1500 ore prima di sedersi a destra.
I requisiti minimi sono i requisiti minimi, e variano col tempo e la situazione, non vedo perchè uno dovrebbe raddoppire le ore e aggiungere lauree per accedervi.

Lo stipendio da fame te lo becchi in Europa come te lo becchi in USA, ripeto cosa pensi di guadagnare a fare l'istruttore o il copi su regionali in USA e Canada?

Quote:
e se neghi questo non so proprio dove vivi e lavori.
Tu?
flydive1 is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:31   #69 (permalink)
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 967
Quote:
ma scordati di pagare il t/r, e se anche vai a dormire in albergacci, ti assumono subito e fai subito esperienze impagabili , in 3/4 anni diventi pic
Ti assumo subito? Auguri. Come se non ci fossero gli stessi problemi di disoccupazione.
Comunque ti servono almeno 1500 ore prima ancora di avvicinarti.
Le esperienze impagabili le fai allo stesso modo in Europa e nel resto del mondo.
Su una regional Europea arrivi a sinistra più o meno negli stessi tempi.
flydive1 is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:34   #70 (permalink)
 
Join Date: May 2009
Location: On the wrong side of the equator
Posts: 54
perchè è la verità. e non siamo qua per illudere nessuno. Volare è bello ma non diventi certo milionario da nessuna parte e la verità è che in qsto mercato purtroppo valgono di più i pezzi di carta e il num di ore loggate , per cui la mia è una visione realistica di quello che realmente succede.
tempesta is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:37   #71 (permalink)
 
Join Date: May 2009
Location: On the wrong side of the equator
Posts: 54
"Su una regional Europea arrivi a sinistra più o meno negli stessi tempi"

9 anni in air dolomiti... forse alla carpatair ci arrivi in 5...

vabbè discussione senza senso con dei bambini.
tempesta is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:40   #72 (permalink)
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 967
Vedo che hai finito gli argomenti ed inizi ad abbassare il livello della discussione insultando gli altri.

Tu che mi chiami bambino, qual'è la tua età ed esperienza?
flydive1 is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:45   #73 (permalink)
 
Join Date: May 2009
Location: On the wrong side of the equator
Posts: 54
no, è che quando uno è ottuso, non vede la realtà delle cose

abbastanza per sapere di che parlo
tempesta is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 18:55   #74 (permalink)
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 967
Quote:
no, è che quando uno è ottuso, non vede la realtà delle cose
Sempre ad alto livello vedo

Quote:
abbastanza per sapere di che parlo
LOL se ci credi tu, diciamo 2 anni max?

Vabbè, chiudiamo qui, continua pure con i tuoi consigli superinformati
flydive1 is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 19:14   #75 (permalink)
 
Join Date: Feb 2008
Location: I live here..
Posts: 353
se Flydive è chi penso io...mmm...mi sa che chiamarlo bambino, eheh è la cosa che più mi fa ridere su sto forum da almeno un paio di mesi..
Ayrton is offline   Reply
Old 20th Feb 2011, 19:16   #76 (permalink)
 
Join Date: Aug 2010
Location: Worldwide
Posts: 967
Sì, sono lui

Ciao ayrton
flydive1 is offline   Reply
Old 26th Feb 2011, 21:06   #77 (permalink)
 
Join Date: Mar 2009
Location: In the thoughts of who loves me
Age: 22
Posts: 939
Pensate che prendere le licenze in America, e stare lì almeno un anno o due a fare l'istruttore di volo per raggiungere 1000-1500 ore, e poi tornare in Europa e farsi un TR su 737 o A320 o qualche altro aereo regionale come CRJ, magari con LT possa essere un buon percorso per come sono messe le cose qui da noi?

Com'è la situazione per gli istruttori di volo in Europa?
Jerry Lee is offline   Reply
Old 1st Mar 2011, 22:32   #78 (permalink)


Probationary PPRuNer
 
Join Date: Mar 2011
Location: Italy
Age: 24
Posts: 6
Scelta flying school

Ciao sono nuovo del forum.
Manco a dirlo, stessa passione di tutti qui!

Allora, leggendo un pó il topic ho trovato qualcuno, come me, interessato alla Skymates di Arlington. A me sembra molto valida ed economicamente vantaggiosa rispetto alla media. Mi sono interessato anche della Orlando flight school sempre in USA, della Intercockpit di Francoforte (forse la migliore in Europa, ma ahimè troppo esosa per le mie tasche) e della Moorabbin Flying School di Melbourne, che, se non ci fosse sta storia della conversione CASA to JAA, avrei probabilmente già scelto.
Insomma qualcheduno che in una di queste flying school ci è passato o è intenzionato a farlo mi puó dire qualcosa in più su visti (maledetti) , costi e tempi EFFETTIVI di suddette scuole aussie e usa??
Molte grazie.
lion23 is offline   Reply
Old 2nd Mar 2011, 07:58   #79 (permalink)
 
Join Date: Oct 2007
Location: I'll let you know as soon as I find out
Posts: 130
Consiglio di evitare OFT. Io ho svolto il mio training lì circa due anni fa: era già messa male quando sono arrivato ed è andata peggiorando. La manutenzione e il magement, soprattutto, sono il punto debole. Io me la sono cavata, ma c'è gente che ha speso un sacco di soldi ed è ancora lì, soprattutto se passata tramite OFT Italia che, forse, ti aiuta ad ambientarti e nella programmazione, ma ha tutti i suoi vantaggi nel farlo.
Della Skymates non ho esperienza diretta, però ne ho sempre sentito parlare molto bene da chi ci è stato: io non l'avevo scelta per il semplice fatto che a quel tempo non svolgevano ancora training JAA né avevano l'ATPL residential. Da quel che so, ora hanno entrambe le cose, quindi non avrei dubbi su dove andare.
Per il visto, parlo degli USA dove ho esperienza personale, è molto semplice: ti iscrivi alla scuola, loro ti mandano dei documenti da presentare al consolato qui in Italia, con anche evidenza che riuscirai a mantenerti nel periodo di permanenza negli States. Fatto ciò devi solo aspettare che il consolato ti rispedisca il passaporto con attaccato il visto e sei a posto per un anno. Se ti serve più tempo, non è il mio caso ma altri che erano lì prima di me l'hanno dovuto fare, la scuola ti rinnova i documenti del corso, modulo I-20, e puoi prolungare la permanenza. Il visto infatti è valido 5 anni, solo il modulo I-20 ha durata annuale perché è quella stimata del corso.
Un saluto.
cerealkiller is offline   Reply
Old 2nd Mar 2011, 09:06   #80 (permalink)


Probationary PPRuNer
 
Join Date: Mar 2011
Location: Italy
Age: 24
Posts: 6
Si in effetti la questione visti a quanto ne so è molto più incasinata per l'Australia (approposito se c'è qualcuno con esperienza diretta che riesce a darmi una visuale chiara sulla questione visti nel nuovo continente gliene sarei grato). Per quanto riguarda la scuola di volo di Orlando fin'ora sei il primo che non me ne parla bene....c'è qualcun'altro che ci è passato li e mi sa dire un suo parere??
C'è qualcuno che mi può illuminare anche sugli Effettivi costi per il conseguimento delle licenze allo Skymates di Arlington, alla OFT di Orlando e alla MFS di Melbourne?!
Grazie.
lion23 is offline   Reply
Reply
 
 
 


Thread Tools


Posting Rules
You may not post new threads
You may not post replies
You may not post attachments
You may not edit your posts

BB code is On
Smilies are On
[IMG] code is On
HTML code is Off
Trackbacks are Off
Pingbacks are Off
Refbacks are Off



All times are GMT. The time now is 23:15.


vBulletin® v3.8.7, Copyright ©2000-2014, vBulletin Solutions, Inc.
SEO by vBSEO 3.6.1
© 1996-2012 The Professional Pilots Rumour Network